Campania: fondi Fesr per risanamento ambientale e urbanistico

Euro - foto di Images of MoneyLa Regione interviene per l'accelerazione della spesa dei fondi strutturali nei Comuni campani, destinando un miliardo di euro al risanamento ambientale e urbanistico.

Lo stanziamento, a valere sul POR FESR 2007-2013, è destinato alla costruzione e alla ristrutturazione di opere pubbliche in circa 600 Comuni della Campania. A sottolinearlo è stato il presidente della Regione Stefano Caldoro, in occasione dell'incontro tra la Giunta e i sindaci che si è svolto nelle scorse ore a Napoli.

I Comuni, in forma singola o associata, hanno tempo fino al 15 gennaio 2014 per presentare progetti relativi a operazioni in specifici ambiti di intervento:

  • ambiente/lavori pubblici/protezione civile;
  • sviluppo urbano per interventi di riqualificazione;
  • sviluppo urbano per interventi di restauro, riqualificazione e rifunzionalizzazione di beni pubblici e/o comunali e/o archeologici e/o storico/artistici;
  • interventi relativi ai porti regionali minori.

Le proposte dei Comuni devono riguardare nuovi progetti o progetti giacenti presso le strutture regionali che non risultano ancora avviati.

Questo sito web utilizza i cookie! Acconsenti ai nostri cookie, se continui ad utilizzare questo sito web.