Nasce il fondo Eurosud: otto miliardi per lo sviluppo del Mezzogiorno

Johannes Hahn - Credit © European Union, 2011Il piano Eurosud, dopo un rapidissimo accordo tra governo e Regioni, diventa realtà. In questo modo, otto miliardi di fondi strutturali entrano in un nuovo contenitore che sarà indirizzato verso quattro assi di investimento privilegiato: agenda digitale, istruzione, occupazione, infrastrutture. Lo ha annunciato questa mattina, a Roma, il ministro per le Politiche regionali, Raffaele Fitto, insieme al sottosegretario alla presidenza del Consiglio, Gianni Letta, e al commissario europeo per le Politiche regionali, Johannes Hahn. Presenti anche i governatori di Abruzzo, Basilicata, Calabria, Campania, Molise, Sardegna e Sicilia.

PAR 2007-2013: sbloccati fondi FAS per Emilia Romagna, Lombardia e Umbria

Raffaele Fitto - Copyright 2004-2005 Raffalele FittoNei giorni scorsi, in una conferenza stampa a Palazzo Chigi, il ministro per i Rapporti con le Regioni e per la Coesione territoriale, Raffaele Fitto, insieme ai governatori delle regioni Emilia Romagna (Vasco Errani), Lombardia (Roberto Formigoni) e Umbria (Catiuscia Marini) ha annunciato lo sblocco delle risorse del Fondo Aree Sottoutilizzate (FAS) per la realizzazione dei rispettivi Programmi attuativi regionali 2007-2013 (PAR). Si tratta di risorse complessive per oltre 1 miliardo di euro.

Hahn e Fitto, un piano per recuperare i fondi di coesione italiani

Johannes Hahn - Credit © European Union, 2011Le risorse non spese fino ad oggi nel quadro delle politiche di coesione saranno recuperate e destinate a una serie di assi di sviluppo prioritario. E’ questa la notizia più importante comunicata oggi in una conferenza stampa congiunta a Roma dal ministro delle Politiche regionali, Raffaele Fitto, e dal commissario europeo per le Politiche regionali, Johannes Hahn. Partendo, come primo obiettivo di investimento, dal recupero dell’area archeologica di Pompei.

Piano nazionale di edilizia abitativa: accordi di programma per oltre 2 miliardi di euro

Buildings - foto di loacUmbria, Marche, Molise, Campania, Emilia Romagna, Toscana, Puglia, Basilicata, Piemonte, Lombardia, Veneto, Liguria, Sicilia, Sardegna e Provincia autonoma di Trento. Queste le Amministrazioni locali con cui il Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti ha sottoscritto 15 accordi di programma previsti dal Piano nazionale di edilizia abitativa, che attivano circa 2,7 miliardi di euro, tra investimenti pubblici e privati, per la realizzazione di 15.200 alloggi.

Questo sito web utilizza i cookie! Acconsenti ai nostri cookie, se continui ad utilizzare questo sito web.