Notizie

Lazio: 32 milioni per lo sviluppo sperimentale nella sanita'

La Regione Lazio ha stanziato 32,5 milioni di euro a sostegno della ricerca e dello sviluppo sperimentale per il quadriennio 2008-2011. Il provvedimento ha ricevuto il via libera dalla Commissione sviluppo economico, ricerca, innovazione e turismo. La gestione del fondo spetta alla Filas, società per il sostegno dei processi di sviluppo e di innovazione del tessuto imprenditoriale del Lazio.

Agire contro i cambiamenti climatici: il progetto del Formez su clima ed energia

Energia eolicaNella “road map” che condurrà i grandi della Terra, nel dicembre 2009, all’attesa conferenza Onu di Copenhagen sui cambiamenti climatici, le Regioni italiane sono chiamate a fare la loro parte nella diffusione dei principi di sostenibilità ambientale e nel tentativo di uniformare le singole politiche ambientali rispetto alle priorità nazionali ed europee. Ad accompagnare le Regioni e le Autonomie locali in una direzione sempre più “ecologica” è un nuovo progetto del Formez e del Ministero dell’Ambiente.

Campania: graduatoria del bando per la ricerca industriale sul POR 2000-2006

MicrochipPubblicato sul Bollettino Ufficiale del 16 febbraio 2009 il Decreto dirigenziale n. 22/2009 con l'esito dell'istruttoria formale delle domande ammesse alla seconda fase del "Bando per la concessione degli aiuti alle PMI per la realizzazione di progetti di Ricerca Industriale e di Sviluppo Precompetitivo in attuazione della Misura 3.17 del POR Campania 2000-2006”.

Giordania, Fiera di Amman: iscrizione entro il 7 marzo

Sede IceLe imprese che intendono partecipare alla Fiera Project Near East 2009 di Amman hanno tempo fino al 7 marzo per inviare la propria candidatura all’ICE. Le atmosfere mediorientali di questa affascinante città, in cui Ridley Scott ha ambientato il suo ultimo film di  spionaggio con la celebrity Leonardo Di Caprio, faranno da cornice all’evento fieristico che si svolgerà dal 4 al 7 maggio 2009 in Giordania, presso l’Exhibition Park di Amman.

European Tourist Destinations of Excellence

Praga
La Direzione Generale Enterprise and Industry della Commissione Europea ha pubblicato un invito a presentare progetti per attirare l'attenzione sui valori e le diversità delle località turistiche in Europa, al fine di promuoverle ed assicurarne la crescita economica in un contesto sociale, culturale ed ambientale "sostenibile". Le misure e la azioni previste nei progetti dovranno anche migliorare le relazioni ed i rapporti tra i cittadini europei. La scadenza è fissata per il prossimo 20 aprile 2009.

Toscana: approvate alcune modifiche al Piano di Sviluppo Rurale - PSR 2007-2013

La Commissione Europea ha approvato alcune importanti modifiche al PSR (programma di sviluppo rurale) 2007-2013 richieste dalla Regione Toscana sugli insediamenti di giovani agricoltori sotto i 40 anni, per i quali è stata introdotta la possibilità di accedere ad un sostegno per l’avviamento di nuove imprese se ne sono amministratori o legali rappresentanti. Modifiche ed integrazioni anche sulle misure relative alla conservazione dell’ambiente e del paesaggio.

Intelligent Transport Systems: trasporti sicuri, sostenibili ed efficienti

Bitta ormeggioTrasporti ed infrastrutture: due settori che possono contribuire al superamento della crisi. Ne è convinto il Vice Presidente dell’esecutivo dell’Unione Europea e Commissario per i Trasporti, Antonio Tajani, a patto che si verifichino le condizioni di coordinamento e di sintonia tra i ventisette paesi membri. Tra le priorità del settore trasporti, su cui investire con maggiore impegno, ci sono gli Intelligent Transport Systems applicabili a qualunque tipo di trasporto (strada, rotaia, mare, spazio aereo).

UE: regioni in network per contrastare la crisi, il cambiamento climatico ed i problemi energetici

HubnerLe regioni europee devono "fare rete" per ottenere risultati con i problemi generati dalla crisi finanziaria, dai cambiamenti del clima ed energetici. Il Commissario europeo Danuta Hübner, responsabile per la politica regionale, aprirà lunedì 16 febbraio la conferenza annuale "Le regioni per il cambiamento economico", a cui parteciperanno più di 800 rappresentanti delle regioni europee per condividere idee e esporre il loro contributo alla competitività, alla crescita e all'occupazione.

Sardegna: compatibili tre Contratti di programma per nautica, energia e metalli

La Regione ha inviato al Ministero dello Sviluppo economico il parere di compatibilità per tre Contratti di programma, riferiti alla Portovesme Srl, all’Azimut Sardegna Spa e alla Neveroil Srl. E' stato inoltre raggiunto l'accordo per la cessione degli impianti chimici della filiera del cloro dalla multinazionale inglese Ineos alla società veneta Safi: si tratta degli impianti veneziani di Porto Marghera e degli impianti sardi di Porto Torres e Assemini, che impiegano 1.100 dipendenti diretti, cui vanno aggiunti circa 800 addetti delle imprese dell’indotto.

Mercati finanziari: la BCE si candida per assumere la vigilanza europea

Credit © European Communities, 2009La Bce è pronta ad assumersi le responsabilita' che le istituzioni politiche europee vorranno assegnarle sul fronte della vigilanza. Una supervisione “macro”. Ad affermarlo, nel corso di un intervento all’Europarlamento di Bruxelles, è Lorenzo Bini Smaghi, membro del board della Banca centrale Europea, che ha sottolineato la necessità di una maggiore cooperazione e di un maggior coordinamento tra le varie autorità di vigilanza nazionali.

Imprese creditrici della P.A. per 70 miliardi di euro

BanconoteLe imprese battono cassa: ammonta a 70 miliardi di euro il credito delle aziende di servizi verso le pubbliche amministrazioni italiane. La stima è stata diffusa dal Taiis (Tavolo interassociativo imprese dei servizi), che ha presentato un esposto alla Commissione Europea sul ritardo nei pagamenti della PA. Di questi 70 miliardi, 30 riguardano il settore della sanità, in cui si registrano i ritardi più evidenti nei pagamenti. Ma la cifra potrebbe anche essere sottostimata rispetto alla realtà.

Questo sito web utilizza i cookie! Acconsenti ai nostri cookie, se continui ad utilizzare questo sito web.