Sisma Emilia-Romagna: via agli aiuti per la riparazione degli edifici con danni lievi

Terremoto Emilia - foto di TizianokContributi fino all'80% del costo dei lavori per la riparazione e il ripristino immediato di edifici e unità immobiliari ad uso abitativo temporaneamente o parzialmente inagibili a seguito degli eventi sismici del 20 e 29 maggio 2012. E' quanto stabilito dall'ordinanza n. 29 firmata il 28 agosto dal governatore Vasco Errani, in veste di commissario delegato alla ricostruzione. Il valore complessivo degli interventi è stimato in 95 milioni di euro, a valere sulle risorse stanziate dal Dl 74/2012 e dal Dl 95/2012.

Ue e Campania presentano un Piano europeo di crescita per il Sud

CrescitaUn "Piano crescita" in un'ottica europea. Promotori dell'iniziativa la Commissione Ue e la Regione Campania, in collaborazione con le altre amministrazioni del Meridione. Iniziativa che sarà presentata a Napoli, il 14 settembre 2012, presso la Mostra d'Oltremare. Il programma dettagliato e ulteriori informazioni riguardo alla partecipazione saranno disponibili nei prossimi giorni.

Trento: 19 milioni di euro per il Piano Ict e innovazione 2012

Tastiera - foto di Sebastian AnthonyLa Provincia di Trento ha approvato, su proposta del presidente Lorenzo Dellai, il Piano degli interventi per la diffusione dell'Ict e la promozione dell'innovazione per l'anno 2012. Circa 19 milioni di euro, che contribuiranno alla digitalizzazione nella Pubblica amministrazione, nei comparti del turismo, della cultura e della gestione del territorio. Aggiornate anche le previsioni finanziarie per il Piano degli investimenti per il Siep, il sistema informativo elettronico provinciale.

Sisma Emilia-Romagna: oltre 47 milioni di euro per ricostruzione e sicurezza

SicurezzaIl presidente della Regione e commissario delegato per la ricostruzione Vasco Errani ha emanato due nuove ordinanze per il ripristino delle sedi dei Comuni danneggiate dagli eventi sismici del 20 e 29 maggio e per la messa in sicurezza di situazioni a rischio. L'importo stanziato ammonta complessivamente a 47,6 milioni di euro.

Sisma Emilia-Romagna: 10 milioni di euro per il trasferimento temporaneo delle imprese

Terremoto EmiliaAl via il bando per la rilocalizzazione delle imprese emiliane colpite dal sisma. I contributi, a valere su uno stanziamento complessivo di 9 milioni di euro, permetteranno la ripresa delle attività produttive nelle aree terremotate. Ma non solo. Ai Comuni che intendano attrezzare aree e strutture idonee all'insediamento temporaneo delle aziende, la Regione destina 1 milione di euro. Le risorse messe a disposizone rientrano nel POR FESR 2007-2013.

Sisma Emilia: 6 miliardi di euro dalla spending review. E dal Fesr, altri 10 milioni

Sisma Emilia - foto di brtsergio Approvato in Senato il decreto sulla spending review. Che, per le zone terremotate dell'Emilia-Romagna, significa un contributo di 6 miliardi di euro destinati a interventi di ricostruzione, riparazione e ripristino delle abitazioni civili, dei macchinari e degli immobili ad uso produttivo. Non solo, agli aiuti del decreto di revisione di spesa vanno sommati 10 milioni di euro provenienti, questa volta, non da Roma ma da Bruxelles: la Commissione europea, infatti, ha deciso di riorganizzare le risorse del Fondo europeo di sviluppo regionale (Fesr) per la riprese economica post-sisma.

Abruzzo: via libera alla nuova Legge sull'industria

Ingranaggi - foto di Galbiati GroupPresentata alla stampa dal presidente della Regione Abruzzo, Gianni Chiodi, e dall'assessore allo sviluppo economico, Alfredo Castiglione, la nuova Legge per la promozione e lo sviluppo del sistema economico regionale. Si tratta della cosiddetta Legge sull'industria, approvata negli scorsi giorni dalla Giunta e finalizzata a stabilizzare e rafforzare il comparto, che, si stima, attiverà circa 130 milioni di euro di investimenti.

Emilia-Romagna: approvato il Programma attivita' produttive 2012-2015

ImpresaAmmonta a 180 milioni di euro lo stanziamento dedicato dall'assemblea regionale dell'Emilia-Romagna al Programma Attività produttive 2012-2015. Circa 60 milioni di euro ogni anno, dunque, per "sostenere le imprese, innovare e qualificare il lavoro, contrastando le precarietà dei giovani", ha commentato l'assessore Gian Carlo Muzzarelli.

Emilia-Romagna: terremoto, 64 milioni di euro dall'assestamento di bilancio 2012

Terremoto Emilia - foto di LepidoL'assemblea regionale dell'Emilia-Romagna approva l'assestamento di bilancio per il 2012 e stanzia oltre 64 milioni di euro per il post-terremoto. Risorse proprie della Regione, spiega l'assessore al Bilancio Simonetta Saliera, che saranno destinate alla ricostruzione e al sostegno del comparto agricolo. Definiti, inoltre, i fondi per aiutare le località colpite dalle precipitazioni nevose dello scorso inverno.

Piemonte-Miur: 100 milioni di euro per la ricerca

Ricerca - foto di AgarciacastPiù integrazione tra ricerca di base e ricerca fondamentale in Piemonte. Promuovendo forme e procedure di collaborazione tra soggetti pubblici e privati, imprese, enti senza fine di lucro. Questo l'obiettivo dell’accordo siglato dalla Regione con il MIUR lo scorso 24 luglio a Torino, alla presenza del ministro per l’Istruzione, Francesco Profumo. Le risorse a disposizione ammontano a 100 milioni di euro.

Sisma Emilia-Romagna: in arrivo il Piano Casa. Probabili risorse da Spending Review

Azienda terremotata Ferrara - foto di Mario FornasariContributi a chi attende il rientro nella propria abitazione, l'utilizzo di alloggi sfitti e di moduli abitativi temporanei, la messa in sicurezza degli edifici che hanno subìto danni contenuti. Sono alcune delle misure contenute nel Piano casa di transizione dall'emergenza alla ricostruzione, presentato, ai sindaci dei Comuni colpiti dal terremoto, dal governatore dell'Emilia-Romagna Vasco Errani. Che, nell'occasione, annuncia: "Stiamo lavorando con il Governo per inserire ulteriori risorse, pari a 6 miliardi, nel decreto della Spending Review".

Questo sito web utilizza i cookie! Acconsenti ai nostri cookie, se continui ad utilizzare questo sito web.