Apripista in Europa la legge francese contro la pirateria e il download illegale

Parigi, Louvre, foto di Alessandra FloraAddio download illegale di film, musica e videogiochi: i pirati della rete hanno i giorni contati. In Francia, col nuovo anno, arriveranno i primi risultati della riforma “Hadopi 2”, che introduce il procedimento penale contro la pirateria informatica e i download illegali da Internet. Una legge che, come ha tenuto a precisare il presidente Nicolas Sarkozy nel suo discorso augurale di fine anno, proteggerà la creatività e gli artisti francesi e convincerà la popolazione a conferire il giusto prezzo alle opere reperibili in rete.

La presidenza di turno spagnola dell'UE nell'era del Trattato di Lisbona

Zapatero - sito della MoncloaLa Spagna ha inaugurato lo scorso 1° gennaio la sua presidenza di turno dell’Unione Europea, confrontandosi con la doppia sfida del rilancio economico e della nuova governance di un’Europa bicefala, ora che  il Trattato di Lisbona le ha conferito una presidenza permanente. Il capo del governo socialista, Josè Luis Rodriguez Zapatero, il cui paese ha subito una severa recessione, ha affermato che la sua priorità sarà quella di uscire dalla crisi e di promuovere la ripresa in tutta Europa.

Piemonte: oltre 3 milioni di euro sul Fondo per il microcredito

Euro - foto di ContributorIstituito il Fondo di garanzia per il microcredito igrazie alla legge di assestamento di bilancio. Lo strumento, con una dotazione di 3,3 milioni di euro, favorirà l’accesso al microcredito dei soggetti privi delle garanzie necessarie per ricorrere autonomamente al credito bancario ordinario. Il Fondo è stato realizzato grazie alla collaborazione di Finpiemonte S.p.A, responsabile della gestione delle risorse, la Compagnia di San Paolo e la Fondazione Cassa di Risparmio di Cuneo.

Lombardia: Accordo Quadro da 530 milioni di euro con la Banca Europea per gli Investimenti - BEI

Lombardia - immagine di F l a n k e rSiglato un Accordo quadro di collaborazione triennale tra la Banca Europea per gli investimenti (BEI) e la Regione Lombardia con uno stanziamento di 530 milioni di euro così suddiviso: 330 milioni di euro per interventi a favore dell'economia regionale e un prestito di 200 milioni di euro (in corso di definizione) come disponibilità aggiuntiva rivolta soprattutto alle piccole e medie imprese.

Delusa da Copenhagen, l'Europa cerca nuove risposte sul clima

 Avremmo potuto fermare la catastrofe del cambiamento climatico, ma non lo abbiamo fatto. Disillusa dai risultati disastrosi della Conferenza di Copenhagen, l’Europa prova a ritornare alla carica sul clima. Lo scacco di Copenhagen è imputato al rifiuto della Cina e degli Stati Uniti di accettare degli impegni vincolanti. Alcuni paesi membri rilanciano l’idea della “Global Carbon Tax” che, attribuendo un costo fisso alle emissioni di CO2, avrebbe un impatto immediato sulle decisioni di investimento.

UE: a febbraio 2010 il prossimo bando Intelligent Energy Europe - IEE

Energia eolica - foto di Teratornis
Sarà pubblicato nei primi mesi del 2010 il nuovo invito a presentare proposte nell'ambito dell'Intelligent Energy Europe Programme (IEE). L'IEE Programme 2007-2013, dotato di uno stanziamento complessivo di 730 milioni di euro, finanzia i migliori progetti europei volti a favorire il conseguimento degli obiettivi comunitari in materia di energia e cambiamento climatico. Il 3 febbraio 2010, nel corso dell’EUROPEAN INFO DAY 2010, i partecipanti potranno conoscere nel dettaglio i contenuti del nuovo invito.

UE: nuovi fondi per i Piani di Sviluppo Rurale - PSR 2007-2013

Grano - foto di Tumi-1983Conclusi i negoziati tra la Commissione europea e gli Stati membri nell'ambito del Piano europeo di ripresa economica e della Valutazione dello stato di salute della Politica Agricola Comune (PAC). Con i nuovi accordi sono state approvate 37 modifiche (5 nazionali e 32 regionali) ai Piani di Sviluppo Rurale (PSR) presentate tra ottobre e dicembre, per la cui realizzazione è stato introdotto un importo supplementare pari a 4,6 miliardi di euro

Tutte le novita' del decreto Milleproroghe approvato a Palazzo Chigi

Presidenza del ConsiglioDisco verde dell’ultimo Consiglio dei ministri per il consueto decreto “milleproroghe” di fine anno, nel quale confluiranno molti di quei provvedimenti che non hanno avuto spazio in Finanziaria. Tra le strenne sotto l’albero gli italiani troveranno la proroga al 30 aprile 2010 dello scudo fiscale: dal 1° gennaio al 28 febbraio 2010 l’aliquota per aderire al rimpatrio attività finanziarie e patrimoniali detenute all’estero viene portata al 6%, mentre da marzo fino al 30 aprile l’aliquota passerà al 7%.

BEI: 500 milioni di euro per finanziare progetti fotovoltaici in Italia e Francia

Impianto fotovoltaicoA beneficiare dei finanziamenti sarà la società EDF Énergies Nouvelles (EDF EN) che garantirà la realizzazione di progetti fotovoltaici  in Francia ed in Italia nel periodo 2010 al 2012  attraverso l'utilizzo della tecnologia a film sottile, progettata dalla società americana First Solar. Il quadro dei finanziamenti prevede che ciascun progetto sarà realizzato in via congiunta con diverse banche commerciali.

Verso l'approvazione di una legge nazionale sul commercio equo e solidale

Fairtrade -immagine di Mevrouw van EkOccorre creare un meccanismo omogeneo, semplice ed incentivante per promuovere il Commercio Equo e Solidale in Italia, queste le parole pronunciate oggi dall'onorevole Enrico Letta nel corso della tavola rotonda "Equità e solidarietà, le chiavi dello sviluppo" presso la Camera dei Deputati. Tema centrale dell'evento la proposta di legge sulle "Disposizioni per la promozione del commercio equo e solidale", depositata al Senato nel 2007.

Sardegna: due nuovi bandi del Fondo Europeo per la Pesca - FEP 2007-2013

Reti da pesca - Foto di File Upload Bot (Magnus Manske)Pubblicati due bandi per l'attuazione della misura 2.1 - sottomisura 1 "Investimenti produttivi nel settore dell'acquacoltura" e della misura 2.3 "Investimenti nei settori della trasformazione e commercializzazione" del Fondo europeo per la pesca 2007- 2013. Le risorse a disposizione ammontano complessivamente a 1,7 milioni di euro e le domande potranno essere presentate entro il 28/01/2010.

Questo sito web utilizza i cookie! Acconsenti ai nostri cookie, se continui ad utilizzare questo sito web.