UE: 30milioni di euro per progetti ambientali con Eco-Innovation 2009

Logo Eco-Innovation, Copyright ECPriorità alle Piccole e Medie Imprese (PMI) nell'assegnazione dei fondi per sviluppare progetti orientati al mercato che consentano alle aziende di applicare tecnologie ambientali e realizzare attività eco-innovative attraverso approcci nuovi o integrati all'eco-innovazione: gestione ambientale, progettazione di prodotti, processi o servizi eco-compatibili. Il termine ultimo per la presentazione delle proposte è il 10 Settembre 2009 per tutte le azioni.

Umbria: 6 milioni di euro di contributi per l'efficienza energetica nelle imprese

Lampada - Foto Di MonteilE' questa la dotazione finanziaria prevista dal bando approvato dalla Regione per sostenere le imprese che investono sul risparmio e l'efficienza energetica.  Le risorse derivano dai fondi del POR - Programma Operativo Regionale 2007-2013. Il bando sarà pubblicato nei prossimi giorni sul Bollettino Ufficiale della Regione. Il termine ultimo per la presentazione delle domande è fissato al  31 luglio 2009.

Calabria: bando a sostegno della ricerca e dell'innovazione nel settore agroalimentare

Settore Agroalimentare - Foto NicoQuasi 20 milioni di euro disponibili per finanziare progetti di ricerca e sviluppo tecnologico nel settore agro-alimentare della regione Calabria. L'avviso pubblicato nel bollettino ufficiale della regione riguarda l'Accordo di Programma Quadro Ricerca Scientifica e Innovazione Tecnologica, che attua quanto previsto nel POR 2007-2013 con l’Azione 2 - Laboratori pubblici di ricerca “mission oriented” interfiliera e l’Azione 3 - Sostegno alla domanda di innovazione nel settore agroalimentare. Il termine ultimo per la presentazione delle domande è fissato al 11-05-2009.

UE: 65 milioni di euro per il bando Intelligent Energy-Europe 2009

Energie rinnovabiliLa Commissione Europea ha pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale l'invito a presentare proposte per azioni nel settore dell’energia, nell'ambito del programma Energia Intelligente-Europa, finalizzato ad assicurare un'energia sicura e sostenibile per l'Europa, e a rafforzarne la competitività. Le risorse a disposizione ammontano a 65 milioni di euro, il termine ultimo per la presentazione delle proposte è il 25 Giugno 2009 per tutte le azioni.

UE: tre bandi da 1 miliardo di euro per la rete transeuropea di trasporto - TEN-T 2009

TrasportiPubblicati oggi sulla Gazzetta Ufficiale tre inviti a presentare progetti nel campo della rete transeuropea di trasporto (TEN-T) con risorse finanziarie pari a 950 milioni di euro. Le tematiche riguardano l'infrastruttura ferroviaria, le autostrade del mare, i sistemi di trasporto stradale intelligenti  (ITS) e il sistema europeo di gestione del traffico ferroviario (ERTMS). Le proposte potranno essere presentate entro e non oltre il 15 maggio 2009.

Bando FIT da 120 milioni di euro contro la sostanze chimiche pericolose - REACH

Sostanze chimicheIl Ministero dello Sviluppo Economico ha pubblicato il decreto con cui promuove programmi di sviluppo sperimentale riguardanti innovazioni di prodotto e di processo volte a sostituire o eliminare sostanze chimiche "estremamente preoccupanti". Lo strumento, a valere sulla legge 46/82 - Fondo Innovazione Tecnologica, è rivolto ad agevolare le imprese che si devono adeguare al regolamento CE 1907/2006 (REACH), normativa che ha l'obiettivo di promuovere il rafforzamento della protezione della salute umana e dell'ambiente dagli effetti nocivi di tali sostanze chimiche.

Bonus Ricerca e Sviluppo: approvato il formulario

RicercaCon provvedimento dell'Agenzia delle Entrate è stato approvato il nuovo formulario (modello FRS) che i soggetti titolari di reddito d'impresa dovranno trasmettere per prenotare l'accesso alla fruizione del credito d'imposta per gli investimenti in attività di ricerca e sviluppo, previsto dalla Finanziaria 2007 (articolo 1, commi da 280 a 283, legge 296/2006).

Puglia: finanziamenti e garanzie per gli investimenti delle PMI

Università BariLa Giunta regionale ha approvato tre nuovi bandi a sostegno delle PMI, dei Consorzi e delle zone industriali, del valore complessivo di 210 milioni di euro; tali risorse si aggiungeranno ai 255 milioni 770 mila euro, messi a disposizione dai sette bandi già attivi. Dei tre nuovi bandi, i primi due completano la manovra anticrisi mentre il terzo inizia la seconda fase dei proveddimenti anticiclici, dedicata a specifici settori colpiti dalla crisi, come quello dell'edilizia.

Governo-Confindustria: 1,3 miliardi di euro al Fondo di Garanzia per le PMI

Emma MarcegagliaNell'odierno vertice tra Governo e Confindustria è emerso che al Fondo di garanzia per le Pmi saranno destinati 1,3 miliardi di euro, importo che potrebbe garantire crediti bancari verso le piccole e medie imprese per circa 60-70 miliardi di euro. Lo ha affermato il leader di Confindustria, Emma Marcegaglia, a termine dell'incontro a palazzo Chigi. Nel corso dell'incontro e' stato annunciato anche che la Cassa depositi e prestiti metterà a disposizione 5 miliardi per i finanziamenti alla ricerca

Puglia: imminenti i bandi per finanziare lo spettacolo e la cultura

Teatro PetruzzelliLa Giunta regionale ha approvato l'avvio delle azioni attuative dell'Asse IV "Valorizzazione delle risorse naturali e culturali per l'attrattività e lo sviluppo" del Programma Operativo regionale FESR 2007-2013. La linea di intervento specifica è la n. 4.3 "Sviluppo di attività culturali e di spettacolo", che ha una dotazione finanziaria di 15 milioni di euro. Per le attività di spettacolo la percentuale di copertura dei costi ammissibili da parte della regione può arrivare al 50 percento.

UE: proposta al Parlamento per l'abolizione degli obblighi contabili nelle micro-imprese

Charlie McCreevyLa Commissione Europea ha avanzato al Parlamento una proposta di revisione della IV Direttiva CEE (78/660/EEC) per consentire agli Stati membri di abolire gli obblighi contabili nelle imprese con un fatturato annuo inferiore ad 1 milione di euro e con meno di 10 dipendenti. L'obiettivo è alleviare gli oneri amministrativi nella attuale grave situazione economica generale. Il potenziale risparmio per le cosidette "micro entities" è infatti stimato in circa 6,3 miliardi di euro.

Questo sito web utilizza i cookie! Acconsenti ai nostri cookie, se continui ad utilizzare questo sito web.