MSE: Bando per il Trasferimento Tecnologico con 12,5 milioni di euro

 Firmato un decreto dal Ministro dello Sviluppo Economico, Claudio Scajola, che prevede  12,5 milioni di euro per finanziare progetti per il trasferimento tecnologico e per la creazione di nuove imprese hi-tech nelle aree sottoutilizzate. Al bando potranno partecipare cordate composte da Università, Centri di ricerca pubblici, associazioni imprenditoriali ed altre strutture no-profit attive nel settore della promozione dell'innovazione e della creazione di impresa hi-tech.

Calabria: Bando per lo Start up di nuove microimprese con 15 milioni di euro

Stemma CalabriaApprovato il bando per la concessione di agevolazioni agli investimenti e allo start up di microimprese di nuova costituzione, con l'obiettivo di consentire la nascita e sostenere l’avvio di imprese in settori importanti per la crescita e la redditività del territorio. Le risorse a disposizione ammontano a 15 milioni di euro e le domande dovranno essere presentate in base ai termini stabiliti con la prossima pubblicazione del bando sul Bollettino Ufficiale della regione.

Umbria: nuovi bandi PIA, 598/94 e ReSta per l'innovazione delle imprese industriali e commerciali

Regione Umbria - FlankerLa Regione Umbria ha pubblicato nuovi bandi nell'ambito del POR 2007-2013 Assi I/III e Fondo Unico per le attività produttive che consentiranno di finanziare progetti di ricerca e sviluppo e l'innovazione nelle imprese industriali e commerciali della regione. Lo stanziamento complessivo ammonta a circa 20,5 milioni di euro. Sarà possibile presentare le domande di partecipazione a partire dai mesi di gennaio e febbraio 2010.

Sicilia: oltre 26 milioni di euro per le imprese artigiane nelle aree PIP

Artigiano sicilianoApprovate le direttive per la concessione di contributi in attuazione delle linee di intervento 5.1.2.1-5.1.2.2 (linee accorpate) del P.O. FESR 2007/2013, a favore delle imprese singole o associate insediate nelle aree artigianali dell'Isola. Le risorse a disposizione ammontano a 26,1 milioni di euro. Il bando verrà approvato nei prossimi giorni, con decreto del dirigente generale del dipartimento cooperazione, commercio ed artigianato.

Proroga dello Scudo Fiscale fino al 30 aprile 2010

TremontiCon un comunicato stampa pubblicato oggi sul sito del Ministero delle Economia e delle Finanze - MEF è praticamente ufficiale la proroga dello scudo fiscale fino al prossimo 30 aprile 2010. Due le scadenze e due le aliquote che saranno inserite nel cosidetto decreto Milleproroghe e che sarà presentato dal Governo alle Camere.

Presentato il nuovo Fondo italiano di investimento per le Piccole e Medie Imprese - PMI

EuroServirà ad accrescere la patrimonializzazione delle Piccole e Medie Imprese con fatturato compreso tra 10 e 100 milioni di euro il nuovo fondo presentato oggi al Ministero Tesoro in una conferenza stampa in cui erano presenti le principali banche italiane e Confindustria. Il MEF, la Cassa Depositi e Prestiti, Intesa Sanpaolo, Unicredit, Monte dei Paschi di Siena, Abi e Confindustria costituiranno una societa' di gestione del risparmio che collochi quote di un fondo comune di investimento mobiliare chiuso riservato a investitori qualificati.

Lazio: due nuovi bandi nei settori Aerospazio e Bioscienze

Ricercatori - Foto NASA History OfficePubblicati due nuovi Bandi, rispettivamente, per Progetti innovativi nel settore Aerospazio, con risorse disponibili pari € 14.350.000,  e per Progetti di ricerca industriale e sviluppo sperimentale nell'ambito del Distretto Tecnologico delle Bioscienze, con risorse disponibili pari a  € 12.950.000. A gestire gli strumenti la Filas Spa "Finanziaria laziale di sviluppo".

Calabria: 30 milioni di euro per l'assunzione dei lavoratori svantaggiati e disabili

Regione CalabriaPubblicato un bando che prevede la concessione di aiuti alle imprese per l’assunzione di lavoratori svantaggiati e all’occupazione di lavoratori disabili, sotto forma di integrazione salariale. Le risorse a disposizione ammontano a 30 milioni di euro. Possono presentare richiesta di agevolazione le imprese che vogliono aumentare la base occupazionale nell’ambito di proprie unità produttive e/o sedi operative locali ubicate nel territorio regionale.

UE: nuovi fondi per rafforzare la cooperazione transfrontaliera con il Sud-est europeo

Europa - immagine di SceptreFino al 21 dicembre 2009 gli Stati partner del South East Europe (SEE) Programme 2007-2013 potranno inviare le proprie manifestazioni d'interesse nell'ambito del secondo invito (2nd call) volto a rafforzare la cooperazione tranfrontaliera. L'invito prevede uno stanziamento complessivo di  oltre 55 milioni di euro provenienti dall'European Regional Development Fund (ERDF) e dalle quote IPA (Instruments for Pre-Accession Assistance) dei seguenti Paesi: Albania, Bosnia-Erzegovina, Croazia, Macedonia, Montenegro e Serbia.

Lombardia: oltre 60 milioni di euro per la formazione dei lavoratori e delle persone disabili

LombardiaApprovati due bandi per la realizzazione di iniziative formative rivolte alle lavoratrici, ai lavoratori e alle persone disabili residenti e/o domiciliati nella Regione. Gli interventi per l'inserimento socio-lavorativo delle persone disabili prevedono uno stanziamento di 37 milioni di euro (a valere sul Fondo istituito con la Legge regionale 13/2003) per il periodo 2010-2012. Le risorse destinate ai Progetti Quadro per la formazione continua di lavoratrici e lavoratori di aziende (di vari settori) ammontano invece a 23.712.000 euro per il 2009.

Finanziaria 2010: 854 milioni di euro per il credito d'imposta per la ricerca alle imprese

Piazza del Parlamento - Foto di FlickreviewRLa verità, vi prego, sulla Finanziaria. Doveva essere una versione light, niente più assalti alla diligenza, si era detto. E invece il testo che approderà il 9 dicembre nell’Aula di Montecitorio, su cui con tutta probabilità verrà posta la fiducia, risulta ampiamente “lievitato” rispetto a quello approvato dal Senato e alle aspettative iniziali del ministro Giulio Tremonti, sfiorando i 9 miliardi di euro per il prossimo anno. Nonostante Tremonti giudichi il risultato “un buon lavoro”, la legge si è di fatto appesantita:  l’impatto sull’indebitamento netto è di 8,884 miliardi per 2010; di 4,516 miliardi per il 2011 e di 3,548 miliardi per il 2012.

Questo sito web utilizza i cookie! Acconsenti ai nostri cookie, se continui ad utilizzare questo sito web.