Lombardia: Progetto START per avviare nuove imprese

Lombardia
Stanziati oltre 5,5 milioni di euro per favorire la nascita e lo sviluppo di nuove imprese attraverso il Progetto Start, nell'ambito dell'Accordo di Programma per la Competitività del Sistema Economico lombardo. Il Progetto sosterrà la diffusione della cultura imprenditoriale, contribuendo alla creazione di nuovi posti di lavoro e alla riduzione del tasso di disoccupazione regionale.

Il Progetto prevede le seguenti azioni:

  • A1 – Azioni di Orientamento per la definizione dell’idea imprenditoriale,
  • A2 – Azioni di Formazione per la definizione del progetto imprenditoriale,
  • A3 – Azioni di Assistenza personalizzata per la stesura del Business Plan,
  • A4 – Azioni di Aiuti economici per lo start-up dell’impresa,
  • A5 – Azioni di Mentoring e Consulenza specialistica per il supporto alla gestione della neo-impresa nei primi 2 anni di attività.
Possono partecipare al Progetto:
  • uomini, donne, giovani (maggiorenni) inoccupati o disoccupati, cassintegrati o iscritti alle liste di mobilità, residenti o domiciliati in Lombardia, che siano intenzionati ad avviare un’attività autonoma sotto forma di impresa con almeno un altro socio;
  • micro e piccole imprese aventi sede in Lombardia.
Particolare attenzione sarà dedicata alla nascita delle imprese avviate da giovani imprenditori e aventi finalità sociali.

Le richieste di contributo relative all'Azione A4 devono essere presentate dal 1° settembre 2010 fino al 29 ottobre 2010. Le  domande relative alle altre Azioni, invece, saranno ricevute fino ad esaurimento delle risorse disponibili. 

Questo sito web utilizza i cookie! Acconsenti ai nostri cookie, se continui ad utilizzare questo sito web.