Monito dell'Europa all'Italia sul decreto rinnovabili

Oettinger - Credit © European Union, 2011Il commissario europeo all'energia Günther Oettinger ha scritto una lettera al ministro dello Sviluppo economico Paolo Romani, esprimendo la propria preoccupazione in merito al decreto per la promozione delle energie rinnovabili, approvato il 3 marzo scorso al fine di recepire la direttiva 2009/28/CE, perché minaccerebbe il completamento degli investimenti avviati con la precedente normativa e il raggiungimento degli obiettivi comunitari in materia di sostenibilità ambientale per il 2020.

DEF 2011: Confindustria delusa dalle misure di crescita

Giulio Tremonti Credit © European Union, 2011Il Documento di Economia e Finanza approderà nell'Aula del Senato martedì 3 maggio 2011, in seduta pomeridiana, a partire dalle 17. Pare però che questa manovra non basti. Le stime dell’ultimo bollettino economico di Bankitalia rivelano che nel 2014, per raggiungere un sostanziale pareggio di bilancio, sarà necessaria un’ulteriore correzione dei conti per circa 2,3 punti percentuali del Pil.

Marche: cooperazione e solidarietà internazionale nel 2011

Regione Marche - Immagine di FlankerAmmontano a 1 milione e 250mila euro le risorse stanziate dalla Giunta regionale per le attività di cooperazione da realizzare nel 2011, nell’ambito del "Piano triennale di solidarietà internazionale e cooperazione allo sviluppo nella direzione della promozione umana e della pace". Grande attenzione soprattutto per le iniziative in "partenariato territoriale allargato" tra Regione Marche e Paesi Terzi.

Health + eHealth 2011: il meeting europeo per una sanità innovativa

Europe - European Commission creditSi svolgerà a Roma, il prossimo 17 giugno, l'Health + eHealth 2011, l'evento di brokerage volto a favorire la collaborazione e il confronto tra istituzioni e imprese nel campo della sanità, favorendone l'innovazione. L'iniziativa rientra nell'Eurohealth meeting 2011 (16 giugno 2011), nel corso del quale sarà presentato il VI bando Salute del 7° Programma Quadro della Commissione europea.

Toscana: 20 milioni di euro per la non autosufficienza

Handicapped Accessible Sign - Immagine di Jonba00In arrivo le prime risorse a sostegno della non autosufficienza, pari a 20 milioni di euro per il periodo gennaio-maggio 2011. E' quanto stabilito dalla Giunta regionale che ha deciso di rifinanziare l'apposito Fondo, coprendo anche la quota normalmente garantita dalle assegnazioni statali, assicurando così l’accesso ai servizi di assistenza alle persone disabili o comunque bisognose di supporto.

Emilia-Romagna: 5,4 milioni di euro per l'edilizia scolastica

Istituto scolastico - Foto di Gino il PioDopo aver valutato i singoli programmi presentati dalle Province, la Giunta ha approvato il Piano di attuazione regionale 2010 per l’edilizia scolastica che, in base alla legge 39/80 "Norme per l’affidamento e l’esecuzione di opere urgenti di edilizia scolastica", finanzia interventi sugli istituti del territorio. Le risorse stanziate ammontano complessivamente a 5 milioni e 482 mila euro.

Mipaaf: contributi in favore delle produzioni nazionali agricole d'eccellenza

Agriculture icon - immagine di KnutuxIl Ministro delle politiche agricole alimentari e forestali, Saverio Romano, nell'ottica del sostegno allo sviluppo dell'agricoltura e della vitivinicoltura nazionale d'eccellenza, ha autorizzato la concessione della somma di 10 milioni di euro, importo massimo previsto dalla Commissione Europea per Aiuti di Stato, con la finalità di distribuire contributi in favore di piccole e medie imprese attive nel settore della produzione di prodotti agricoli e vitivinicoli di qualità.

Microfinanziamenti dal web per finanziare la cultura

Money - Credit © European Union, 2011Si chiama crowdfunding, "finanziamento dalla folla", la soluzione che due giovani dell'Università Federico II di Napoli, Adriana Scotto e Antonio Scarpati, hanno proposto per dare sostegno ad un settore costantemente sotto finanziato: la cultura. L’idea è quella di integrare le risorse pubbliche, in particolare del Fondo unico per lo spettacolo, con microfinanziamenti raccolti attraverso la rete.

Cassa Depositi e Prestiti diventa holding in vista del fondo anti-scalate

Money Icon - Immagine di Arugula999Con la modifica allo statuto approvata l'11 aprile scorso dall’assemblea degli azionisti, la Cassa Depositi e Prestiti è autorizzata ad assumere "partecipazioni in società di rilevante interesse nazionale". Il nuovo modello di funzionamento della Cdp permetterà non solo l’intervento nella cordata in favore di Parmalat, guidata plausibilmente da Intesa e Granarolo, ma la costituzione del fondo progettato da Tremonti per il sostegno e la difesa, anche se non esplicitamente dichiarata, di società di interesse nazionale.

Roma: approvata la manovra economica da 388 milioni di euro

Colosseo - Foto di PasgabrieleVia libera dalla Giunta alla nuova finanziaria del Comune di Roma, un’operazione complicata dal taglio dei trasferimenti statali (-152 milioni di euro) e dai conti dissestati dell’Atac. La manovra correttiva è risultata pari a 388 milioni di euro, con investimenti per 4,8 miliardi, 100 milioni di euro per intervenire sulle buche e il ripristino, dopo lo scontro con i mini-sindaci di centrosinistra, dei 5,5 milioni per la spesa sociale precedentemente tagliati.

Questo sito web utilizza i cookie! Acconsenti ai nostri cookie, se continui ad utilizzare questo sito web.