Unindustria: le imprese del Lazio alla riscossa

Emma MarcegagliaA testimoniare che l’aggregazione fa la forza nasce Unindustria, la nuova “casa delle imprese” di Roma, Frosinone, Rieti, Viterbo (ma non Latina), voluta strenuamente da Aurelio Regina, presidente dell’Unione Industriali di Roma, con l’endorsement del numero uno di viale dell’Astronomia, Emma Marcegaglia. Con 4 mila associate (in cui commercio e costruzioni fanno la parte del leone), per un totale di 250 mila dipendenti e un patrimonio netto di 20 milioni di euro, Unindustria rappresenta, dopo Assolombarda, la seconda associazione territoriale di Confindustria per numero di soci.

Emilia-Romagna: al via la sperimentazione per l'edilizia eco-sostenibile

Edilizia - Foto di ThueDefiniti attraverso un protocollo d'intesa tra la Regione ed alcuni Comuni i requisiti volontari di efficienza energetica, benessere e sicurezza per le opere edilizie. Gli Enti locali aderenti parteciperanno per un anno alla sperimentazione delle procedure di qualità urbanistica, consentendo di verificarne l'effettiva applicabilità.

Cdm: approvato il Piano Sanitario Nazionale 2011-2013

Health icon - immagine di BjecasNella sua ultima seduta, avvenuta lo scorso 21 gennaio 2011, il Consiglio dei Ministri ha approvato il Piano Sanitario Nazionale (PSN) 2011-2013, su proposta del Ministro della Salute Fazio. Il testo verrà condiviso con le organizzazioni sindacali, per poi ricevere il parere delle Commissioni parlamentari e pervenire alla Conferenza unificata per la prevista intesa.

Pmi e Made in Italy: torna il bando "L'Italia degli innovatori"

innovazioneTorna la seconda edizione del bando "Italia degli Innovatori" con l'obiettivo di diffondere nel mondo l'eccellenza delle pmi italiane. Promossa dall'Agenzia per l'Innovazione, l'iniziativa è stata presentata a Milano lo scorso 25 gennaio, in occasione di un evento in tandem con il Gruppo Unicredit. Per partecipare c'è tempo fino al 28 febbraio 2011.

Emilia-Romagna: 9 milioni di euro per lo sviluppo delle agroenergie

Campagna - Foto di Paolo SteffanIncrementare la produzione di energia verde di 500 MW in quattro anni, attraverso il biogas, che dovrà contribuire per 100 MW, e il fotovoltaico, che si punta ad aumentare di 400 MW. Per raggiungere questo obiettivo la Regione ha approvato un Piano di azione per le agro energie e ad aprile emetterà un bando da 9 milioni di euro.

Questo sito web utilizza i cookie! Acconsenti ai nostri cookie, se continui ad utilizzare questo sito web.