Sicilia: dal FESR oltre 196 milioni di euro per l'autostrada Siracusa-Gela

Autostrada - foto di Sal73xLa Commissione europea ha deciso di destinare 196,8 milioni di euro all'Italia per completare le rimanenti tratte dell'autostrada Siracusa-Gela, in Sicilia. A confermarlo, nei giorni scorsi, Johannes Hahn, Commissario europeo per la Politica regionale, che ha definito il progetto "un ulteriore esempio positivo del valore aggiunto dell'Ue sul campo". Le risorse rese disponibili provengono dal Fondo europeo di sviluppo regionale (FESR).

Un tracciato di 40 chilometri dell'autostrada è già operativo, tra Siracusa e Rosolini. Il progetto di completamento consiste nella costruzione di altri 19,8 km tra Ispica e Modica, al fine di:
  • potenziare i collegamenti nella parte meridionale dell'isola;
  • ridurre i tempi di percorrenza, risolvere il problema della congestione dovuta al traffico di transito attraverso le aree urbane locali e ridurre altri costi esterni;
  • migliorare le condizioni di vita della popolazione;
  • aumentare la competitività della Regione.
Alla spesa complessiva del progetto, stimata intorno ai 339,7 milioni di euro, l'UE contribuirà con 196,8 milioni, da erogare al Consorzio per le Autostrade Siciliane (CAS), concessionario della rete autostradale, sotto il controllo della Regione Sicilia.
Tali risorse rientrano nel Programma Operativo Regionale FESR destinato alla Sicilia per il periodo 2007-2013: suddiviso in sette priorità, il POR ha l'obiettivo di contribuire ad aumentare e a stabilizzare il tasso di crescita dell'economia regionale creando nel territorio condizioni più favorevoli per le imprese produttive, favorendone la competitività, nel rispetto dell'ambiente e della coesione sociale.
L'investimento in questione rientra nella priorità 1 "Reti di trasporto e mobilità" del POR FESR, con cui l'Ue sostiene il piano regionale per migliorare la mobilità, appunto, e l'accesso ai beni. I progetti vengono prevalentemente approvati a livello nazionale e regionale, mentre i cosiddetti "grandi progetti", cioè quelli il cui finanziamento pubblico totale supera i 50 milioni di euro, sono oggetto di una decisione specifica da parte della Commissione europea.
Links

Commissione europea - Politica regionale

Sicilia: Programma operativo regionale 2007-2013

Questo sito web utilizza i cookie! Acconsenti ai nostri cookie, se continui ad utilizzare questo sito web.