Ricerca: Mae e Miur, bandi per Progetti bilaterali e Cooperazione Italia-Giappone

Ricerca - foto di RiFotos Gov/BaRimarranno aperti ancora per qualche settimana due bandi per la collaborazione nel campo della ricerca: il primo, gestito dal Ministero degli Esteri e da quello dell'Istruzione, finanzia iniziative scientifiche e tecnologiche bilaterali ed è in scadenza il 31 gennaio; il secondo - gestito dal Mae, con il Ministero degli Esteri giapponese - riguarda la raccolta di progetti di ricerca e coooperazione scientifica e tecnologica tra l'Italia e il Giappone per il periodo 2013-2015 e scade il prossimo 7 febbraio.

Veneto e Abruzzo, insieme per promuovere il business di imprese e professionisti

Business - foto di thinkpanamaSi chiama Progetto Veneto&Abruzzo ed è un "ponte economico" tra le due regioni italiane nato con l'obiettivo di favorire la nascita di nuove occasioni di business tra imprenditori, artigiani e agricoltori abruzzesi e veneti. Il progetto, promosso dall’Associazione degli imprenditori e dei professionisti 'Veneti in Abruzzo', sarà presentato a Pescara il prossimo 25 gennaio.

Teramo: nuovi fondi ai Comuni per i rimborsi post-alluvione

Flood - foto di TuscanmillAltri 8 milioni di euro sono in arrivo, stavolta grazie a un emendamento alla legge di Stabilità, per il risarcimento dei danni causati dall’alluvione del 1° marzo 2011 che ha colpito la provincia di Teramo. La somma va ad aggiungersi ai 25 milioni di euro già stanziati in passato, provenienti in parte dalla Protezione Civile e in parte dalle risorse del FAS (Fondo Aree Sottoutilizzate), e destinati allo stesso ambito.

Scuola: fondi Miur agli istituti in difficolta'

Aula - foto di sergis blogDopo aver analizzato la situazione finanziaria di tutte le scuole italiane, il Ministero dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca ha stilato la lista degli istituti scolastici con maggiori difficoltà di bilancio. Sono 1.076, su un totale di oltre 9mila, e riceveranno dal Miur 54,4 milioni di euro.

Start-up: una preconsultazione della Consob per il crowdfunding

Crowdfunding - foto di Teak SatoPrendete un gruppo di persone, una folla (in inglese crowd), e un finanziamento (funding). Otterrete un gruppo di persone che mette in comune denaro per sostenere progetti di singoli o associazioni. O, per dirla in inglese, il crowdfunding. È uno degli strumenti su cui punta il decreto crescita e su cui la Consob ha iniziato a lavorare. In attuazione delle indicazioni normative per regolamentare il finanziamento delle start-up, provenienti dal Parlamento, l'authority avvierà entro fine gennaio una preconsultazione di mercato sul regolamento per favorire la nascita di nuove imprese innovative.

Pmi: Unicredit, un accordo per sostenere la moda italiana

Abbigliamento - foto di UNIFORM StudioTutelare il made in Italy con un marchio ad hoc e nuove soluzioni finanziarie per le pmi del fashion. Con questo intento l’8 gennaio è stato firmato a Firenze un accordo tra Unicredit e Centro di Firenze per la moda italiana, nell'ambito di Pitti Uomo. L’obiettivo è promuovere la produzione italiana nel settore della moda, in quanto motore di crescita per l’economia del paese.

Start-up: un progetto di gemellaggio unisce Napoli a San Francisco

Start-up - foto di Matteo BertroneUn filo invisibile collega Napoli a San Francisco. Un collegamento non solo virtuale, ma un ponte economico e culturale fra la città statunitense e quella partenopea. 'Dal Vesuvio a Silicon Valley', così si chiama il progetto nato un paio di anni fa da un gruppo di campani residenti della Bay Area di San Francisco per creare uno sbocco per la ricerca scientifica e tecnologica partenopea, sollecitando scambi tra ricercatori e istituzioni accademiche sui due versanti dell'oceano. E per dare impulso alle start-up.

L'Aquila: attesa la convenzione Comune-Abi per la ricostruzione post-sisma

Earthquake Abruzzo - foto di Darkroom DazeUna convenzione per l'erogazione di contributi destinati alla ricostruzione e alla riparazione degli immobili colpiti dal terremoto dell'aprile 2009. E' quanto il Comune dell'Aquila intende proporre all'Abi (Associazione bancaria italiana), secondo quanto affermato dall'assessore regionale alla ricostruzione Piero Di Stefano. Per il 2013, ha spiegato Di Stefano, si può contare su uno stanziamento complessivo di 800 milioni di euro.

Rifiuti: Clini, pronto il decreto per Lazio e Roma

Rifiuti - foto di Sabina Denise Il ministro dell'Ambiente Corrado Clini presenta il decreto sulla gestione dei rifiuti nel Lazio e nella capitale: raccolta differenziata, recupero di materiali e di energia, pieno utilizzo degli impianti di trattamento meccanico-biologico presenti nel territorio regionale, le priorità del testo, che dovrebbe permettere di superare la procedura d'infrazione avviata dalla Commissione europea nel 2011. Nominato anche un commissario, il prefetto a riposo Goffredo Sottile, chiamato ad intervenire in caso di inadempienza delle autorità locali.

Questo sito web utilizza i cookie! Acconsenti ai nostri cookie, se continui ad utilizzare questo sito web.