Giovani e lavoratori in mobilità: i "nuovi minimi" nella circolare 17/E dell'Agenzia delle Entrate

Calculating Taxes - foto di kenteegardinUn regime fiscale di vantaggio per favorire la costituzione di nuove imprese da parte di giovani e di coloro che hanno perso il lavoro, ma anche per rafforzare la struttura produttiva, ad esempio attraverso il consolidamento di attività precedentemente svolte in forma occasionale o precaria. Un'opportunità introdotta dal DL 98/2011 - a sostituzione dell'ex regime dei minimi, di cui alla Legge 244/2007 -, che la circolare n. 17/E dell'Agenzia delle Entrate chiarisce rispetto a destinatari, tempi e modalità di accesso.

Dl 63-2012: in vigore le disposizioni per il riordino dei contributi all'editoria

Newspaper - foto di ShironekoEuro Pubblicato in Gazzetta Ufficiale il Decreto Legge 18 maggio 2012, n. 63 recante disposizioni urgenti in materia di riordino dei contributi alle imprese editrici, nonchè di vendita della stampa quotidiana e periodica e di pubblicità istituzionale.

IMU: dal MEF la circolare n. 3/DF sull'applicazione dell'Imposta Municipale Propria

Euro banknotes - foto di Images_of_MoneyProcedure di calcolo, categorie dei soggetti passivi, modalità di applicazione di particolari agevolazioni a specifiche tipologie di fabbricati (es. fabbricati rurali) o terreni (es. terreni agricoli). Questi gli aspetti chiariti dalla Circolare n. 3/DF, diramata in queste ore dal Dipartimento delle Finanze del Ministero dell'economia e delle finanze.

Dl 52-2012: in Guri le disposizioni urgenti per la razionalizzazione della spesa pubblica

Cutting moneyAl via la Spending Review. Dopo la pubblicazione in Gazzetta Ufficiale, il Decreto legge n. 52 del 7 maggio 2012 relativo ai tagli alla spesa pubblica è entrato in vigore. Il testo normativo fa chiarezza su quelle che sono le scelte dell’esecutivo in merito agli ambiti pubblici maggiormente interessati dalle limitazioni e dalle strategie di risparmio: a stringere la cinghia saranno tutte le PA, gli enti locali e le società totalmente pubbliche, ma anche Garante della Privacy, Antitrust e Agcom; esenti, invece, Camera, Senato, Quirinale e Consulta tutelate da un'autonomia costituzionale che nemmeno l'emergenza-spesa pubblica può intaccare.

Agenzia delle Entrate: circolare 14/E su incentivi fiscali per il rimpatrio dei cervelli in Italia

BrainAgevolazioni fiscali per favorire il ritorno in Italia di giovani talenti, dopo aver maturato esperienze culturali e professionali all’estero. Ad istituirle, la Legge 30 dicembre 2010, n. 238. Successivamente, la Legge n. 14 del 24 febbraio 2012 (c.d. Milleproroghe) ha ampliato il periodo temporale di riferimento per la maturazione dei requisiti di accesso al beneficio e posticipato, al periodo d’imposta in corso al 31 dicembre 2015, i termini di scadenza per usufruirne (prima fissati al 31 dicembre 2013). L'Agenzia delle Entrate, con la circolare n. 14/E del 4 maggio 2012, fornisce chiarimenti interpretativi, i criteri per beneficiarne, le date dalle quali scatta la possibilità di rivendicare lo sconto fiscale e le categorie di soggetti cui sono rivolti.

Pareggio di bilancio: il principio diventa Legge Costituzionale 20 aprile 2012 n. 1

Pareggio - foto di Siddy Lam"Lo Stato assicura l'equilibrio tra le entrate e le spese del proprio bilancio, tenendo conto delle fasi avverse e delle fasi favorevoli del ciclo economico". Questo il primo capoverso del nuovo art. 81 della Costituzione italiana, a seguito dell'introduzione del principio del pareggio di bilancio di cui alla Legge Costituzionale 20 aprile 2012 n. 1. La norma entra in vigore il prossimo 8 maggio.

Dl Semplifica Italia: in Gazzetta la Legge di conversione 4 aprile 2012, n. 35

Rules - foto di GoeleConvertito in legge, con modificazioni, il Decreto legge 9 febbraio 2012, n. 5, recante Disposizioni urgenti in materia di semplificazione e di sviluppo. Il nuovo pacchetto di norme è entrato in vigore il giorno successivo alla pubblicazione in Gazzetta Ufficiale.

Circolare 11/E-2012 Agenzia Entrate: i chiarimenti sulla tassazione delle rendite finanziarie

Euro coin - Credit © European Union, 2012Con circolare n. 11/E del 28 marzo 2012 l'Agenzia delle Entrate illustra ambito applicativo, eccezioni e decorrenza del nuovo quadro impositivo dei redditi di natura finanziaria. Come stabilito, infatti, nel Decreto legge n. 138/2011 - con le successive integrazioni, dal decreto “Milleproroghe” al decreto “liberalizzazioni”, nonché ai decreti attuativi - l'imposta sui redditi di capitale e su quelli diversi di natura finanziaria diventa pari al 20%. Dunque, un’aliquota unica intermedia fra quelle esistenti (12,5%, 20%, 27%), con l'obiettivo di unificare l’imposta su tali rendite, sia con riferimento alle ritenute che con riferimento alle imposte sostitutive.

Dl Liberalizzazioni: in Guri la Legge di conversione 27-2012

Repubblica italiana, stemma - immagine di FlankerTenendo conto "dei chiarimenti del ministro per i rapporti con il Parlamento dati alla Camera nella seduta di giovedì scorso e del decreto correttivo approvato venerdi dal Consiglio dei ministri" - si legge in una nota del Quirinale - il presidente della Repubblica Giorgio Napolitano ha promulgato il disegno di legge di conversione del decreto sulle liberalizzazioni del 24 gennaio 2012, n. 1. Quindi, il testo della Legge 24 marzo 2012, n. 27 è stato pubblicata in Gazzetta Ufficiale.

Immigrati: in vigore l'Accordo d’integrazione con lo Stato italiano

Immigrants - foto di BetacommandBotUn patto con un reciproco impegno a fornire, da parte dello Stato, gli strumenti della lingua, della cultura e dei principi generali della costituzione italiana, e a rispettare, da parte del cittadino straniero, le regole della società civile, nonchè l'insieme dei doveri individuati dalla Carta dei valori della cittadinanza e dell'integrazione - varata dal Governo italiano nel 2007 -, al fine di perseguire, nel reciproco interesse, un ordinato percorso di integrazione basato sul principio dei crediti. Si tratta del nuovo strumento offerto agli immigrati che scelgono di vivere in Italia, come previsto dall’articolo 4 bis del 'Testo unico delle disposizioni concernenti la disciplina dell'immigrazione e norme sulla condizione dello straniero' (D.lgs. 286/1998).

Semplificazioni tributarie e lotta all'evasione: Decreto legge16-2012 e Legge di conversione 44-2012

Gazzetta UfficialeE' stato pubblicato sulla gazzetta ufficiale del 2 marzo 2012 ed entra subito in vigore il Decreto legge n. 16 del 02.03.2012 contenente le nuove norme stabilite dal governo in materia di semplificazione tributaria e potenziamento della lotta all'evasione. Preponderanti le disposizioni miranti a quest'ultimo obiettivo, rispetto a quelle di semplificazione.

Questo sito web utilizza i cookie! Acconsenti ai nostri cookie, se continui ad utilizzare questo sito web.