Garanzia Giovani e Piano Giovani Sicilia: risorse per tirocini formativi e incentivi alle assunzioni

Lavoro - Photo credit: mabahamo / Foter / Creative Commons Attribution-NoDerivs 2.0 Generic (CC BY-ND 2.0)La Regione Sicilia destina oltre 74 milioni di euro per finanziare l'attivazione di tirocini rivolti a giovani compresi tra i 18 e i 35 anni e bonus occupazionali per i datori di lavoro che assumono i tirocinanti.

Le risorse complessive, pari a oltre 74 milioni di euro, derivano da diversi programmi.

Piano Giovani Sicilia

In particolare, 19 milioni e 250mila euro sono a valere sul Piano Giovani Sicilia, destinato a garantire tirocini formativi per giovani di età compresa tra i 25 e i 35 anni non compiuti, cui verrà erogata un'indennità di partecipazione pari a 500 euro lordi mensili per 6 mesi, o 12 mesi se si tratta di soggetti disabili o svantaggiati. All'azienda ospitante, invece, andrà un contributo di 250 euro al mese per ogni tirocinante.

Allo scadere del tirocinio, l'azienda ospitante che assuma il giovane ha diritto a un bonus occupazionale di importo variabile a seconda della natura e della durata del contratto:

  • 6mila euro per assunzione con contratto a tempo indeterminato full time;
  • 4mila euro per contratti a tempo indeterminato part-time;
  • 3mila euro per contratti a tempo determinato della durata di almeno 24 mesi;
  • 4mila 700 euro di bonus se si assume con contratto di apprendistato.

In ogni caso, si prevede una maggiorazione di tali bonus per l'assunzione di soggetti disabili o svantaggiati.

Garanzia Giovani

Ulteriori 10 milioni di euro derivano dal programma Garanzia Giovani. Identiche le modalità: 500 euro lordi mensili per una durata di 6 o 12 mesi. A cambiare, in questo caso, è la platea dei destinatari dei tirocini, che si rivolgono a giovani compresi tra i 18 e i 29 anni che rientrano nei cosiddetti Neet, soggetti disoccupati o inoccupati, che non studiano e non partecipano a un percorso di formazione.

Risorse del Ministero del Lavoro

Infine, circa 45 milioni di euro provengono dai fondi assegnati dal Ministero per il Lavoro e le politiche sociali alla Regione Sicilia. Anche in questo caso, la Regione prevede l'attivazione di tirocini di durata compresa tra 6 mesi e un anno, con un'idennità lorda di 500 euro e incentivi all'assunzione allo scadere del periodo di tirocinio, compresi tra i 1.500 e i 6mila euro in base alla tipologia e alla durata del contratto attivato.

Le domande per accedere ai tirocini possono essere presentate a partire dal 22 settembre 2014. 

Questo sito web utilizza i cookie! Acconsenti ai nostri cookie, se continui ad utilizzare questo sito web.