Notizie

Accordo su REACT-EU: 47,5 miliardi per la Politica di Coesione

Recovery Fund - Copyright European Union 2020 - Photographer: Claudio CentonzeTra il 2021 e il 2022 la Politica di Coesione potrà contare su 47,5 miliardi di fondi europei aggiuntivi per affrontare la crisi sanitaria ed economica provocata dal Coronavirus. Parlamento e Consiglio hanno infatti raggiunto un accordo sul programma REACT-EU, proposto dalla Commissione europea nel quadro del pacchetto per la ripresa Next Generation EU, noto anche come Recovery Fund.

Recovery Fund: Von der Leyen annuncia il Next Generation EU da 750 miliardi

Rigenerazione urbana, troppi piani e poche risorse spese: le proposte dell'ANCE

Rigenerazione urbana, le proposte dell'ANCEMiliardi stanziati e spesso non spesi e un proliferare di programmi e centri decisionali che rendono la strada verso la rigenerazione urbana un vero e proprio percorso ad ostacoli. E’ questa la fotografia dell’ANCE che, anche in vista del Recovery, chiede semplicità e chiarezza nelle procedure e propone un “Progetto città” in sette punti.

Recovery fund, ANCE: 5 miliardi per rigenerazione urbana, incentivi fiscali strutturali

Manovra 2021: monito UE su alcune misure anticrisi. Testo atteso in Parlamento

Pacchetto d'autunno - foto: profilo twitter Valdis Dombrovskis Molte misure incluse nella bozza italiana di documento programmatico di bilancio (Dpb) “stanno sostenendo l'attività economica di fronte ad una considerevole incertezza”. Ma alcune “non sembrano temporanee o finanziate da misure di copertura". Un problema da non sottovalutare visto il livello del debito pubblico italiano, osserva la Commissione europea nel suo giudizio sul testo che funge da base alla Manovra 2021, che nel frattempo non è ancora arrivata in Parlamento. 

> Cosa prevede la Manovra 2021

Legge di Bilancio 2021: contratto di espansione anche per imprese con 500 dipendenti

Decreto crescita contratti di espansione: photocredit ceskyfreund36 da Pixabay La manovra proroga il contratto di espansione a tutto il 2021, ammettendo anche le imprese di qualsiasi settore con almeno 500 dipendenti. La misura, finora riservata alle aziende con almeno mille dipendenti, prevede agevolazioni per accompagnare processi di reindustrializzazione che richiedono sia la riorganizzazione dell'organico esistente che l’assunzione di nuove professionalità.

> Tutte le misure della legge di bilancio 2021

Commercio: piu' semplice per le imprese UE denunciare pratiche scorrette

Nuovo sistema UE per denuncia violazioni commercialiPer rafforzare l’applicazione degli accordi commerciali firmati da Bruxelles in giro per il mondo, l’UE ha varato un nuovo sistema che aiuta le imprese europee a denunciare sia gli ostacoli riscontrati per l'accesso ai mercati, sia le violazioni in materia ambientale. Ecco come funziona e perché è importante.

> Per saperne di più sulla politica commerciale: cosa prevede la revisione in corso

Aiuti di Stato: UE, ok al sostegno per piccoli editori e imprese musicali

Aiuti di Stato: Commissione UE approva schemi italiani La Commissione europea ha dato il via libera agli aiuti pubblici destinati a due programmi italiani, rispettivamente a sostegno di piccole case editrici e dell'industria musicale, discografica e fonografica, previsti dal decreto Rilancio. Secondo Bruxelles, le misure rispettano le norme del Quadro temporaneo per gli aiuti di Stato.

Quadro temporaneo degli aiuti di Stato: Bruxelles approva regime italiano per PMI

I chiarimenti INPS sugli esoneri contributivi Covid-19

Lavoro - Photo credit: Foto di cerdadebbie da Pixabay Guida all'esonero contributivo introdotto dal decreto Ristori (decreto-legge n. 137-2020) a favore dei datori di lavoro danneggiati dalle restrizioni connesse all'emergenza Covid ed esteso dal decreto Ristori Bis (dl n. 149-2020) anche ai datori di lavoro delle zone rosse. I chiarimenti INPS.

Decreto Ristori: chi riceverà i contributi a fondo perduto

Legge bilancio 2021: taglio cuneo fiscale in busta paga diventa strutturale

Taglio cuneo fiscale, via libera del CdmLa legge di bilancio 2021 mette a regime il taglio del cuneo fiscale sul lavoro per i redditi tra 28mila e 40mila euro. In attesa della riforma delle detrazioni fiscali, il bonus in busta paga diventa strutturale.

> Cosa prevede la Legge di Bilancio 2021

Manovra 2021 proroga cassa integrazione. Esonero contributivo per chi rinuncia alla CIG

Lavoro - Photo credit: Foto di StartupStockPhotos da Pixabay La legge di Bilancio 2021 mette in campo una serie di misure a sostegno dell'occupazione: oltre alla proroga di 12 settimane per la cassa integrazione e l'esonero contributivo alternativo alla CIG, previsti un Fondo politiche attive da 500 milioni per potenziare la Naspi e l'assegno di ricollocazione e sgravi per le assunzioni di donne e giovani.

Decreto Ristori: il Governo proroga la Cassa integrazione Covid-19

Contributo negozi centri storici: via alle domande

Bonus centro storico: Photocredit: Albrecht Fietz da Pixabay Da oggi le attività economiche delle città d'arte possono fare domanda per il bonus centri storici previsto dal dl Agosto. Le istruzioni su come richiedere il contributo destinato ai negozi sono state fornite nei giorni passati dall’Agenzia delle entrate. A disposizione ci sono 500 milioni di euro.

Dl Agosto: contributi ai negozi dei centri storici e ai ristoranti

Assegno unico figli: a luglio 2021 partono gli aiuti per le famiglie

Manovra 2021: Assegno unico, via libera da luglio 2021Via libera da luglio 2021 all'assegno unico per i figli che, con la nuova legge di Bilancio, vede un incremento del budget a disposizione e l'estensione anche agli autonomi e agli incapienti. 

> Le misure previste dalla Legge di Bilancio 2021

Pagina 6 di 1674

Questo sito web utilizza i cookie! Acconsenti ai nostri cookie, se continui ad utilizzare questo sito web.