Campania: è legge il decreto rifiuti - Dl 196-2010

Rifiuti, Pozzuoli (NA) - foto di GuarracinoIl disegno di legge "Conversione in legge, con modificazioni, del decreto-legge 26 novembre 2010, n. 196, recante disposizioni relative al subentro delle amministrazioni territoriali della regione Campania nelle attività di gestione del ciclo integrato dei rifiuti", approvato in prima lettura alla Camera il 21 dicembre 2010, quindi trasmesso al Senato, è stato definitivamente approvato, con alcune modifiche, il 19 gennaio 2011 con 329 voti a favore, 187 contrari e tre astenuti. Si attende ora solo la firma del Capo dello Stato.

UE: come rimuovere gli ostacoli fiscali transfrontalieri

Unione Europea - European commission creditPubblicata una comunicazione finalizzata alla rimozione degli ostacoli fiscali transfrontalieri incontrati dai cittadini dell'UE. Le maggiori difficoltà riguardano la carenza di trasparenza informativa, l'incompatibilità tra sistemi fiscali differenti, complicazioni amministrative e la doppia imposizione fiscale.

UE: politica industriale sostenibile e innovazione per un'Europa più competitiva

Unione Europea - European commission creditTerminerà domani l'incontro informale di tre giorni organizzato dal Consiglio europeo per la Competitività, volto a definire la nuova strategia comunitaria per affrontare le sfide odierne, quali: competizione globale, cambiamento climatico, scarsità delle risorse e cambiamento demografico.

Toscana: oltre 46 milioni di euro per il piano agricolo regionale per il 2010

Paesaggio rurale - Foto di PetritapLa Regione ha approvato le procedure di attuazione del Piano agricolo regionale per l'annualità 2010 (PAR), contenente un insieme di misure finalizzate a migliorare la competitività del sistema agricolo e agroalimentare attraverso la diffusione dell'innovazione e delle politiche per le filiere e le infrastrutture, ma anche a valorizzare il territorio e difendere la biodiversità. Le risorse complessive per il 2010 ammontano a 46 milioni e 728 mila euro.

Gran Bretagna e Francia tassano del 50% i bonus dei banchieri

 IL CANCELLIERE INGLESE ALISTAIR DARLING Fonte: www.alistairdarlingmp.org.ukNella City non si parla d’altro. Sulla scia di quanto è successo in Gran Bretagna, anche l’Eliseo sta per proporre al Parlamento francese una tassazione del 50% su quei bonus che nel 2009 hanno superato le 27 mila sterline. La notizia trapela nel giorno in cui Nicolas Sarkozy e Gordon Brown invocano dalle pagine del Wall Street Journal “un patto mondiale di regolazione bancaria a lungo termine” e giudicano prioritaria la tassazione dei bonus, che rappresentano in parte “il risultato del sostegno statale elargito quest’anno agli istituti di credito”. Sostegno che complessivamente in Gran Bretagna ammonta a ben 850 miliardi di sterline.

Lombardia: Progetto di legge per rilanciare l'edilizia

Rilancio dell'edilizia lombardaE' stato varato il nuovo Progetto di legge per lo sviluppo e la qualificazione del patrimonio edilizio ed urbanistico della Lombardia in cui sono stati stimati investimenti tra 5,8 e 6,5 miliardi di euro che verranno effettuati nei prossimi 18 mesi e, per quanto riguarda l'edilizia pubblica residenziale, nei prossimi 24 mesi. Previsto inoltre l'impiego di 30.000 addetti ai lavori e un risparmio energetico del valore di 44 milioni di euro annui.

BCE: tassi di interesse appropriati con la nuova riduzione dello 0,25 percento

TrichetLo ha dichiarato Jean-Claude Trichet, il presidente della Banca Centrale Europea, dopo la riduzione odierna dei tassi di interesse di un ulteriore 0,25%, non escludendo però che ci possano essere ulteriori tagli se la situazione dei mercati lo dovesse richiedere. Intanto l'Inps ha riferito che le richieste di sussidio per disoccupazione ad aprile sono state molto inferiori rispetto al mese di marzo.

Marche: aperti due bandi a sostegno del risparmio energetico

Risparmio energeticoLa Regione Marche ha pubblicato due bandi per il settore dell'energia: il primo, in attuazione del POR 2007-2013, prevede agevolazioni  per la realizzazione di progetti di investimento per il risparmio energetico e l’utilizzo di energie rinnovabili nelle PMI del settore turismo, il secondo prevede contributi per progetti finalizzati alla riduzione dei consumi energetici, per uno stanziamento complessivo di 1.907.617 euro.

Approvati i Piani di Sviluppo Rurale (PSR) di Calabria, Piemonte, Sardegna e Umbria

Campo di Grano Il comitato UE per lo sviluppo rurale (composto da rappresentanti dei 27 Stati membri) ha dato parere favorevole su una serie di programmi di sviluppo rurale 2007-2013 per le regioni europee: per l'Italia sono stati approvati i PSR di 4 regioni italiane: Calabria, Piemonte, Sardegna ed Umbria. I fondi complessivamente disponibili sono 3.994milioni di euro, così suddivisi: Calabria 1.084mln, Piemonte, 897mln, Sardegna 1.253mln, Umbria 760mln.

Pagina 9 di 9

Questo sito web utilizza i cookie! Acconsenti ai nostri cookie, se continui ad utilizzare questo sito web.