Notizie

Al via la Road Map FUTURAGE sull'invecchiamento della popolazione

Old people - foto di Candida PerformaLo scorso 18 ottobre il Parlamento europeo ha lanciato la Road Map FUTURAGE, un programma europeo di ricerca sull’invecchiamento della popolazione comunitaria nel prossimo decennio. L’obiettivo del progetto è descrivere come l’Unione affronterà tale sfida nel futuro.

Infrastrutture: 50 miliardi di euro per collegare l'Europa

Train - foto di MK ProductsPresentato, oggi, dalla Commissione europea un piano di investimenti da 50 miliardi di euro destinato a migliorare le reti europee di trasporto, energetiche e digitali, con l'obiettivo di rafforzare la competitività dell'Europa e creare nuovi posti di lavoro. Tra i progetti in cantiere anche il corridoio Berlino-Palermo.

Marie Curie: due bandi dal 7PQ per la ricerca in Europa

Laboratorio - foto di HansrusselAperti due nuovi inviti a presentare proposte, nell'ambito delle Azioni Marie Curie a sostegno della ricerca. Con uno stanziamento complessivo di 190 milioni di euro, gli strumenti intendono promuovere i partenariati tra organizzazioni di ricerca pubbliche e private, e favorire la mobilità a livello transnazionale dei ricercatori.

Abruzzo: operativi i poli per il turismo e l’agroalimentare

shaking hands - foto di LucasLo scorso 18 ottobre, la Regione Abruzzo ha presentato due poli di innovazione, Abruzzoinnovatur e AGIRE, rispettivamente a Castel di Sangro e a Pescara. Il primo raccoglie alcune tra le più importanti realtà turistiche del territorio, il secondo si rivolge al settore agroalimentare.

Galileo: pronti al lancio i primi due satelliti europei

Shuttle - foto di NASAIl prossimo 20 ottobre avverrà il lancio dei primi due satelliti di Galileo, il sistema satellitare globale di navigazione civile che l'Europa sta realizzando per non dipendere dallo statunitense NAVSTAR GPS. Le sue applicazioni spazieranno dai trasporti alla ricerca, dal soccorso all’agricoltura, dai lavori pubblici alla telefonia cellulare.

FEASR: pochi dettagli sugli obiettivi 2014-2020 per lo sviluppo rurale

Agriculture - Foto di Marek & Ewa WojciechowscIl 12 ottobre scorso la Commissione europea ha presentato, nell'ambito del percorso di riforma della Politica Agricola Comune (PAC), le proposte per la gestione delle risorse del Fondo europeo agricolo per lo sviluppo rurale, il FEASR, le cui risorse ammontano, per il periodo 2014-2020, a 101,2 miliardi euro. La vaghezza delle disposizioni relativamente all'utilizzo dei fondi sta, però, generando qualche perplessità.

Lombardia: risorse dal PSR per innovare il settore agricolo

Fruits - foto di EmerikaAttesa, per il prossimo mese di novembre, la pubblicazione del nuovo bando relativo alla Misura 124 del PSR 2007-2014 della Lombardia, con cui si intendono promuovere iniziative di cooperazione per lo sviluppo di nuovi prodotti, processi e tecnologie nei settori agricolo, alimentare e forestale. Saranno a disposizione risorse complessive pari a 2 milioni di euro. Nuovi fondi in arrivo anche per il finanziamento delle domande pervenute a valere sul bando 2011 della Misura 214.

Calabria: imminente un bando a sostegno dell'occupazione

Regione CalabriaSi chiama Welfare to Work, il bando di prossima pubblicazione sul Bollettino Ufficiale della Regione Calabria, finalizzato all'incremento dell'occupazione, all'adattamento delle competenze e all'autoimpiego di lavoratori che hanno perso il loro posto di lavoro a causa della crisi economica. Lo stanziamento ammonta complessivamente a 6 milioni di euro.

Le aziende dell'UE investono in ricerca e sviluppo

Laboratorio - foto di AdrignolaLe imprese europee iniziano ad investire più risorse nelle attività di ricerca e sviluppo. A rivelarlo è l'ultimo Quadro di valutazione dell'UE sugli investimenti in R&S. L'indagine, condotta ogni anno dalla Commissione europea, ha rilevato una notevole ripresa da parte delle imprese, i cui investimenti nel settore sono aumentati del 6,1% nel corso del 2010.

Puglia: aiuti per convertire i rifiuti in risorse

TidymanTrasformare in utilità economica l'esito della raccolta differenziata: è questo l'obiettivo che persegue l'amministrazione regionale, estendendo tre incentivi (Contratti di Programma Regionali, Programmi Integrati di Agevolazione e Titolo II) alle aziende che si occupano del recupero di materiali provenienti dai rifiuti solidi urbani e industriali, per produrre nuove materie prime, chiudendo il ciclo dei rifiuti e producendo utili.

Energia onshore, un progetto innovativo nel porto di Rotterdam

Porto di Rotterdam - foto di Danis CornelissenGeneral Electric ha lanciato un progetto in grado di ridurre le emissioni di CO2 nei porti ed i costi generati dai trasporti su acqua. L'innovativa tecnologia è stata testata per la prima volta in uno dei maggiori scali navali al mondo, il porto di Rotterdam.

Questo sito web utilizza i cookie! Acconsenti ai nostri cookie, se continui ad utilizzare questo sito web.