Lombardia: 18,7 milioni di euro per i Distretti del Commercio

Lombardia - immagine di FlankerSi apriranno il 9 dicembre 2009 le procedure per partecipare al 3° bando "Distretti del Commercio - Distretti diffusi del Commercio di rilevanza intercomunale" (DID). La Regione ha messo a disposizione una nuova tranche di finanziamenti pari a 18,7 milioni di euro. Possono presentare richiesta di finanziamento tutti i Comuni lombardi non capoluogo di provincia, ad esclusione di quelli che hanno già usufruito di risorse regionali con finalità analoghe.

Sicilia: nuovi fondi rotativi con Jessica e Jeremie per i comuni e le PMI della regione

SiciliaSiglati due accordi per la creazione di un Fondo di Partecipazione (Holding Fund) JESSICA e di un Fondo JEREMIE destinati alla Regione Sicilia. Il primo Fondo, previsto dall'accordo tra la Banca europea per gli investimenti (BEI) e la Regione, è dotato di 148 milioni di euro per la riqualificazione urbana e l’efficienza energetica nelle città siciliane; il secondo strumento, invece, previsto dall'accordo tra il Fondo europeo per gli investimenti (FEI, gruppo BEI) e la Regione, è dotato di 60 milioni di euro per il microcredito e il sostegno finanziario delle PMI siciliane.

Finanziaria 2010: raddoppia l'una tantum ai precari che perdono il posto

 Ancora non è dato sapere se la Finanziaria passerà in Parlamento con la fiducia o meno, ma comincia a diradarsi la nebbia sulle novità contenute negli emendamenti all’esame di ammissibilità della Commissione Bilancio di Montecitorio: in totale 2.400 testi provenienti dai gruppi e 14 dal governo. Chissà se nel valutare il ricorso alla fiducia il governo terrà conto del richiamo del presidente della Camera, Gianfranco Fini, alla funzione centrale del Parlamento "attraverso il libero e ampio confronto”.

Lazio: presentato il Fondo Rotativo per le Pmi

Tempio di Adriano - RomaLa Finanziaria di sviluppo della Regione aveva annunciato la pubblicazione del bando sul Bollettino Ufficiale per lo scorso 14 novembre ma, secondo quanto riferito oggi alla conferenza stampa tenutasi presso la sede della CCIAA di Roma,  l'avvio ufficiale del Fondo Rotativo sarà  il prossimo 30 novembre 2009, primo giorno utile dopo la pubblicazione sul BURL prevista per domani 28 novembre 2009. Il Fondo Rotativo per le imprese è finalizzato a sostenere nuovi investimenti, per un volume complessivo di 240 milioni di euro.

UE: Barroso presenta la nuova Commissione, Tajani all'Industria

Presidente BarrosoPresentata oggi a Bruxelles la nuova Commissione Europea, dove Tajani ricoprirà il ruolo di vice presidente e di commissario per l'Industria e l'Imprenditoria. La Commissione avrà in tutto 7 vicepresidenti, tre dei quali donne, e 27 componenti, uno per ciascuno Stato membro (9 saranno donne), provenienti da diverse aree politiche.

UE: Bando 2009 Innovative Medicines Initiative - IMI

Vaso raffigurante medico che cura un pazientePrevisto per fine ottobre, posticipato a metà novembre, è finalmente stato pubblicato oggi il secondo invito dell'anno 2009 a presentare progetti sulla  Innovative Medicines Initiative - IMI, Partnership Pubblico-Privata - PPP costituita tra l'industria farmaceutica e la Commissione Europea. Le risorse finanziarie comunitarie a disposizione ammontano a 76,8 milioni di euro, mentre quelle fornite dalle industrie sono pari a circa 79,5 milioni di euro.

UE: 1,6miliardi di euro in piu' per i Programmi di Sviluppo Rurale (PSR)

Agricoltura - foto di Ranveig
Il Comitato per lo Sviluppo Rurale ha approvato una seconda "ondata" di proposte presentate dagli Stati Membri sull'utilizzo del "Piano europeo di ripresa economica" (EERP) e dei finanziamenti provenienti dalla “Valutazione dello stato di salute della PAC - Politica Agricola Comune”. Tale decisione prevede lo stanziamento di ulteriori 1,6miliardi di euro al budget 2007-2013 (90miliardi di euro) per la realizzazione di interventi nazionali e regionali relativi alle politiche di sviluppo rurale.

UE: 268milioni di euro per le tecnologie dell'informazione e della comunicazione - ICT

Unione EuropeaAperto il 24 novembre 2009 l'invito a presentare proposte nell'ambito del Programma "Cooperazione" del 7° Programma Quadro 2007-2013 per la ricerca, lo sviluppo tecnologico e la cooperazione in Europa in materia di tecnologie dell’informazione e della comunicazione (ICT). Il bando riguarda diverse "sfide" (challenges) individuate nel programma di lavoro e le domande devono essere presentate entro le ore 17.00 (ora locale di Bruselles) del 13 aprile 2010.

Campania: Bando per lo sviluppo delle reti di eccellenza con 50 milioni di euro

Napoli - Piazza BelliniLo sviluppo di reti di eccellenza tra Università - Centri di Ricerca - Imprese è l'oggetto di  un avviso appena pubblicato per fare ricerca  e formazione sulle seguenti aree tematiche: Salute Biotecnologie, Ambiente Agroalimentare, Tecnologie abilitanti, Tecnologie industriali Energia, Scienze socio-economiche, umane beni culturali e turismo. Le risorse a disposizione del presente avviso ammontano a 49,4 milioni di euro e le domande devono essere inoltrate entro il 15/01/2010.

Scudo Fiscale: Circolare 49-E/2009 Agenzia delle Entrate con nuovi chiarimenti

Stemma Guardia di FinanzaCon la nuova Circolare pubblicata oggi l'Agenzia delle Entrate risponde ai quesiti degli operatori sull'applicazione dello strumento che consente ai contribuenti - che non hanno dichiarato attività detenute all'estero - di sanare la loro posizione con la presentazione di una "dichiarazione riservata " e il pagamento di un imposta pari al 5% delle attività che saranno rimpatriate o regolarizzate. 

La nuova UE ha scelto: Van Rompuy presidente e Ashton miss Pesc

Van Rompuy - Governo BelgaLa stampa internazionale si è subito dimostrata molto critica rispetto alla nomina del primo ministro belga, Herman Van Rompuy come presidente permanente del consiglio dell’Unione Europea e dell’inglese Catherine Ashton (attuale commissaria europea per il commercio) alla poltrona di alto rappresentante per la politica estera. Se il quotidiano Le Parisien titola “Un uomo discreto alla guida dell’Europa”, chiedendosi se Van Rompuy e Ashton avranno abbastanza peso per far valere i due nuovi ruoli introdotti dal Trattato di Lisbona”, Libération scrive che "L'Europa ha voluto scegliere due personalità che non disturbano nessuno".

Questo sito web utilizza i cookie! Acconsenti ai nostri cookie, se continui ad utilizzare questo sito web.