UE: 18 milioni di euro per la banda larga internet sui cellulari

WirelessIl finanziamento della ricerca sulla tecnologia Long Term Evolution (LTE) Advanced partira' dal 1° gennaio 2010  e consentirà di offrire velocità di accesso all'internet mobile fino a cento volte superiori rispetto alle attuali reti di terza generazione. "Con le tecnologie LTE il know-how di ricerca dell'UE continuerà a dare il tono allo sviluppo dei servizi e dei dispositivi mobili nel mondo, al pari di quanto è successo in passato con lo standard GSM", ha dichiarato Viviane Reding, la commissaria UE responsabile per le telecomunicazioni e i media.

Emilia-Romagna: imminenti i nuovi bandi del Fondo Europeo per la Pesca - FEP 2007-2013

PesciVerranno pubblicati tra pochi giorni sul Bollettino Ufficiale della Regione i bandi FEP-Fondo Europeo della Pesca 2007-2013, che prevede contributi e agevolazioni per sostenere il settore in base a degli "Assi prioritari" di intervento e a specifiche misure di politica attuativa.

Emilia-Romagna: 24,5 milioni di euro per la formazione aziendale

 Con l'approvazione del Piano delle politiche attive previste dal Patto per superare la crisi sottoscritto tra la Regione e le parti sociali si rendono disponibili oltre 24 milioni di euro per i lavoratori e le imprese, per aiutarle ad adeguare competenze, professionalità e strategie in vista della ripresa economica.

BEI: 470 milioni di euro a favore delle PMI, della ricerca e del sociale

EuroLa Banca Europea per gli Investimenti (BEI) e il Gruppo Intesa Sanpaolo hanno definito 4 nuovi accordi al fine di fornire finanziamenti a medio-lungo termine a imprese italiane, per un importo complessivo pari a 470 milioni di euro, con l'obiettivo di rafforzare ulteriormente il supporto offerto al settore produttivo italiano, a mitigare gli effetti della crisi finanziaria e contribuire all’avvio del processo di ripresa.

Emilia-Romagna: assestamento del bilancio, nuove risorse per famiglie e imprese

FamigliaLa Regione Emilia-Romagna ha approvato l'assestamento del bilancio regionale, finalizzato a difendere le fasce più deboli colpite dalla crisi e a sostenere il tessuto economico e produttivo del territorio. La manovra, che ammonta a circa 220 milioni di euro ripartiti tra parte corrente e investimenti, prevede interventi per il welfare e per le imprese oltre a investimenti nel settore dei trasporti e della viabilità, dell’edilizia scolastica e abitativa e della sicurezza del territorio.

Lombardia: nuovi contributi per aule, scuola bus, diritto allo studio e progetti educativi

ScuolaLa Giunta regionale hai stanziato 13,15 milioni di euro per la ristrutturazione di edifici scolastici, 1 milione per l'acquisto di scuolabus, 8,6 milioni a beneficio dei piccoli comuni per il diritto allo studio e, con un altro proveddimento, 300.000 euro per la realizzazione di progetti educativi e di utilità sociale, attraverso la partecipazione a campeggi e soggiorni didattici, per un totale di 23,05 milioni di euro.

Milano vuole ospitare l'Unione del Mediterraneo

 Ad un anno dal summit di Parigi, Silvio Berlusconi candida Milano come quartier generale dell’Unione per il Mediterraneo (UPM), un’idea che per il momento trova il consenso ed il sostegno di un attore cruciale come il presidente egiziano Hosni Mubarak. Grazie ai successi del G8 aquilano le possibilità che ciò si realizzi aumentano. Dopo lo stallo degli ultimi mesi, dovuto anche all’ultima crisi tra israelo-palestinese lungo la striscia di Gaza, si torna a parlare di questo ambizioso progetto.

Piemonte: presentato il nuovo Polo di innovazione Bio P Med

Polo di innovazionePresentato il nuovo Polo di innovazione della Regione Bio P Med, per i settori biotech e medtech, con sede a Colleretto Giacosa (Torino), con l’obiettivo di favorire lo sviluppo internazionale del sistema biotecnologico e biomedicale piemontese attraverso il networking, la proposta e lo sviluppo di progetti di ricerca congiunti.

Gas naturale: l'UE tenta di scongiurare una nuova crisi

Andris Pielbags, Commissario UE per l'EnergiaL’inverno è ancora lontano, ma l’Europa si prepara in anticipo alle prossime dispute sul gas che puntualmente si accendono in concomitanza con l’arrivo del freddo. Una querelle annosa che non riguarda soltanto i due attori principali – la Russia che esporta il gas e l'Ucraina attraverso cui si dipanano i gasdotti – ma altri paesi come Slovacchia, Repubblica Ceca, Grecia, Bulgaria, Romania. Anche l’Italia, storicamente carente di materie prime, è a rischio.

Abruzzo: 9 miliardi di euro per opere infrastrutturali

Infrastrutture, foto di Phillip CapperPresentato ieri il programma che prevede investimenti per 9 miliardi di euro e che interessa la realizzazione e il completamento di opere infrastrutturali strategiche di natura stradale, autostradale, ferroviaria, idrica, portuale e aeroportuale. Il progetto è stato inserito nell'intesa generale quadro sottoscritta tra il Governo e la Regione Abruzzo relativa alle infrastrutture strategiche.

Questo sito web utilizza i cookie! Acconsenti ai nostri cookie, se continui ad utilizzare questo sito web.