Oltre la crisi: la ricetta dell'Ocse

Logo OCSEIl rafforzamento delle nostre economie nei settori chiave del lavoro, della concorrenza e della fiscalità deve sostituirsi al management della crisi che ha caratterizzato il periodo di emergenza  Ad affermarlo è l’ultimo report “Going for Growth” pubblicato dall’Ocse. I governi, infatti, hanno già iniziato a rimuovere le misure d’urto messe in atto per evitare il collasso globale. Ora, però, devono assicurare politiche di sostegno e nuove misure, nei prossimi mesi, per stimolare la crescita e migliorare la qualità della vita a lungo termine. Purtroppo la disoccupazione persisterà a livelli più alti rispetto al periodo che ha preceduto l’esplosione della congiuntura economica negativa. Ad affermarlo è Pier Carlo Padoan, capo economista e vice segretario generale dell’Ocse.

UE: nuove politiche per rafforzare il mercato interno

Unione Europea - immagine di MGAdottate quattro risoluzioni per rafforzare la competitività e l'efficienza dei settori produttivi nell'UE. Un mercato interno funzionante, hanno affermato gli europarlamentari, è un mercato in cui le imprese creano nuovi posti di lavoro e dove i consumatori acquistano beni e servizi senza timore. Per favorire la creazione di un mercato europeo attivo, ha concluso il Parlamento europeo, è necessario che gli Stati membri implementino correttamente la normativa comunitaria sulla protezione dei consumatori e sugli aiuti di Stato.

Sardegna: firmato il protocollo per valorizzare il sistema universitario e la ricerca

Università di Cagliari - Foto di FireSoulHCFirmato il protocollo d'intesa che prevede interventi per l'alta formazione, la ricerca scientifica e l'internazionalizzazione e per la valorizzazione dei risultati della cooperazione tra atenei, sistema di ricerca pubblico e privato e sistema produttivo della Sardegna: l'accordo durerà 3 anni e avrà a disposizione 25 milioni di euro stanziati dal Governo e 20 milioni di euro disposti dalla Regione.

L'Onu spiana la strada alle auto ibride ed elettriche

Barroso a bordo di un'auto elettricaSoddisfazione della Commissione Europea per l’adozione, presso la sede di Ginevra delle Nazioni Unite, di un accordo internazionale sulla sicurezza delle automobili elettriche ed ibride, sempre più disponibili sul mercato e sempre più promettenti in termini di efficienza energetica e sostenibilità. Questa importante decisione faciliterà la diffusione sulle strade di tutto il mondo delle auto elettriche sicure, silenziose e non inquinanti.Il regolamento tecnico adottato oggi dalla Commissione Economica delle Nazioni Unite per l’Europa (UNECE) assicura che questi veicoli sono sicuri esattamente come quelli a gas o a benzina.

Calabria: 11,5 milioni di euro a sostegno del risparmio energetico

Il semaforo - Foto di ShinxeniusImminente la pubblicazione di un bando per promuovere iniziative nel campo del risparmio energetico. Potranno presentare domanda tutti i Comuni della Regione proponendo un progetto coerente con la Linea di intervento 2.1.2.1 del POR Calabria FESR 2007/2013. Le risorse a disposizione ammontano a 11,5 milioni di euro e le domande potranno essere inviate a partire dal 1° giorno successivo a quello di pubblicazione dell'Avviso sul Bollettino Ufficiale della Regione ed entro i successivi 60 giorni.

On line le linee guida per i siti della Pubblica Amministrazione

Credit © European Communities, 2009Accesso diretto, identificazione del committente, informazioni semplici e di qualità per i siti della Pubblica Amministrazione. E soprattutto viene estesa la possibilità di iscriversi al dominio “.gov.it” a tutte le Pubbliche Amministrazioni che intendono mantenere attivo un sito. E’ quanto previsto dalle linee guida per i siti web della PA elaborate a quattro mani dal DigitPA (ex Cnipa) e dal Formez, on line dal 9 marzo 2010 sul sito del Ministero della Pubblica amministrazione, che fanno seguito alla direttiva n° 8 nel 2009 entrata in vigore nel novembre scorso.

UE: rafforzare i mercati dei derivati over-the-counter

Denaro - immagine di WindPresentata la prima risoluzione sulle politiche comunitarie volte ad rendere i mercati dei derivati over-the-counter  più sicuri. La Commissione per gli Affari economici, riunitasi lunedì scorso, ha sottolineato la necessità di operare una netta distinzione tra due categorie di soggetti che utilizzano i derivati, gli istituti finanziari e gli altri attori economici. Affinché i mercati dei derivati siano più trasparente è necessario sviluppare migliori sistemi di controllo, hanno affermato gli europarlamentari, con particolare attenzione alle attività degli istituti finanziari.

UE: risoluzioni a tutela dei consumatori

Shopping - Foto di Ben SchuminIl Parlamento europeo ha approvato tre risoluzioni  riguardanti il diritto comunitario in materia di protezione dei consumatori, il mercato interno e il sistema SOLVIT per la risoluzione delle controversie di consumo, volte a conciliare l'efficienza del mercato unico con i diritti dei cittadini. Il buon funzionamento del mercato è infatti condizione essenziale per sostenere l'occupazione e perché i consumatori acquistino beni e servizi serenamente.

Pirateria su Internet: ombre sugli effetti della legge francese Hadopi

Credit © European Communities, 2009La famigerata legge anti-pirateria voluta da Sarkozy non sortisce per il momento gli effetti sperati, dal momento che i comportamenti degli utenti della Rete diventano sempre più indecifrabili e quindi difficilmente incasellabili in un'unica tipologia di fruizione. Uno studio dell’Università di Rennes afferma che il numero dei pirati della Rete, in Francia, è aumentato del 3% negli ultimi tre mesi a causa della diffusione di pratiche che sfuggono al raggio d’azione della Legge Hadopi (denominata la legge “Creazione e Internet”), come lo streaming.

Lazio: un progetto innovativo per il polo tecnologico di Cassino

Fiat Bravo - foto di Maly LOLekFirmato un accordo di programma per aumentare la competitività dello stabilmento Fiat di Cassino tra Regione Lazio, Università degli Studi di Cassino, Fiat Group Automobiles Spa, Crf Scpa, Elasis Scpa, il Consorzio per lo sviluppo industriale del Lazio meridionale, Sde Srl e Nipa Srl. L'accordo riguarda la realizzazione di un polo logistico avanzato che richiederà un investimento complessivo pari a 23,5 milioni di euro.

MSE: nuove disposizioni per la localizzazione delle centrali nucleari

Centrale nucleare - Foto di Aare-Tessin AG für ElektrizitätPubblicato in Gazzetta Ufficiale il decreto legislativo 15 febbraio 2010 n. 31 che, su proposta del Ministro per lo Sviluppo economico, disciplina la localizzazione, la realizzazione e l'esercizio, nel territorio nazionale, di impianti di produzione di energia elettrica nucleare, di impianti di fabbricazione del combustibile nucleare, dei sistemi di stoccaggio del combustibile irraggiato e dei rifiuti radioattivi. Il decreto, parte integrante della strategia nucleare del Paese, sarà seguito dall'adozione di un documento programmatico che conterrà gli obiettivi prioritari da perseguire e i tempi stimati per la costruzione e l'operatività degli impianti.

Questo sito web utilizza i cookie! Acconsenti ai nostri cookie, se continui ad utilizzare questo sito web.