ActionAid deuncia l'impatto dei biocarburanti sulla fame nel mondo

Credit © European Communities, 2009"Non ho una fattoria, non ho un podere, l’unica terra che possedevo è stata distrutta”. Questa la dichiarazione shock di Elisa Alimone Mongue, contadina del Mozambico che ha ceduto la sua terra ad un’industria di biocarburanti. Secondo ActionAid milioni di persone rischiano di morire di fame qualora l’Unione Europea dovesse conseguire l’obiettivo di approvvigionarsi di biocarburanti per il 10% dei propri fabbisogni con l’intento di contrastare i cambiamenti climatici. 

Fondo Politiche Giovanili: approvata una ripartizione da 79 milioni di euro

Ministro della Gioventù - Foto di JaqenApprovata la ripartizione del Fondo per le politiche giovanili, il fondo istituito al fine di promuovere il diritto dei giovani alla formazione culturale e professionale e all'inserimento nella vita sociale e di facilitare l'accesso al credito per l'acquisto e l'utilizzo di beni e servizi. L'ammontare complessivo del fondo ammonta a oltre 79 milioni di euro, di cui 75 milioni di euro sono diretti a finanziare azioni e progetti destinati al territorio, e saranno quindi ripartiti tra le regioni, mentre le restanti risorse sono destinate ad azioni e progetti di rilevante interesse nazionale.

Con E-Skill Week dal 2 al 5 marzo l'UE valorizza le professioni informatiche

 Avvicinare i giovani agli studi informatici e alle professioni dell’ICT, sviluppare un dibattito attorno al settore informatico, favorire l’incontro tra il mondo accademico e quello dell’industria. L'attuale carenza di competenze informatiche, assieme al disinteresse dei gioavnissimi per gli studi scientifici,  è un problema che non riguarda soltanto il nostro paese, ma l’Europa nella sua totalità. Gravi le conseguenze di questa lacuna sulla competitività del sistema europeo.

MIBAC: Programma 2010-2012 per la tutela, i beni e le attivita' culturali

Studi di Cinecittà, RomaPubblicato in Gazzetta Ufficiale il decreto con cui il Ministero per i Beni e le Attività culturali, di concerto con il Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti, approva il Programma contenente l'indicazione degli interventi relativi alla tutela, ai beni e alle attivita culturali ed allo spettacolo per gli anni 2010, 2011, 2012, finalizzato ad  accrescere il valore e la diffusione del patrimonio culturale nazionale e a potenziare il valore aggiunto derivante da più stretti legami tra l’industria culturale ed i settori produttivi e finanziari presenti sul territorio. Le risorse a disposizione ammontano complessivamente a € 200 milioni di euro.

Forum CSR: la banche tra sostenibilita' e responsabilita' d'impresa

Logo AbiInclusione finanziaria, efficienza energetica, fiducia nei mercati. Temi che dimostrano una crescente sensibilità sociale all'interno del sistema bancario, già emersa nella scorsa edizione che si era svolta in piena crisi economica. Questi gli argomenti cardine della quinta edizione del Forum CSR (acronimo di Corporate Social Responsibility), in programma in questi giorni a Roma. Dal dibattito emerso dall'appuntamento annuale che l'ABI dedica alla responsabilità sociale d'impresa, le banche risultano sempre più attente all'ambiente e a promuovere comportamenti ecosostenibili. 

Puglia: in arrivo il secondo bando Welfare to Work

Bari, Piazza del Ferrarese - Foto di File Upload Bot Verrà pubblicato prossimamente il secondo Bando in applicazione del progetto Welfare to Work, destinato ai disoccupati ed ai lavoratori in cassa integrazione o in mobilità che intendono mettersi in proprio ed avviare attività economiche e produttive. Le risorse stanziate ammontano a 3,2 milioni di euro e le domande possono essere presentate fino al 10 ottobre 2010.

UE: occorre una buona governance per combattere l'evasione fiscale

Parlamento europeoApprovata al Parlamento europeo la proposta di risoluzione "sulla promozione della buona governance in materia fiscale" dell'europarlementare Leonardo Domenici (PD), nella quale si condanna "il ruolo svolto dai paradisi fiscali nell'incoraggiare e nel trarre profitto dall'evasione fiscale, dall'elusione fiscale e dalla fuga di capitali". Il Parlamento europeo propone l'istituzione di un registro pubblico dell'UE "che elenchi i nomi delle persone e delle imprese che hanno creato società e aperto conti in paradisi fiscali” e l'adozione di sanzioni e incentivi per promuovere la buona governance fiscale.

Emilia-Romagna: intesa per lo sviluppo sul DUP - Documento Unico di Programmazione

Piazza Maggiore, Bologna - Foto di GaspaFirmata l’Intesa per l’integrazione delle politiche territoriali della provincia di Bologna, in attuazione della Politica Regionale Unitaria e del Documento Unico di Programmazione (DUP), tra Regione Emilia-Romagna, Provincia di Bologna e 60 Comuni, per garantire la programmazione concertata degli interventi di sviluppo territoriale, che consente di realizzare investimenti stimati in 360 milioni di Euro, a fronte di uno stanziamento di risorse pubbliche (FESR, FAS, regionali) di circa 155 milioni.

MSE: approvata la nuova disciplina delle Camere di commercio

Logo Camera di commercioIl Consiglio dei Ministri ha approvato il decreto legislativo di attuazione della riforma delle Camere di Commercio, su proposta del Ministro dello Sviluppo Economico Claudio Scajola.  Con il decreto viene data attuazione alla delega contenuta nella Legge Sviluppo e viene riformata la disciplina delle 105 Camere di Commercio italiane, che rappresentano oltre 6 milioni di imprese.

EEVA - European Entrepreneurship Video Award 2010

Filmmaker - Foto di Mercurio2007Un concorso promosso dalla Commissione Europea, denominato European Entrepreneurship Video Award 2010, assegnerà premi in denaro ai cine-amatori che realizzeranno i video più originali sul tema dell'imprenditoria, dando risposta in particolare ad una serie di domande: cos'è l’imprenditoria? Cosa può incoraggiare una persona a diventare imprenditore? Come abbattere i vecchi pregiudizi ed offrire una nuova visione dell’imprenditorialità?

Incentivi: per il comparto auto solo aiuti a innovazione e ricerca

Claudio ScajolaGli incentivi del Governo si concentreranno quest'anno su settori diversi dall'auto, comparto che avrà aiuti che si limiteranno solo all'innovazione e alla ricerca. L'ha detto il ministro dello Sviluppo Economico, Claudio Scajola, a margine del consiglio informale dei ministri dell'Industria europei. "Credo sia opportuno quest'anno dare incentivi ad altri settori che hanno bisogno di essere spinti", ha detto Scajola, parlando con i giornalisti.

Questo sito web utilizza i cookie! Acconsenti ai nostri cookie, se continui ad utilizzare questo sito web.