Calabria: 34 milioni di euro per i Poli d'Innovazione Regionali

Bandiera della Regione CalabriaPubblicata la preinformazione del bando per la costituzione e l'ampliamento dei Poli d'Innovazione Regionali, in attesa di essere pubblicato sul BUR della Regione. Le risorse a disposizione ammontano a 34 milioni di euro, destinate ai raggruppamenti d’imprese indipendenti e ad Organismi di Ricerca che operano per stimolare e attivare processi d’innovazione.

Ogni Polo di Innovazione adotterà un proprio Piano di Sviluppo per conseguire i seguenti obiettivi:

  • stimolare e recepire la domanda di innovazione delle imprese aderenti al Polo per orientare e qualificare il sostegno regionale ai progetti di ricerca e innovazione;
  • favorire il potenziamento e la condivisione di attrezzature e laboratori di ricerca, sperimentazione, prova e certificazione;
  • fornire servizi specialistici per sostenere la diffusione dell’innovazione fra le imprese del Polo e le imprese esterne;
  • favorire l’accesso da parte delle imprese alla conoscenza scientifica e tecnologica di interesse industriale e alle reti e alle risorse in ambito nazionale ed internazionale nel campo della ricerca scientifica e innovazione;
  • favorire la formazione e l’inserimento di risorse umane qualificate nelle imprese e la mobilità del capitale umano tra le imprese e il sistema della ricerca;
  • favorire lo sviluppo di nuova imprenditorialità, anche in collaborazione con le Università e le strutture della Rete Regionale per l’Innovazione specializzati nell’attività di incubazione;
  • favorire l’attrazione di investimenti produttivi sul territorio regionale, in relazione alle specifiche tematiche di interesse dei Poli.

I Poli di innovazione si attiveranno in numerosi settori che vanno dai trasporti, alle tecnologie della salute, dal settore energetico alla cultura, ICT.

Il soggetto gestore del Polo d’Innovazione può beneficiare delle due seguenti tipologie di aiuto:

  • aiuti all'investimento per la creazione/ampliamento dei Poli;
  • aiuti al funzionamento per l'animazione dei Poli.

Le domande dovranno essere inviate entro il 90° giorno successivo a quello della pubblicazione del bando sul BUR, che avverrà nei prossimi giorni.

Questo sito web utilizza i cookie! Acconsenti ai nostri cookie, se continui ad utilizzare questo sito web.