Sisma Emilia: 670 milioni da Fondo solidarietà Ue

Sisma Emilia - foto di Piero Annoni - Fotografo Aggiornamento del 12.12.2012 Dalla Commissione europea 670 milioni di euro per le zone terremotate in Emilia-Romagna, Lombardia e Veneto. E' la somma più elevata che Bruxelles abbia mai stanziato dal Fondo di solidarietà dell'Ue (FSUE) e servirà a coprire i costi – pesantissimi – per il ripristino delle infrastrutture essenziali, la fornitura di alloggi e di servizi di soccorso e per proteggere il patrimonio culturale. Tendono una mano all'Emilia anche Regione Piemonte, Comune di Torino e CSI-Piemonte, che mettono a disposizione dell'area terremotata il Modello Unico digitale per l’Edilizia (Mude), per presentare le richieste di contributo per la ricostruzione delle case al momento inagibili.

Sisma Emilia: ripartire con fondi Ue e un progetto per il turismo

FerraraEmilia-Romagna, Lombardia e Veneto potrebbero beneficiare dell'intervento finanziario più importante mai erogato dal Fondo di solidarietà dell'Unione europea. Oltre 600 milioni di euro lo stanziamento cui sta pensando Bruxelles, su cui mercoledì 18 si attende una risposta definitiva dal commissario per la Politica regionale Johannes Hahn. Nel frattempo, per rilanciare il turismo nelle zone colpite dal sisma, il ministero per gli Affari regionali presenta il progetto “RiPartiamo insieme”.

Fondi Ue: Lewandowski, investimenti in ricerca rendono 14 volte la spesa

Janusz Lewandowski - Credit © European Union, 2012Tra il 2000 e il 2006, ogni euro investito nella Politica di Coesione ha comportato un ritorno di oltre 2 euro, mentre nel campo della scienza e della ricerca il guadagno è arrivato, in alcuni casi, a 14 euro. Così il commissario europeo per il bilancio Janusz Lewandowski, intervistato dal portale di informazione europea EurActiv.com, sposa la tesi di quanti puntano sulle risorse del quadro finanziario pluriennale 2014-2020 per uscire dalla crisi.

Pagina 3 di 12

Questo sito web utilizza i cookie! Acconsenti ai nostri cookie, se continui ad utilizzare questo sito web.