Aiuti agli indigenti: un miliardo di euro per il bienno 2012-2013

Poor people - foto di La Nicoya, Amy LopezIl budget del Programma europeo di aiuti a favore degli indigenti - PEAD per il 2012 sarà di 500 milioni di euro. Lo ha stabilito la votazione della Commissione europea, che ha confermato lo stanziamento anche per l'anno successivo. Con la decisione di oggi si prevede di aiutare tra i 18 e i 19 milioni di persone nell'ambito di 20 stati membri.

In seguito ad una sentenza della Corte di Giustizia Europea di aprile 2011, l'impegno economico a valere sul programma era stato ridotto da 500 a 113 milioni di euro, pari alle solo risorse disponibili a valere sulla PAC (Politica Agricola Comune).

Ritenendo insufficiente tale stanziamento e volendo garantire aiuti appropriati anche per il bienno 2012-2013, la Commissione aveva proposto di ricorrere, oltre che all'utilizzo delle scorte d'intervento, anche all'acquisto di prodotti da distribuire sul mercato.

Lo scorso autunno, alla proposta si erano opposte, in sede di Consiglio, Germania, Svezia, Repubblica ceca, Regno Unito, Danimarca e Paesi Bassi, mettendo in pericolo la prosecuzione del programma per gli anni 2012 e 2013.

Un accordo al riguardo è stato raggiunto solo nel dicembre 2011, quando è venuta meno l'opposizione della cosiddetta “minoranza di blocco” dei sei paesi contrari.

"In questo periodo di crisi economica - ha commentato oggi il Commissario Ue per l'Agricoltura e lo sviluppo rurale Dacian Cioloş - questo programma è diventato più importante che mai, e credo che lo stanziamento di 500 milioni di euro di fondi Ue sia un importante segnale di solidarietà in questi tempi difficili".

Links

European Commission - Commission acts to increase to € 500 million the funds for the most deprived in 2012

Questo sito web utilizza i cookie! Acconsenti ai nostri cookie, se continui ad utilizzare questo sito web.