SolarExpo, Greenbuilding e Power-Gen: la sostenibilita' energetica va in fiera

Fotovoltaico - Credit © European Union, 2011Anche quest'anno Verona ospita due appuntamenti irrinunciabili per tutti i soggetti interessati ai temi dell'energia pulita e del risparmio energetico. Dal 4 al 6 maggio 2011 si terranno infatti SolarExpo, la mostra convegno internazionale sulle energie rinnovabili e la generazione distribuita, e Greenbuilding, la manifestazione dedicata all'efficienza energetica e all'architettura sostenibile. Dal 7 al 9 giugno 2011 è invece in programma a Milano Power-Gen Europe, tra gli eventi più attesi per l'industria dell'energia internazionale.

Abruzzo: 7 milioni di euro per L'Aquila

Piazza del Duomo L'Aquila - Foto di Ra BoeAccordo raggiunto tra Confidustria e sindacati in merito alla gestione del Fondo di intervento da 7 milioni di euro a favore delle popolazioni abruzzesi colpite dal sisma del 6 aprile 2009. Le risorse saranno amministrate da un Comitato cui spetterà promuovere, orientare e monitorare la realizzazione delle azioni di sviluppo territoriale.

Agricoltura: maggiore flessibilità nell'uso dei fondi europei

Agricoltura - foto di NightThreeFondi europei più flessibili, questo ha stabilito la Commissione europea dopo aver accettato la richiesta presentata dal Governo italiano sulla flessibilità dei fondi per il sostegno specifico degli agricoltori. "Con la nuova decisione non si rischierà più di sottoutilizzare i fondi allocati per le misure agroambientali", ha affermato il ministro delle Politiche agricole alimentari e forestali, Saverio Romano.

La Giornata mondiale della proprietà intellettuale 2011

Brain - foto di JtneillSi celebrerà il 29 aprile 2011 l'XI Giornata mondiale della proprietà intellettuale, presieduta dall’Organizzazione Mondiale della Proprietà Intellettuale (OMPI). Le celebrazioni si svolgeranno a Roma presso la sede del CNEL (Consiglio Nazionale dell'Economia e del Lavoro) intorno al seguente tema: “Disegnare il Futuro”.

Italia-Georgia: a breve un Business Forum per rafforzare la cooperazione commerciale

Georgia - immagine di SKoppAprire la Georgia alle imprese italiane, questo il messaggio emerso ieri a seguito dell'incontro tra il ministro dello Sviluppo economico, Paolo Romani, e il premier georgiano Nika Gilauri. Per accrescere le opportunità d'investimento delle aziende italiane sarà organizzato prossimamente un Business forum in Georgia.

Sul decreto rinnovabili è scontro

Fotovoltaico - Credit © European Union, 2011Cambiare per non morire. Se fino a un mese fa il futuro era il nucleare, la catastrofe di Fukushima ha cambiato le carte in tavola per molti paesi europei che sull'atomo hanno basato gran parte del proprio approvvigionamento energetico, ma anche per l'Italia, che si stava apprestando a costruire nuove centrali con impegni decennali, enormi investimenti e accordi internazionali.

Monito dell'Europa all'Italia sul decreto rinnovabili

Oettinger - Credit © European Union, 2011Il commissario europeo all'energia Günther Oettinger ha scritto una lettera al ministro dello Sviluppo economico Paolo Romani, esprimendo la propria preoccupazione in merito al decreto per la promozione delle energie rinnovabili, approvato il 3 marzo scorso al fine di recepire la direttiva 2009/28/CE, perché minaccerebbe il completamento degli investimenti avviati con la precedente normativa e il raggiungimento degli obiettivi comunitari in materia di sostenibilità ambientale per il 2020.

DEF 2011: Confindustria delusa dalle misure di crescita

Giulio Tremonti Credit © European Union, 2011Il Documento di Economia e Finanza approderà nell'Aula del Senato martedì 3 maggio 2011, in seduta pomeridiana, a partire dalle 17. Pare però che questa manovra non basti. Le stime dell’ultimo bollettino economico di Bankitalia rivelano che nel 2014, per raggiungere un sostanziale pareggio di bilancio, sarà necessaria un’ulteriore correzione dei conti per circa 2,3 punti percentuali del Pil.

Marche: cooperazione e solidarietà internazionale nel 2011

Regione Marche - Immagine di FlankerAmmontano a 1 milione e 250mila euro le risorse stanziate dalla Giunta regionale per le attività di cooperazione da realizzare nel 2011, nell’ambito del "Piano triennale di solidarietà internazionale e cooperazione allo sviluppo nella direzione della promozione umana e della pace". Grande attenzione soprattutto per le iniziative in "partenariato territoriale allargato" tra Regione Marche e Paesi Terzi.

Questo sito web utilizza i cookie! Acconsenti ai nostri cookie, se continui ad utilizzare questo sito web.