Lazio - PROSPEX - guida a bando per internazionalizzazione PMI

Internazionalizzazione - Photo credit: MTSOfan via Foter.com / CC BY-NC-SAPROSPEX: Istruzioni per l'uso. I consigli degli esperti su come preparare una candidatura di successo ed evitare gli errori più frequenti.

Lazio – due bandi per internazionalizzazione imprese

Attrazione investimenti - Regioni, agenda 2018 per ltalia piu' competitiva

Articolazione dello strumento in fasi e finestre distinte, differenza tra promotori e beneficiari degli interventi, motivi di esclusione più frequenti, dubbi da sciogliere e suggerimenti per superare la selezione. Di questo e molto altro si è parlato nell corso dell'Open Day organizzato da Lazio Innova sul bando PROSPEX, volto a favorire i processi di internazionalizzazione delle PMI attraverso l'incontro tra domanda e offerta di servizi dedicati.

PROSPEX: conoscere il bando

Fondamentale prima di decidere di partecipare a PROSPEX è capire l'articolazione del bando stesso.

Con uno stanziamento iniziale di 6 milioni di euro (recentemente integrato con ulteriori risorse liberate), PROSPEX, acronimo di Progetti Strutturati di Promozione dell’Export, dà attuazione all'Azione 3.4.1 del POR FESR Lazio 2014-2020 e si articola in tre fasi distinte.

Fase A - Selezione dei Promotori e dei relativi PROSPEX e creazione del Catalogo regionale

In questa fase determinate tipologie di soggetti possono presentare, in qualità di “Promotori”, il proprio progetto rivolto a imprese e liberi professionisti.

Sono ammessi a partecipare a questa fase:

  • enti e organismi rappresentativi o portatori di interessi diffusi e collettivi del sistema delle imprese senza finalità di lucro,
  • soggetti costituenti il sistema camerale,
  • imprese erogatrici di servizi per l’internazionalizzazione 

La fase si conclude con la selezione di Promotori e relativi PROSPEX e la redazione di un Catalogo regionale dei Progetti selezionati.

Primo Catalogo regionale dei PROSPEX

Fase B – Adesione ai PROSPEX da parte delle PMI

In questa fase le Piccole e Medie Imprese con sede nel Lazio e i Liberi professionisti, in qualità di destinatari finali degli interventi, possono presentare la candidatura per partecipare a uno dei Progetti inseriti nel Catalogo a conclusione della Fase A.

Questa fase si conclude con la selezione delle PMI e dei Liberi Professionisti ammessi a partecipare al PROSPEX di proprio interesse. L'agevolazione per tali soggetti ammessi consiste in un contributo a fondo perduto, concesso in regime De Minimis, pari al 50% delle spese che saranno sostenute per l'adesione al progetto.

Fase C – Realizzazione dei PROSPEX ed erogazione del contributo

In questa ultima fase il promotore del PROSPEX e le PMI aderenti regolano i propri rapporti come stabilito da ciascun progetto. Lazio Innova eroga il contributo, previa mandato della PMI beneficiaria, direttamente al Promotore del PROSPEX a saldo.

Per il 2017 sono state previste 3 finestre di attivazione del bando.

Per quanto riguarda la prima finestra, si è svolta dal 14 febbraio al 10 marzo 2017 la Fase A per la selezione di Promotori e PROSPEX. Una volta pubblicato il primo Catalogo regionale di progetti selezionati, si è aperta, il 9 maggio scorso, la Fase B per l'adesione delle PMI e dei Liberi Professionisti. Tale fase si concluderà il prossimo 28 giugno.

La seconda finestra di attivazione del bando si apre il 1° giugno 2017, con una nuova fase di selezione di Promotori e Progetti. La terza finestra sarà avviata invece il 28 settembre 2017.

PROSPEX: Consulta il bando su FASI.biz

Errori da evitare e dubbi da chiarire: i consigli di Lazio Innova

Open Day Lazio InnovaDurante l'Open Day Luigi Campitelli e Andrea Lisi di Lazio Innova hanno dato alcuni preziosi consigli per partecipare - sia in qualità di promotori che di beneficiari dei servizi - al bando PROSPEX.

Capire se è il bando adatto

Prima di tutto è importante capire se PROSPEX è il bando che fa per noi. PROSPEX vuole essere uno strumento per offrire servizi di promozione dell'export erogati da operatori specializzati a soggetti poco strutturati (quali piccole imprese e liberi professionisti) che, altrimenti, non sarebbero in grado - per esperienza, dimensioni, possibilità economiche e tecniche - di usufruirne.

Dal punto di vista dei beneficiari, dunque, PROSPEX non è adatto a imprese - singole o associate - che abbiano già elaborato un proprio progetto di sviluppo di export e internazionalizzazione. A questi soggetti, Lazio Innova consiglia piuttosto di partecipare al bando "Internazionalizzazione PMI". 

Dal punto di vista dei promotori, invece, è importante che il soggetto fornitore di servizi abbia comprovata esperienza di almeno cinque anni nel settore e che il PROSPEX proposto si rivolga ad un ampio target di imprese. Non vi è, spiegano da Lazio Innova, un numero minimo - fissato a monte  - di imprese partecipanti per singolo progetto; tuttavia è importante ricordare che la specificità di questo avviso sta nella sua "valenza collettiva" e dunque nella sua capacità di contribuire in senso lato allo sviluppo di intere filiere economiche regionali.

Come preparare una candidura di successo

Una volta appurato che PROSPEX è il bando adatto a noi, è importante - tanto per i promotori quanto per PMI e professionisti - preparare attentamente il dossier di candidatura.

Interpellati da FASI.biz riguardo ai problemi riscontrati più frequentemente dalla Commissione di valutazione nella Fase A della prima finestra di attivazione del bando, Campitelli e Lisi hanno spiegato che la maggior parte delle esclusioni è da attribuirsi a errori di tipo formale. In particolare, i problemi hanno riguardato:

  • l'incompletezza della documentazione amministrativa e tecnica da allegare al formulario di partecipazione,
  • la mancanza della firma digitale sui documenti,
  • la mancata risposta a richieste di integrazioni della documentazione.

Ulteriori motivi di esclusione dei promotori potrebbero essere:

In generale, è importante ricordarsi che non esiste alcun Click Day per la partecipazione a questo bando ed è quindi fondamentale dissipare ogni dubbio o perplessità prima di inviare la propria candidatura. E' in tale ottica che Lazio Innova ha messo a disposizione dei potenziali promotori e beneficiari di PROSPEX un numero verde (800.989.796) e due indirizzi email (Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.; Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.) da contattare in caso di richieste di chiarimenti.

Per i promotori che non sono stati selezionati nella prima fase della prima finestra o per tutti coloro - fornitori di servizi, PMI, liberi professionisti, etc. - che non saranno selezionati al primo tentativo di partecipazione, Lazio Innova invita a fissare un appuntamento dal vivo presso la loro sede di Roma, così da capire esattamente cosa non ha funzionato nella candidatura e fare meglio la prossima volta.

Photo credit: MTSOfan via Foter.com / CC BY-NC-SA

            

             

                   

Questo sito web utilizza i cookie! Acconsenti ai nostri cookie, se continui ad utilizzare questo sito web.