Toscana: bando Investire in cultura, finanziamenti per 5 milioni di euro

Firenze - foto di pedro_qtcLa Toscana investe in cultura. Cinque milioni di euro. Obiettivo: valorizzare il patrimonio culturale regionale e dei siti Unesco. Il piano, dal titolo indicativo - Investire in cultura - si rivolge agli enti pubblici e privati e si sviluppa in quattro linee d'azione. C'è tempo fino al 30 novembre per presentare domanda di accesso ai contributi regionali.

Rinnovabili: EUROGIA+, il cluster europeo per la green energy

RinnovabiliSviluppare nuove tecnologie per la produzione di energia da fonti rinnovabili. E’ questo l’obiettivo portante di EUROGIA+ - un cluster del network europeo EUREKA - che riunisce imprese, università e centri di ricerca per la promozione di soluzioni a basso impatto ambientale nel settore energetico. Per aderire al cluster è necessario proporre un progetto, che sarà poi valutato da una commissione di esperti. Il 15 novembre 2012 sarà possibile ricevere informazioni in merito durante il brokerage event organizzato da EUREKA.

Innovazione sociale: Commissione Ue, un concorso per la crescita dell'Europa

Innovazione socialeIndividuare le migliori soluzioni di innovazione sociale per aiutare le persone a trovare lavoro e orientare la loro carriera. E’ questo l’obiettivo dell’European Social Innovation Competition, il concorso europeo dedicato all’innovazione sociale. Fino al 21 dicembre 2012 singoli cittadini e organizzazioni europee potranno proporre misure innovative per la creazione di nuove opportunità lavorative e per il miglioramento delle condizioni di lavoro in Europa.

Fondi Ue: meno burocrazia e regole più semplici

Fondi Ue - foto di Images_of_MoneyRegole più semplici per accedere ai fondi europei a partire dal 2013. A deciderlo, dopo l'approvazione da parte del Parlamento Ue, è il Consiglio Affari generali dell'Unione europea, attraverso l'adozione di nuove regole finanziarie. Fra gli obiettivi che si intendono raggiungere, non solo la riduzione della burocrazia, ma anche il potenziamento dell'effetto leva dei fondi Ue. Il testo spiana la strada all'adozione di circa 70 proposte volte a dare vita a atti legislativi specifici in settori come l'agricoltura, la politica di coesione, la ricerca, l'ambiente e l'energia.

Fondo di rotazione L. 183-87: cofinanziamenti per frontiere esterne, rifugiati e Europeana

Frontiera - foto di mstefano80Ammontano a oltre 4 milioni e 106 mila euro le risorse stanziate a carico del Fondo di rotazione ex lege n. 183/1987 per il cofinanziamento delle azioni "CAR2" - HOME/2009/EBFX/SA/1004 e "Border Patrolling" - HOME/2010/EBFX/SA/1015, del programma annuale 2012 del Fondo europeo per i rifugiati e del progetto comunitario "Partage Plus - Digitising and Enabling Art Nouveau for Europeana". I decreti relativi ai cofinanziamenti, approvati dal Ministero dell'Economia e delle Finanze il 1 agosto, sono stati pubblicati nella Gazzetta ufficiale del 24 ottobre 2012.

Forum ANES: un incontro per fare rete e discutere sul futuro dell'editoria

Bookshelf - foto di Derek K. MillerCreare opportunità di scambio tra i rappresentanti del settore dell'editoria tecnica specializzata all'interno di una cornice di dibattito sul ruolo dell'editore nell'Italia post-crisi. Sono queste le premesse della sesta edizione dell'annuale Forum ANES – Associazione Nazionale Editoria Periodica Specializzata, in programma il prossimo 30 ottobre a Milano e dedicato quest'anno al tema: "… E dopo la crisi, editori come?"

Pesca: accordo su Fondo affari marittimi - FEAMP 2014-2020

Peschereccio - foto di Twice25 & Rinina25Dopo 42 ore di negoziati, arriva l'intesa tra i ministri dell'Agricoltura dell'Unione europea sull'utilizzo delle risorse del nuovo Fondo per gli affari marittimi e la pesca post 2013 (FEAMP 2014-2020): i paesi membri potranno destinare fino al 15% della propria dotazione per la pesca al finanziamento di misure quali il fermo provvisorio e definitivo della pesca. Soddisfatta l'Italia, rappresentata in sede di Consiglio dal ministro per le Politiche agricole Mario Catania, mentre restano contrari Germania, Malta, Lituania e Belgio.

PAC: Catania, no agli aiuti flat rate dal 2019

Catania e Ciolos - fonte: Credit © European Union, 2012Da Lussemburgo, dove ha partecipato al Consiglio Agricoltura, dedicato al dibattito sulla riforma della Politica agricola comune e della Politica comune della pesca, il ministro per le Politiche agricole Mario Catania respinge l'ipotesi di aiuti per ettaro uniformi, il cosiddetto flat rate, entro il 2019. "Se applicassimo la proposta della Commissione europea, per alcune delle imprese agricole italiane ci sarebbe una riduzione del livello di aiuti del 90%", ha spiegato il ministro, concludendo che l'Italia "non può accettare un flat rate nel 2019".

Sardegna: tirocini, in arrivo nuovi voucher per la formazione

Lezione - foto di Aburt006La Regione stanzia 5 milioni di euro per l'erogazione di voucher di formazione, rivolti a persone che non hanno beneficiato del sussidio di disoccupazione e di altri ammortizzatori sociali, nell'ambito dell'iniziativa "Tirocini formativi e di orientamento - (Tfo)" . 500 euro mensili, per sei mesi, per favorire l’acquisizione di competenze e conoscenze professionali specifiche e favorire il reinserimento lavorativo.

Fondo Sviluppo e coesione - FSC: pubblicata la ripartizione delle risorse residue per il Sud

Euro - Public Domain PhotosAmmontano a oltre 3,9 miliardi di euro le risorse residue per il Mezzogiorno del Fondo per lo sviluppo e la coesione, originariamente assegnate ai PAR 2007-2013 e riprogrammate dal Comitato interministeriale per la programmazione economica (Cipe) con delibera 78/2012, pubblicata in Gazzetta ufficiale. A queste si aggiungono 355 milioni del PAIN Attrattori culturali, naturali e turismo 2007-2013, per un totale di oltre 4,3 miliardi a favore delle regioni meridionali.

Erasmus: la Commissione emenda il bilancio dell'Ue

fonte ECPer reperire i 90 milioni di euro che mancano all'appello per finanziare il programma di mobilità degli universitari, su iniziativa del commissario per la programmazione finanziaria Janusz Lewandowski, la Commissione europea ha proposto il 22 ottobre scorso di emendare il bilancio 2012 dell'Ue. Al momento, infatti, la coperta appare troppo corta per garantire in modo completo l'Erasmus.

Questo sito web utilizza i cookie! Acconsenti ai nostri cookie, se continui ad utilizzare questo sito web.