Emilia Romagna: incentivi per il precariato

La Regione ha previsto una serie di interventi per la stabilizzazione occupazionale di alcune specifiche categorie di lavoratori che presentano difficoltà nel mercato del lavoro, stanziando 15mln di euro. Le domande dovranno essere presentate alla Provincia sul cui territorio è instaurato il rapporto di lavoro entro il 31 ottobre 2008.

Emilia Romagna: finanziamenti per la riqualificazione di centri e edifici storici

Regione ed Enti locali investono 27 milioni di euro per 77 interventi di recupero degli edifici di valore storico e artistico nei centri e nelle piazze delle città dell’Emilia-Romagna per il sostegno all’architettura contemporanea. Ai piccoli comuni fino ai 5 mila abitanti, specie se situati in aree montane, andranno 2,5 milioni di euro per 31 progetti.

Emilia-Romagna: confronto sul nuovo Piano Territoriale Regionale (PTR)

A Piacenza si è tentuto il secondo confronto sul Piano territoriale regionale con le comunità locali nell’ambito della fase di consultazione con il territorio emiliano-romagnolo; il processo, promosso dalla Regione Emilia Romagna, dovra' portare alla definizione del documento conclusivo, la cui adozione da parte dell'Assemblea legislativa e' prevista entro l'estate del 2008. 

Genova: bando Urban II per le aziende del centro storico

Il Comune di Genova ha deliberato l'approvazione e l'autorizzazione alla pubblicazione del bando per l'area di Prè nel centro storico cittadino per agevolare gli investimenti di piccole imprese finalizzati al miglioramento dell'estetica esterna dell'azienda e all'ampliamento, ammodernamento e ristrutturazione di imprese esistenti. Le domande di agevolazione potranno essere presentate dal 18/02/2008 al 31/05/2008 inclusi.

Roma: 50mln di euro per 21 centri culturali nelle periferie

Il presidente della Regione Lazio ha presentato il programma che prevede di realizzare 21 centri culturali recuperando spazi ed edifici in stato di abbandono. Il progetto "I centri arrivano in periferia", realizzato dal Campidoglio in collaborazione con la Regione, mira a riqualificare l’hinterland della capitale attraverso la creazione di una rete di ''strutture di relazione'' che interesseranno tutto il territorio romano: dall' Infernetto alla Tomba  di Nerone, dal Villaggio Prenestino all' area di Massimina. 

Milano: nuovo incubatore per imprese innovative

Al via la costruzione di un nuovo incubatore di imprese innovative nel milanese, che sarà attivo nel 2010 nei locali della ex portineria Breda (Sesto San Giovanni); l'iniziativa è promossa dall'Agenzia Milano Metropoli, dalla Provincia di Milano e dal Comune di Sesto San Giovanni. L'Università di Milano - Bicocca, curerà l'insediamento nella struttura delle proprie imprese spin-off.

Roma: approvato il nuovo Piano Regolatore (PRG)

Il Consiglio comunale ha approvato il nuovo piano regolatore della città di Roma, strumento urbanistico al centro dell'attenzione di importanti gruppi immobiliaristi italiani. Non sono rientrate nel documento tre varianti per aumenti volumetrici o cambi di destinazione d'uso su alcune importanti aree della città: le torri dell'Eur, Bufalotta e Magliana. Il precedente PRG era stato approvato nel 1962.

ICE: 200mln di euro per promuovere il Made in Italy

Piano triennale dell'Istituto per il Commercio Estero per la promozione a medio termine del Made In Italy su quattro direttrici: strategia geografica legata alle potenzialità dei diversi mercati, strategia settoriale, strategia di sistema imperniata sulle missioni commerciali all'estero, strategia operativa con accordi e convenzioni, in particolare sui mercati tradizionali. Le risorse a disposizione quest'anno sono 197,1mln di euro.

Emilia Romagna: Accordo di Programma Quadro per i giovani

Presentato dalla Regione, insieme con il Ministero per le politiche giovanili e attività sportive, l´Accordo di programma quadro per i giovani dove è prevista, fino al 2009, la realizzazione di 22 progetti per un valore complessivo di 30mln di Euro.

Basilicata: 15mln di Euro per il Programma Sostegno Università

Il Piano 2007-2009 approvato dalla Regione per il sostegno all’Università degli Studi prevede risorse pari a 15 milioni di euro nel corso del triennio. Gli interventi e le attività previsti dal programma triennale sono finalizzati ad avviare il definitivo sviluppo dell’Università della Basilicata, incentrato su una offerta didattica molto ampia e qualificata, distribuita sulle due sedi di Matera e Potenza.

Questo sito web utilizza i cookie! Acconsenti ai nostri cookie, se continui ad utilizzare questo sito web.