Inail: aperte domande per sconti su lavoratori agricoli dipendenti - L 247-2007

Corn fields - foto di VermarioC'è tempo fino al 30 novembre per presentare la richiesta di accesso agli sconti Inail sui lavoratori agricoli dipendenti. Diventa dunque operativo il provvedimento per la riduzione sui premi assicurativi previsto dalla Legge n. 247/2007 e destinato alle imprese attive da almeno un biennio che abbiano adottato, nell'ambito di piani pluriennali di prevenzione, misure volte ad eliminare le fonti di rischio e a migliorare le condizioni di sicurezza e igiene nei luoghi di lavoro.

Rinnovabili: varato il decreto per incentivi a termico e efficienza energetica

Solare termicoIn arrivo le nuove regole sugli incentivi alla produzione di energia rinnovabile termica e agli interventi per l'efficienza energetica. I ministri dello Sviluppo economico, dell’Ambiente e delle Politiche agricole, Corrado Passera, Corrado Clini e Mario Catania, hanno varato uno schema di decreto ministeriale per il raggiungimento degli obiettivi ambientali europei per il 2020, che prevede lo stanziamento di 900 milioni di euro, attraverso una nuova addizionale sulle bollette del gas.

Veneto: nuovi strumenti per promuovere l’agricoltura, i vigneti e il turismo accessibile

Valle Livenzuola - foto di Alberto ViganiInvestire sull’agricoltura e sul turismo è una priorità per la Regione. Lo testimoniano gli ultimi provvedimenti approvati dall’Agenzia per i pagamenti del Veneto (Avepa) e dalla Giunta regionale - rispettivamente, 163 milioni di euro per anticipare gli aiuti europei e 87 milioni di euro per la competitività delle imprese agricole -, ma anche la partecipazione dell'amministrazione a due eventi dedicati al turismo e al settore vitivinicolo: "Turismo Accessibile, una nuova sfida" e la riunione dell’Assemblea Regioni Europee Viticole (AREV).

Emilia-Romagna: da patto di stabilità territoriale, 195 milioni per gli enti locali

Emilia-Romagna - foto di Regione Emilia-RomagnaCon la legge regionale sul Patto di stabilità territoriale, la Regione Emilia-Romagna sblocca 195 milioni di euro a favore di enti locali e aziende. Una boccata d'ossigeno per un territorio che, oltre alla crisi, deve vedersela con le conseguenze del disastroso sisma del maggio scorso. I fondi potranno essere utilizzati per pagare fornitori e imprese che hanno svolto lavori pubblici legati alla cura del territorio, alla realizzazione di opere di pubblica utilità e alla manutenzione delle strade.

INPS: circolare 128-2012 con le novita' sugli sgravi per l'apprendistato

Apprendista - foto di kcolwellCon la legge n. 183 del 12 novembre 2011 è stato previsto l’azzeramento dei contributi a carico dei datori di lavoro per i contratti di apprendistato stipulati tra il 1° gennaio 2012 al 31 dicembre 2016. A rendere operativi gli sgravi è ora una circolare, la n. 128, pubblicata il 2 novembre dall'Inps.

Sisma Emilia: pubblicato il protocollo per i finanziamenti agevolati a imprese e cittadini

Terremoto Ferrara - foto di Mario FornasariIn Gazzetta ufficiale il Protocollo d'intesa firmato il 4 ottobre 2012 dal ministro dell'Economia e delle Finanze Vittorio Grilli e dai presidenti delle regioni Emilia-Romagna, Lombardia e Veneto, Vasco Errani, Roberto Formigoni e Luca Zaia, contenente i criteri e le modalità di attuazione del credito di imposta e dei finanziamenti bancari agevolati per la ricostruzione nei territori colpiti dagli eventi sismici del 20 e 29 maggio 2012. Le risorse disponibili ammontano complessivamente a 6 miliardi di euro.

L'Aquila: Zona Franca Urbana, in arrivo 90 milioni per le Pmi

L'Aquila, Abruzzo - foto di biancamaria_rizzoliSarà emanata entro la fine di ottobre la circolare sulla Zona Franca Urbana (Z.F.U.) dell'Aquila, che mette a disposizione 90 milioni di euro da destinare alle piccole e medie imprese locali. E' quanto annunciato dal dirigente generale del Ministero dello Sviluppo economico Carlo Sappino, in occasione del convegno sulla Z.F.U. aquilana organizzato dalla Camera di commercio dell’Aquila.

Sisma Emilia: 322 milioni di euro arrivano in Regione

Sisma Emilia - foto di Piero Annoni - FotografoArriva in Emilia-Romagna la prima quota dei fondi previsti dal decreto legislativo n. 74/2012, destinati alle zone colpite dagli eventi sismici di maggio. Quasi 322 milioni di euro che serviranno per realizzare interventi in vari settori: dalle scuole alla ricostruzione di municipi e beni monumentali, passando per le opere provvisionali, i moduli abitativi temporanei, gli impianti di bonifica, la gestione delle tendopoli e tutto quanto riguardi gli edifici pubblici o di fruizione pubblica. Fondi che saranno utilizzati dai Comuni anche per liquidare ai cittadini il contributo per l'autonoma sistemazione.

Scuola: dal 6 ottobre le domande per il concorso a cattedre - Decreto 82-2012

RiunionePubblicato nella Gazzetta ufficiale del 25 settembre il decreto 82/2012 con le indicazioni per l'atteso concorso del comparto scuola: 11.542 i posti disponibili nelle scuole dell'infanzia, primarie, secondarie di I e II grado e nel sostegno. Per 7.351 insegnanti l'immissione in ruolo arriverà già nel biennio 2013-2014, mentre i restanti 4.191 otterranno definitivamente la cattedra nell'anno scolastico 2014-2015. Aggiornamento del 16.10.2012

Sisma Emilia: 670 milioni da Fondo solidarietà Ue

Sisma Emilia - foto di Piero Annoni - Fotografo Aggiornamento del 12.12.2012 Dalla Commissione europea 670 milioni di euro per le zone terremotate in Emilia-Romagna, Lombardia e Veneto. E' la somma più elevata che Bruxelles abbia mai stanziato dal Fondo di solidarietà dell'Ue (FSUE) e servirà a coprire i costi – pesantissimi – per il ripristino delle infrastrutture essenziali, la fornitura di alloggi e di servizi di soccorso e per proteggere il patrimonio culturale. Tendono una mano all'Emilia anche Regione Piemonte, Comune di Torino e CSI-Piemonte, che mettono a disposizione dell'area terremotata il Modello Unico digitale per l’Edilizia (Mude), per presentare le richieste di contributo per la ricostruzione delle case al momento inagibili.

Questo sito web utilizza i cookie! Acconsenti ai nostri cookie, se continui ad utilizzare questo sito web.