MSE-ICE-CRUI: presentazione del Bando 2010 per progetti congiunti università-impresa

Ricerca applicataSi terrà a Roma, il prossimo 21 maggio, l'incontro in cui il Ministero dello Sviluppo Economico, l’Istituto nazionale per il Commercio Estero e la Conferenza dei Rettori delle Università italiane presenteranno il Bando 2010 per il co-finanziamento di progetti congiunti università-impresa, in applicazione dell’Accordo-quadro siglato il 12 Dicembre 2007. Lo stanziamento disponibile ammonta a 2,5 milioni di euro.

Energie Rinnovabili: in Gran Bretagna investimenti per 100 miliardi entro il 2020

EolicoNove associazioni inglesi hanno pubblicato una risposta congiunta per raggiungere gli obiettivi fissati per il 2020 in tema di energie rinnovabili. La Gran Bretagna, infatti, si è prefissata uno scopo ambizioso, quello di soddisfare il 15 per cento del suo fabbisogno energetico attraverso le energie rinnovabili entro il 2020 (mentre attualmente ne raggiungono solo il 2%). Un così drastico aumento della produzione “Zero-C02” richiederà un enorme investimento nelle nuove tecnologie, lo sviluppo di una nuova infrastruttura di rete ed un regime fiscale e regolatorio che possa incoraggiare attivamente lo sviluppo delle energie rinnovabili.

Sicilia: 77 milioni di euro per realizzare politiche attive del lavoro

Cattedrale di Santa Maria la Nova, Caltanissetta - Foto di MessinaPubblicati due bandi che prevedono assistenza per l'orientamento al lavoro rivolto ai giovani al termine del percorso scolastico, alle famiglie e agli operatori scolastici e l’attuazione di un sistema regionale integrato di misure politiche attive del lavoro da destinare ai soggetti beneficiari di misure di promozione all'inserimento nel mercato del lavoro, a tutti i lavoratori svantaggiati, molto svantaggiati e disabili e ai soggetti che ricevono gli ammortizzatori sociali in deroga. Le risorse ammontano complessivamente a 77,5 milioni di euro e le domande potranno essere presentate entro il 03-03-2010.

Friuli Venezia Giulia: aperti i bandi per la ricerca del POR FESR 2007-2013

RicercaStanziati 56 milioni di euro per la realizzazione di progetti di ricerca, sviluppo e innovazione, nell'ambito del POR FESR 2007 - 2013, Obiettivo "Competitività regionale e occupazione", Asse 1. Potranno presentare domanda di contributo i soggetti (imprese, consorzi, centri di ricerca ecc.) attivi nei seguenti settori: artigianato, industria, commercio, turismo e servizi. Le richieste dovranno essere presentate dal 10 febbraio al 30 aprile 2010.

Emilia-Romagna: piano anti-crisi, 70 milioni di euro per le imprese

Stabilimento - Luigi ChiesaPresentati 5 bandi per uno stanziamento complessivo di circa 70 milioni di euro, all'interno del piano anti-crisi della Regione. I bandi sono finalizzati a promuovere l'accesso al credito, lo sviluppo di reti tra le imprese, le esportazioni, l'innovazione e la nascita di nuove cooperative con l'obiettivo unico di sostenere l'economia regionale promuovendo l'aggregazione tra le imprese e l'internazionalizzazione e disincentivando processi di delocalizzazione.

Emilia-Romagna: accordo con l'Universita' di Bologna per la nascita di sette Tecnopoli

Logo Università di Bologna - Foto di AndreasPraefckeFirmato un accordo tra la Regione e l'Università di Bologna per dare il via ai Tecnopoli di Bologna e della Romagna della Rete alta tecnologia regionale: nell’attesa che le nuove "cittadelle del sapere" vengano edificate o ristrutturate (consegna prevista a fine 2013) sarà l’Alma Mater ad accogliere i nuovi ricercatori e ad ospitare l’attività di ricerca industriale, innovazione e trasferimento tecnologico.  L'accordo prevede, nel corso di tre anni, la disponibiltà di 45 milioni di euro e l’assunzione di quasi un quarto dei nuovi ricercatori complessivi (122 dei 520).

Toscana: Bando per progetti di ricerca industriale e sviluppo sperimentale in materia di salute

Sviluppo sperimentalePubblicato un avviso pubblico volto a sostenere progetti di ricerca industriale e sviluppo sperimentale in materia di salute o di interesse sanitario nelle aree tematiche della ricerca e sviluppo di prodotti farmaceutici, biotecnologici, medicinali e diagnostici. Le risorse disponibili ammontano ad oltre 18 milioni di euro e le domande possono essere presentate dal 18 gennaio 2010 al 4 marzo 2010.

Umbria: nuovi bandi PIA, 598/94 e ReSta per l'innovazione delle imprese industriali e commerciali

Regione Umbria - FlankerLa Regione Umbria ha pubblicato nuovi bandi nell'ambito del POR 2007-2013 Assi I/III e Fondo Unico per le attività produttive che consentiranno di finanziare progetti di ricerca e sviluppo e l'innovazione nelle imprese industriali e commerciali della regione. Lo stanziamento complessivo ammonta a circa 20,5 milioni di euro. Sarà possibile presentare le domande di partecipazione a partire dai mesi di gennaio e febbraio 2010.

Presentato il nuovo Fondo italiano di investimento per le Piccole e Medie Imprese - PMI

EuroServirà ad accrescere la patrimonializzazione delle Piccole e Medie Imprese con fatturato compreso tra 10 e 100 milioni di euro il nuovo fondo presentato oggi al Ministero Tesoro in una conferenza stampa in cui erano presenti le principali banche italiane e Confindustria. Il MEF, la Cassa Depositi e Prestiti, Intesa Sanpaolo, Unicredit, Monte dei Paschi di Siena, Abi e Confindustria costituiranno una societa' di gestione del risparmio che collochi quote di un fondo comune di investimento mobiliare chiuso riservato a investitori qualificati.

Lazio: presentato il Fondo Rotativo per le Pmi

Tempio di Adriano - RomaLa Finanziaria di sviluppo della Regione aveva annunciato la pubblicazione del bando sul Bollettino Ufficiale per lo scorso 14 novembre ma, secondo quanto riferito oggi alla conferenza stampa tenutasi presso la sede della CCIAA di Roma,  l'avvio ufficiale del Fondo Rotativo sarà  il prossimo 30 novembre 2009, primo giorno utile dopo la pubblicazione sul BURL prevista per domani 28 novembre 2009. Il Fondo Rotativo per le imprese è finalizzato a sostenere nuovi investimenti, per un volume complessivo di 240 milioni di euro.

Questo sito web utilizza i cookie! Acconsenti ai nostri cookie, se continui ad utilizzare questo sito web.