Studi di settore: no agli automatismi nell'applicazione dei parametri presuntivi del reddito

Corte di Cassazione Roma - Foto di ZavijavahLa Corte suprema di Cassazione, attraverso un ordinanza del 31 agosto 2010 in merito ad un contenzioso tra l'Agenzia delle entrate e un’azienda tessile del pratese, ha fornito indicazioni per una corretta applicazione degli studi di settore. La raccomandazione è quella di non utilizzare i parametri statistici in maniera rigida e di confrontarli sempre con l’attività specifica esercitata dal contribuente e con il contesto di riferimento.

Niente di fatto per il brevetto europeo

Commissione europeaAllo stato attuale delle cose, la proposta di brevetto unico europeo è inaccettabile per sette paesi europei, che hanno deciso di rivolgersi ufficialmente alla Corte europea di Giustizia. In questo modo l'Ue si ritrova inevitabilmente divisa su temi centrali come l'innovazione e la competitività, che rappresentano l'architrave della ripresa economica. Gli sforzi per raggiungere un progetto comune al riguardo risalgono al 2003, ma i progressi sono stati sempre vanificati da difficoltà tecniche e legali.

UE-Australia: nuovo accordo per la commercializzazione del vino

Vino - foto di AkaEntra in vigore oggi il nuovo accordo tra Australia e UE per la commercializzazione del vino. L'accordo, che sostituisce il vecchio testo del 1994, tutela il regime comunitario di etichettatura del vino adottato, al fine di proteggere al meglio le indicazioni geografiche dell’UE.

Associazionismo Sociale: contributi per progetti sperimentali e iniziative di formazione

FormazionePubblicati sulla Gazzetta Ufficiale la Direttiva e l’Avviso pubblico del 30 luglio 2010 concernenti le priorità, gli ambiti di intervento e le modalità di presentazione delle domande di contributo per lo svolgimento di progetti sperimentali e di iniziative di formazione ed aggiornamento di cui all’art. 12, comma 3, lett. d) e lett. f) della Legge del 7 dicembre 2000, n.383 presentati dalle associazioni di promozione sociale iscritte nei Registri di cui all’art. 7 della medesima legge. Le disponibilità finanziarie per l’anno 2010 ammontano ad Euro 11.000.000, il termine per la presentazione delle domande scade il prossimo 29 settembre.

Lombardia: aperto l'accesso al Fondo sostegno affitti

Casa - immagine di Stannered Fino al 20 ottobre potranno essere presentate le domande di accesso al Fondo sostegno affitti, dotato di uno stanziamento complessivo di 50 milioni di euro. Il Fondo è rivolto ai nuclei familiari con un reddito Isee/fsa inferiore a 12.911 euro, residenti in Lombardia e che abitano in alloggi in affitto sul libero mercato.

Lombardia: Bando per la promozione e lo sviluppo del comparto artigiano

LombardiaAprirà il 7 settembre il bando per la promozione e lo sviluppo del comparto artigiano, nell'ambito dell'Accordo di Programma tra Regione Lombardia e Unioncamere Lombardia (Asse 3). Le risorse stanziate ammontano a 2 milioni di euro e saranno utilizzate per finanziare le proposte progettuali di filiera o territoriali volte ad accrescere la capacità competitiva delle imprese artigiane singole od aggregate.

Lazio: 10 milioni di euro per il rafforzamento dei Confidi

Regione Lazio - Immagine di SinigaglLa Regione ha stanziato 10 milioni di euro per la realizzazione di azioni a potenziamento dell'attività dei Confidi, nell'ambito del POR FESR 2007-2013, che prevede interventi per favorire l'accesso al credito delle piccole e medie imprese attraverso i Confidi, i fondi di garanzia e altre forme di credito innovative.

Fondo di investimento per le PMI: la dotazione sale a 1,2 miliardi di euro

Risorse finanziarie - Immagine di Everaldo CoelhoCresce, da 1 a 1,2 miliardi di euro, la dotazione del Fondo Italiano di Investimento costituito dal Tesoro, dalla Cassa Depositi e Prestiti, dall'ABI, dalla Confindustria e dalle principali banche italiane per sostenere i processi di patrimonializzazione delle piccole e medie imprese italiane, mentre la Banca d'Italia ha autorizzato la società di gestione Sgr ed ha approvato il regolamento del Fondo.

Tre scenari per la futura Banca Euromediterranea

Il Cairo - Foto di AmrbahyTra i dossier in cima alla scrivania del presidente francese Nicolas Sarkozy, al ritorno dalle vacanze estive, campeggia quello relativo alla creazione di una banca per lo sviluppo dei paesi che si affacciano sulle sponde meridionali e orientali del Mediterraneo. Un istituto di questo tipo, destinato a finanziare nuovi, grandi progetti infrastrutturali, rappresenta da tempo per il titolare dell’Eliseo una magnifica ossessione. Soltanto attraverso un’indipendenza economica l’Unione per il Mediterraneo (UPM) potrebbe finalmente decollare.

UE divisa sul futuro del Fondo sociale europeo

European Commission - Credit © European Union, 2010Certamente la crisi economica ha contribuito non poco a frenare gli entusiasmi circa le prospettive di crescita e di stabilità economica e politica connesse al "sistema Europa" e alla politica di coesione e oggi gli Stati membri appaiono divisi tra la tentazione di riportare la gestione di risorse strategiche per il sostegno all'occupazione sotto il controllo nazionale e la difesa dell'organizzazione attuale.

Abruzzo: 60 milioni di euro dallo Stato per gli ammortizzatori sociali

Bandiera Abruzzo - Immagine di BooyabazookaIl Ministero delle Politiche sociali e il Ministero dell'Economia e delle Finanze hanno assegnato alla Regione Abruzzo 60 milioni di euro per la concessione di ammortizzatori sociali in deroga, a valere sul Fondo sociale per l'occupazione e la formazione.

Questo sito web utilizza i cookie! Acconsenti ai nostri cookie, se continui ad utilizzare questo sito web.