Friuli Venezia Giulia: 2,4 milioni di euro per la formazione post-laurea

Laurea - immagine di ArkanosisAmmontano a 2,4 milioni di euro le risorse stanziate per sostenere l'iscrizione ai master post-laurea e alle scuole di specializzazione post-laurea. Le risorse saranno erogate sottoforma di voucher formativi rivolti ai cittadini comunitari ed extracomunitari per l'iscrizione a master post-laurea, mentre i voucher per le scuole di specializzazione sono riservati agli allievi residenti o domiciliati in Regione.

Innovazione: a breve le conclusioni dell'Expert panel on Service Innovation in the UE

EuropaSi svolgerà a Roma il 17 e il 18 febbraio l'evento internazionale "Meeting the Challenge of Europe 2020: the Trasformative Power of Services Innovation", in occasione del quale verrà presentato il Rapporto finale dell'Expert Panel on Service Innovation in the EU, il gruppo di 20 esperti cui la Commissione europea ha chiesto di formulare alcune linee guida per favorire l'innovazione nel settore dei servizi.

Piano sanitario nazionale: ripartito il fondo per cofinanziare i progetti attuativi per l'anno 2008

Euro banknotes - foto di Julien Jorge60,5 milioni di euro da assegnare alle Regioni e alle Province autonome di Trento e Bolzano per il cofinanziamento dei progetti attuativi del Piano sanitario nazionale. A tanto ammonta il Fondo istituito dalla Legge finanziaria 2007 al fine di rimuovere, per il triennio 2007-2008-2009, gli squilibri sanitari connessi alla disomogenea distribuzione registrabile tra le varie realtà regionali nelle attività realizzative del PSN stesso, la cui ripartizione per l'anno 2008 è stata definita dal Minstero della Salute con decreto del 28 ottobre 2010, pubblicato in Gazzetta Ufficiale.

Lazio: via libera al Piano turistico regionale 2011

Villa Adriana - Foto di EmielApprovato il Piano 2011 per il settore turistico, nell'ambito della programmazione triennale 2011-2013. Le risorse disponibili ammontano a 11 milioni di euro, dal momento che parte dei fondi previsti, inizialmente pari a 21,4 milioni di euro, sono stati impiegati per interventi precedenti.

Lazio: presentato il Fondo di Venture Capital ex POR I.3 FESR 2007-2013

Regione Lazio - Immagine di SinigaglNumerosa e di elevato profilo la partecipazione stamane a Roma all'evento di lancio del Fondo di capitale di rischio da 20 milioni di euro, introdotto dalla Regione a valere sul Programma Operativo Regionale - POR FESR I.3 con l'obiettivo di migliorare l'efficienza del mercato dei capitali e favorire la diffusione del venture capital sia dal lato delle imprese che degli investitori.

Federalismo fiscale e municipale: stop del Quirinale

Giorgio NapolitanoE' il Colle a fermare la corsa ad ostacoli del federalismo fiscale. Con un comunicato ufficiale il capo dello Stato, Giorgio Napolitano, fa sapere che non ci sono le condizioni per procedere all'emanazione del decreto legislativo approvato in tutta fretta da Palazzo Chigi lo scorso 3 febbraio con il plauso dei ministri Tremonti e Calderoli.

Abruzzo: 600 milioni di euro a sostegno delle PMI

Banknotes - Foto di Friedrich.KrombergSi conferma l'impegno congiunto, avviatosi nel 2009, di Confindustria Pescara, Confindustria Chieti e Banca dell'Adriatico a sostegno delle piccole e medie imprese industriali abruzzesi. Le parti hanno infatti sottoscritto un accordo che prevede la messa a disposizione di finanziamenti per 600 milioni di euro e la valorizzazione degli strumenti diretti ad agevolare la bancabilità di aziende.

Veneto: ultimi progressi nella diffusione della banda larga

Veneto - immagine di VajotwoAnnunciata la realizzazione di una rete di nuova generazione in fibra ottica nella città di Venezia, progetto che nel corso del 2011 interesserà altre nove città in tutta Italia. Il progetto rientra nel Piano di Sviluppo della Società dell’Informazione approvato nel 2002, volto a migliorare l'efficienza organizzativa delle imprese e della pubblica amministrazione.

UE: oltre 622 milioni di euro per gli aiuti umanitari

Aiuti umanitari - European commission creditStanziati oltre 622 milioni di euro per gli aiuti umanitari, che la Commissione europea allocherà nel corso del 2011 per la realizzazione di interventi di soccorso e prevenzione nelle principali aree critiche del mondo: Iraq, Haiti, Caraibi, America Latina, Sud-est asiatico, Sudan, Sahel, Pakistan, Medio Oriente.

Questo sito web utilizza i cookie! Acconsenti ai nostri cookie, se continui ad utilizzare questo sito web.