Governo: Monti annuncia la lista dei ministri

Mario MontiAl termine di un colloquio, durato oltre due ore, tra il neo premier, Mario Monti, e il capo dello Stato, Giorgio Napolitano, è stata ufficializzata la formazione del nuovo governo. Di seguito, la lista di nomi annunciati da Monti in conferenza stampa:

Ministri con portafoglio:

  • Mario Monti, rettore dell’Università Bocconi: ministro dell’Economia ad interim;
  • Giulio Terzi Di Sant’Agata, ambasciatore italiano a Washington: ministro degli Esteri;
  • Anna Maria Cancellieri, commissario prefettizio nel Comune di Parma: ministro dell’Interno;
  • Paola Severino, vicerettore della Luiss: ministro della Giustizia;
  • Corrado Passera, consigliere delegato di Intesa Sanpaolo: ministro allo Sviluppo Economico, alle Infrastrutture e ai Trasporti;
  • Gianpaolo di Paola, presidente del Comitato Militare della NATO: ministro della Difesa;
  • Renato Balduzzi, presidente dell'Agenzia nazionale per i servizi sanitari regionali: ministro della Sanità;
  • Corrado Clini, direttore generale del Ministero dell’Ambiente: ministro dell’Ambiente;
  • Lorenzo Ornaghi, rettore dell’Università Cattolica: ministro ai Beni Culturali;
  • Francesco Profumo, rettore al Politecnico di Torino: ministro dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca;
  • Mario Catania, capo del Dipartimento delle politiche europee e internazionali del Mipaaf: ministro delle Politiche agricole e forestali;
  • Elsa Fornero, docente di economia all'università di Torino e coordinatore scientifico del CERP: ministro del Lavoro e delle Politiche sociali con delega alle Pari opportunità.

Ministri senza portafoglio:

  • Enzo Moavero Milanesi: ministro agli Affari europei;
  • Piero Gnudi: ministro del Turismo e dello Sport;
  • Fabrizio Barca: ministro per la Coesione territoriale;
  • Piero Giarda: ministro ai Rapporti col Parlamento;
  • Andrea Ricciardi: ministro della Cooperazione internazionale.

La proposta per l'incarico di sottosegretario alla Presidenza del Consiglio dei Ministri per Antonio Catricalà, presidente dell'Autorità garante della concorrenza e del mercato, avverrà nel corso della prima riunione del Consiglio dei ministri.

Per le ore 17.00 di questo pomeriggio è prevista la cerimonia del giuramento al Quirinale.

Questo sito web utilizza i cookie! Acconsenti ai nostri cookie, se continui ad utilizzare questo sito web.