Abruzzo: integrazione del cofinanziamento statale per il POR 2000-2006

Regione Abruzzo - immagne di BooyabazookaPubblicata in Gazzetta Ufficiale la Deliberazione con cui il Comitato Internazionale per la Programmazione Economica autorizza l'intervento del Fondo di rotazione di cui all'art. 5 della legge 16 aprile 1987, n. 183, diretto a reintegrare, per un importo di 2.635.864 euro, la quota di competenza della Regione Abruzzo relativa al Programma operativo regionale (POR), obiettivo  3, periodo di  programmazione 2000-2006.

UE: Calo delle emissioni industriali di CO2 nel 2009

Credit © European Union, 2010Le emissioni prodotte dagli impianti industriali coperti dal sistema di scambio di CO2 dell’Unione Europea sono crollate dell’11% nel 2009 sulla scia della recessione mondiale, secondo un’indagine pubblicata lo scorso 1° aprile dalla Commissione Europea. Complessivamentele emissioni industriali di CO2 hanno raggiunto quota 1,887 miliardi di tonnellate nel 2009 secondo le stime di Point Carbon, società di analisi del mercato.

Valle d'Aosta: le misure del pacchetto anti-crisi

Bandiera Valle d'Aosta - Immagine di FlankerPer l'anno 2010, la Regione ha attivato una serie di interventi per far fronte alla crisi economica e alcune misure di sostegno alla popolazione, non contingenti,  ma piuttosto finalizzate a compensare i sovra-costi che gravano sui valdostani, in virtù della conformazione del territorio di montagna e delle relative condizioni climatiche.

Decreto Incentivi 2010: al via le procedure di registrazione per i rivenditori

Ministro Sviluppo economico ScajolaAvvio in due fasi per l'erogazione degli incentivi previsti dal decreto 40/2010: a partire da oggi, 6 aprile, sono attive le procedure preliminari per i rivenditori, mentre i bonus per i consumatori e le imprese saranno erogati a partire da giovedì 15 aprile. La scelta di procedere attraverso due fasi è motivata dalla volontà di evitare disordine e congestione nei primi giorni utili, anche in virtù del fatto che l'esiguità delle risorse coinvolgerà in molti casi le imprese e i consumatori interessati in una sfida all'ultimo bonus.

MIT - MISE: intesa con le Regioni per la ricerca e l'innovazione nei settori dell'economia del mare

Porto di Genova - Foto di Twice 25Firmato un protocollo d'intesa tra alcune Regioni, Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti, Ministero dello Sviluppo Economico e centri di ricerca, per la definizione e la realizzazione di programmi di ricerca industriale, sviluppo sperimentale, innovazione tecnologica e formazione del capitale umano riguardanti il settore dell'economia del mare e della navigazione per vie d'acqua interne.

Efficienza energetica: gli ostacoli per le pmi europee

EurochambresUna recente indagine realizzata nell'ambito del progetto "Change" da Eurochambres (l'associazione che riunisce le camere di commercio e dell'industria europee) rivela che le pmi sono coscienti dell'importanza e dei benefici legati ad una maggiore efficienza energetica, ma che la maggior parte di esse non possiede le risorse economiche per intervenire, nè sa in che modo agire.

UE: migliorare la qualita' della formazione con i bandi Leonardo da Vinci

Studenti - foto di BArchBotAperti due inviti nell'ambito del Programma Leonardo da Vinci per la formazione permanente. Il primo invito, dotato di uno stanziamento di 1,2 milioni di euro, promuove l'uso del Quadro Europeo di Riferimento (ENQAVET), il cui obiettivo è migliorare la qualità dei percorsi formativi nell'UE. Il secondo invito, invece, sosterrà con 2 milioni di euro lo sviluppo del sistema di crediti d’apprendimento nell’insegnamento e nella formazione professionale (ECVET).

Bonus assunzioni in aree svantaggiate: possibile rinnovo dell’istanza per l’anno 2010

Lavoratore - immagine di WilfredorI datori di lavoro che dal 1 gennaio al 31 dicembre 2008 hanno fatto nuove assunzioni a tempo indeterminato in Calabria, Campania, Puglia, Sicilia, Basilicata, Sardegna, Abruzzo e Molise (aree svantaggiate), e, per esaurimento dei fondi stanziati per gli anni 2008, 2009 e 2010, non hanno potuto beneficiare del credito d'imposta previsto dalla Legge Finanziaria 2008, possono rinnovare l'istanza per l'anno 2010. E' quanto comunica l'Agenzia delle Entrate.

Calabria: Linee di indirizzo dei PISR - Progetti Integrati di Sviluppo Regionale

Regione Calabria - Foto di Mac9 Il Programma Operativo Regionale - POR 2007-2013 prevede la realizzazione della "Rete Regionale dei Poli di Innovazione per la Competitività delle Imprese", articolata in tre Progetti Integrati di Sviluppo Regionale (PISR): Rete Regionale dei Poli di Innovazione, Rete Regionale per l'Innovazione e Giovani Talenti, con il programma di attivare un Tavolo di Partenariato Regionale e la costituzione di un'apposita Unità di Progetto.

Riforma del lavoro: Napolitano rinvia il testo alle Camere

NapolitanoStop al legge di riforma del lavoro: il capo dello Stato non ha firmato il testo della legge. E’ la prima volta che il presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano, esercita questo potere previsto dall'articolo 74 della Costituzione, rinviando la norma alle Camere. Una nota del Quirinale spiega che Napolitano non ha firmato a causa della “estrema eterogeneità della legge e in particolare dalla complessità e problematicità di alcune disposizioni - con specifico riguardo agli articoli 31 e 20 - che disciplinano temi, attinenti alla tutela del lavoro, di indubbia delicatezza sul piano sociale”.

UE: un nuovo programma di lavoro per uscire dalla crisi

Europe - Immagine di SceptreLa Commissione europea ha adottato oggi il suo Programma di lavoro per il 2010, finalizzato a guidare l'Europa fuori dalla crisi economica e ad attuare politiche che portino benefici diretti ai cittadini, ma anche a fissare il quadro degli impegni politici per i prossimi anni per consolidare il ruolo dell'UE sulla scena mondiale. Negli obiettivi della Commissione il programma dovrà agire come un elemento centrale per la programmazione comune interistituzionale proposta ai sensi dell'articolo 17 (1) del Trattato di Lisbona.

Questo sito web utilizza i cookie! Acconsenti ai nostri cookie, se continui ad utilizzare questo sito web.