Trento: le proposte di Confcommercio Trentino per sostenere le imprese

DenaroRimuovere i vincoli finanziari per l'accesso ai contributi e ridurre il livello di capitalizzazione al 15% del capitale mutuato previsto per i prestiti partecipativi. Sono queste le principali richieste presentate dal presidente di Confcommercio Trentino, Giovanni Bort, in una lettera aperta al presidente della Provincia, Alberto Pacher. Nelle lettera Bort chiede alla Provincia di rivedere i criteri per l’assegnazione degli incentivi alla capitalizzazione delle imprese, attualmente inadeguati per sostenere la ripresa dell’economia trentina.

Bando Inail 2012: le regole tecniche sul click day per l'accesso agli incentivi

Cantiere - foto di delioL'Inail pubblica le regole tecniche per partecipare al click day del bando da 155,352 milioni di euro per la sicurezza sul lavoro. La procedura online, fissata per il 18 aprile, dalle 16 alle 17, è aperta alle imprese che hanno presentato domanda tra il 15 gennaio e il 14 marzo 2013 e hanno superato la soglia minima di ammissibilità prevista.

Sicurezza alimentare: Commissione Ue cerca esperti per l'Efsa

Alimenti - foto di National Cancer InstituteLa Commissione europea ha lanciato un invito per candidarsi ad aderire ai due gruppi di esperti scientifici dell'Autorità europea per la sicurezza alimentare (Efsa), con sede a Parma. I candidati prescelti nell'ambito del bando saranno nominati membri di uno dei gruppi di esperti scientifici per il mandato triennale che inizierà a luglio del 2014. Le domande devono essere presentate entro le ore 24.00 del 17 giugno 2013.

Banca d'Italia: gli incentivi nel Mezzogiorno hanno avuto effetti modesti

Napoli - foto di Zingaro. I am a gipsy too."Nonostante le risorse finanziarie impiegate, i risultati delle iniziative di politica per la coesione intraprese nel passato quindicennio sono stati inferiori alle attese". A dirlo, nel corso di un convegno organizzato a Napoli, è il vicedirettore generale della Banca d'Italia Fabio Panetta. Le misure di incentivazione alle imprese del Mezzogiorno "hanno avuto effetti modesti": in particolare, prosegue Panetta, "il confronto dell'attività d'investimento delle imprese agevolate con quelle che, pur avendo richiesto aiuti pubblici, non sono state finanziate suggerisce che gli incentivi indurrebbero soprattutto effetti di sostituzione intertemporale nelle decisioni d'investimento".

Sviluppo Lazio: Ciampalini neo-presidente

Sviluppo Lazio - foto di Sviluppo LazioE’ Andrea Ciampalini il nuovo presidente di Sviluppo Lazio, la società che si occupa per conto della Regione dell’attuazione delle politiche economiche. La nomina è stata annunciata nel corso dell’assemblea dei soci che si è riunita giovedì nella sede di via Bellini, ai Parioli. Ciampalini succede a Giancarlo Cremonesi, vice-presidente della Camera di commercio di Roma, che aveva assunto l’incarico dopo le dimissioni di Massimiliano Maselli, candidatosi alla Regione con la lista civica di Monti.

Omat Milano 2013: soluzioni di Ict al servizio dei processi aziendali

Evento ICT - foto di Dell's Official Flickr PageIl tema della gestione delle informazioni digitali da parte delle imprese e delle pubbliche amministrazioni sarà al centro, il 17 e il 18 aprile, di Omat Milano 2013, la mostra-convegno organizzata da ITER e dedicata a esplorare le opportunità aperte dalle tecnologie dell'informazione e della comunicazione per innovare i processi aziendali. Dalla fatturazione elettronica all’e-commerce, passando per le smart cities e le normative del settore, l'iniziativa farà il punto sull'Agenda digitale italiana, puntando ad avvicinare realtà imprenditoriali piccole e grandi e Pa alle soluzioni di information management.

Commissione Ue: Italia ancora a rischio contagio

Olli Rehn - Credit © European Union, 2012Italia tra i tredici malati d’Europa. E’ questa la sentenza che emerge dal rapporto sugli squilibri macroeconomici, pubblicato mercoledì dalla Commissione Ue. Secondo Bruxelles la lunghezza della crisi sta provando anche i settori sani della nostra economia, come le banche e il settore privato. Servono riforme, da attuare immediatamente, per invertire questa tendenza ormai consolidata. Adesso Roma dovrà rispondere con il prossimo Piano nazionale di riforma.

PAC: spreco incentivi sulla trasformazione alimentare secondo Corte dei conti Ue

Agricolture - foto di KevinLallierArriva dalla Corte dei conti europea un ammonimento per la gestione nazionale e regionale dei fondi destinati alla trasformazione dei prodotti alimentari in alcuni paesi dell'Ue. Presente nella lista nera anche l'Italia, con il Lazio, insieme alla regione spagnola di Castilla e León, alla Francia, alla Lituania, alla Polonia e alla Romania. Nei casi selezionati, avverte la Corte, non vi sono prove che i programmi di trasformazione apportino "valore aggiunto".

Questo sito web utilizza i cookie! Acconsenti ai nostri cookie, se continui ad utilizzare questo sito web.