Notizie

Precari: il Consiglio dei ministri approva i nuovi ammortizzatori sociali

Palazzo ChigiVia libera del Consiglio dei ministri ad un pacchetto di interventi a favore dei precari sospesi o licenziati. Le nuove misure annunciate dal ministro del Lavoro Maurizio Sacconi a Palazzo Chigi prevedono l'aumento dell'indennità di reinserimento per i collaboratori a progetto con un solo datore di lavoro, dall'attuale 10% al 20% dell'annualità precedente, ed una maggiore rapidità nelle procedure per la concessione degli ammortizzatori sociali. L'indennità di reinserimento potrà quindi oscillare tra i 1.000 e 2.600 euro.

Linea Amica: in un mese e mezzo 3,6 milioni di risposte dalla Pubblica Amministrazione

Linea AmicaChiama il numero 803 011: risponde la P.A. italiana. Al giro di boa delle cinque settimane di attività, Linea Amica, definito come il più grande Urp d’Europa, ha presentato ufficialmente il suo primo bilancio. Lanciato il 29 gennaio 2009, il servizio si incentra su una Rete multicanale dei centri di contatto della P.A. italiana, in collaborazione con amministrazioni centrali, Regioni, Province e Comuni. Nata da un progetto del Ministro Renato Brunetta e realizzata dal Formez, il Centro studi e formazione presieduto da Carlo Flamment, Linea Amica mira a valorizzare il "front office" della P.A.: circa 5mila punti di contatto che gestiscono 550mila chiamate al giorno. 

UE: varato il terzo pacchetto legislativo marittimo Erika III

NaveIl Parlamento europero ha adottato otto testi legislativi che compongono il terzo pacchetto marittimo (chiamato anche Erika III) al fine di migliorare il rispetto della legislazione internazionale e comunitaria in materia di sicurezza marittima, tutela dell'ambiente marino e condizioni di vita e di lavoro a bordo delle navi battenti tutte le bandiere.

Small Business Act: presto operativo il Pmi Test

Credit © European Communities, 2009Brutte notizie per le Pmi made in UE. In quanto a produttività, crescita ed innovazione hanno dimostrato una performance inferiore a confronto delle omologhe americane. Ad affermarlo è un report dell’Europarlamento, che allo stesso tempo chiede al Consiglio e alla Commissione Europea di rendere vincolante lo Small Business Act. Il report è stato accolto con 536 voti a favore, 47 contrari e 47 astenuti.

Lombardia: progetti territoriali per lo sviluppo dell'area milanese

Piazza Duomo by Paolo da Reggio Siglato un accordo di collaborazione tra la Fondazione Banca del Monte di Lombardia, la Provincia di Milano e Milano metropoli che prevede un finanziamento complessivo di 2.750.000 di euro per lo sviluppo di almeno 9 progetti territoriali nei prossimi tre anni. 1.500.000 euro saranno messi a disposizione dalla Fondazione, 1.100.000 euro dalla Provincia di Milano e il resto da Milano Metropoli, la struttura tecnica incaricata della realizzazione degli studi di fattibilità.

Piemonte: 100 milioni di euro di investimenti per Torino

Politecnico di Torino by GabridelcaLa Giunta regionale ha deliberato un piano di interventi strategici da 100 milioni di euro per la città capoluogo che prevedono la riqualificazione dell’area di Barriera di Milano e dell’ex Teksid, la sostenibilità energetica di scuole ed altri edifici pubblici, il  completamento del Museo dell’Automobile e del Polo tecnologico di Mirafiori (TNE). E' il primo accordo ad individuare le opere finanziabili nell'ambito del Programma Territoriale Integrato per Torino.

Banche: nuove regole europee per scongiurare una crisi futura

Credit © European Communities, 2009Aumentare la trasparenza e la supervisione del sistema finanziario per garantire un appropriato risk management nel settore bancario. E’ questo l’obiettivo della normativa recentemente approvata dal Comitato per gli Affari Economici e Monetari in seno al Parlamento Europeo. Un report di Othman Karas (EPP-ED, AT), che ha ricevuto 21 voti a favore, 4 contrari e due astenuti, modifica le Direttive sui “Capital Requirements”.

EuroParlamento: consentire il trasferimento delle imprese all'interno della Comunita' Europea

EuroParlamentoEntro il 31 marzo 2009 la Commissione dovrebbe presentare al Parlamento una proposta di direttiva per agevolare il trasferimento transfrontaliero all'interno della Comunità della sede di una società costituita secondo le leggi di uno Stato membro, mantenendo la sua identità giuridica, i valori di bilancio e considerando fiscalmente neutro tale spostamento.  Il consiglio di amministrazione di una società che progetta un trasferimento dovrà redigere una proposta di trasferimento che copra almeno la forma giuridica, la denominazione e la sede sociale della società nello Stato membro d'origine e in quello ospitante.

UE: nuovo regolamento per auto piu' sicure ed ecologiche

Auto by Stahlkocher
Il Parlamento europeo ha adottato un nuovo regolamento che stabilisce i requisiti di omologazione degli autoveicoli per quanto riguarda la sicurezza, l'efficienza dei carburanti, le emissioni di CO2 ed i sistemi di controllo pressione degli pneumatici. Fissa poi i requisiti dell’omologazione degli pneumatici di nuova fabbricazione per quanto riguarda le loro prestazioni di sicurezza e di resistenza al rotolamento e la loro rumorosità.

La Formazione Continua delle imprese

FormazioneIl tema del capitale umano è ormai entrato stabilmente nel dibattito politico europeo e internazionale ponendo la formazione come uno dei principali fattori di sviluppo economico e sociale. L’apprendimento permanente viene infatti definito negli orientamenti comunitari, quale elemento chiave per lo sviluppo e la promozione di una manodopera qualificata, formata ed adattabile.

Politiche di coesione: 105 miliardi per la green economy

Commissione Europea - foto di Alessandra Flora105 miliardi per la “green economy” attraverso i fondi di coesione: ad annunciare l’imminente finanziamento è il Commissario europeo per le Politiche Regionali, Danuta Hubner. L’investimento, che rappresenta più del 30% del budget per le politiche regionali della programmazione 2007-2013, costituisce una solida base per la creazione di posti di lavoro ed imprime un impulso rilevante a quelle regioni e quelle città che puntano ad diventare leader nei settori delle tecnologie “verdi”.

Questo sito web utilizza i cookie! Acconsenti ai nostri cookie, se continui ad utilizzare questo sito web.