Fondi UE - Erasmus+, il work programme 2020

Erasmus+ 2020Ammontano a oltre 3,3 miliardi di euro le risorse stanziate per il nuovo work programme Erasmus+, il programma europeo per l'istruzione, la formazione, la gioventù e lo sport. Ecco le prime anticipazioni sulle call 2020.

Agenzia Entrate - borse Erasmus+, esenzione Irpef solo per studenti

In vista della pubblicazione dell'ultima tornata di bandi Erasmus+ per l'attuale programmazione, la Commissione UE ha pubblicato il programma di lavoro 2020, che raccoglie le principali informazioni sulle opportunità di finanziamento per quest'anno.

> Formazione – come partecipare ai tirocini brevi alla Commissione

Erasmus+, il work programme 2020

Il work programme Erasmus+ 2020 stanzia più di 3 miliardi e 384 milioni di euro, che saranno ripartiti tra le diverse azioni del programma:

  • Azione chiave 1 - mobilità ai fini di apprendimento dell’individuo
  • Azione chaive 2 - cooperazione per l’innovazione e lo scambio di buone prassi
  • Azione chiave 3 - sostegno alle riforme politiche
  • Attività Jean Monnet
  • Sport

In particolare gli interventi che verranno finanziati dal bando generale Erasmus+ 2020, atteso per il mese di ottobre, sono:

Azione chiave 1 - Mobilità individuale ai fini dell’apprendimento 

  • Mobilità individuale nel settore dell’istruzione, della formazione e della gioventù 
  • Diplomi di master congiunti Erasmus Mundus
  • Diplomi di master congiunti Erasmus Mundus - borse di studio aggiuntive per regioni target

Azione chiave 2 - Cooperazione per l’innovazione e lo scambio di buone prassi 

  • Partenariati strategici nel settore dell’istruzione, della formazione e della gioventù 
  • Università europee 
  • Alleanze per la conoscenza 
  • Alleanze per le abilità settoriali 
  • Rafforzamento delle capacità nel settore dell’istruzione superiore 
  • Rafforzamento delle capacità nel settore della gioventù

Azione chiave 3 - Sostegno alle riforme delle politiche 

  • Progetti nell’ambito del dialogo con i giovani

Attività Jean Monnet 

  • Cattedre Jean Monnet 
  • Moduli Jean Monnet 
  • Centri di eccellenza Jean Monnet
  • Sostegno Jean Monnet alle associazioni 
  • dibattito con il mondo accademico

Sport

  • Partenariati di collaborazione
  • Piccoli partenariati di collaborazione 
  • Eventi sportivi europei senza scopo di lucro

Nell'ambito dell'Azione chiave 1 verrà data continuità ai progetti di mobilità, coinvolgendo diversi stakeholder, tra cui: imprese, centri di formazione, autorità pubbliche, fondazioni, organizzazioni per i giovani, ecc.

Gli interventi previsti dall'Azione chiave 2, invece, intendono promuovere la condivisione delle conoscenze e la cooperazione tra aziende ed enti di formazione, con l'obiettivo di sostenere la diffusione di nuovi metodi di apprendimento.

L'Azione chiave 3, poi, sosterrà progetti strategici a favore della formazione inclusiva dei giovani, mentre le attività Jean Monnet si concentreranno sull'integrazione europea. Per migliorare la partecipazione dei cittadini europei all'attività fisica, il bando Erasmus+ 2020 finanzierà anche progetti di cooperazione con organizzazioni sportive.

Alla call generale si aggiungeranno anche altri inviti a presentare proposte e bandi di gara, dedicati ad interventi specifici nell'ambito delle varie Azioni chiave del programma.

> Work programme Erasmus+ 2020

Questo sito web utilizza i cookie! Acconsenti ai nostri cookie, se continui ad utilizzare questo sito web.