Sardegna - via libera a programma triennale internazionalizzazione

Mondo - Foto di Monisha.pushparaj

16 milioni di euro le risorse a disposizione del piano per l'export

La Giunta Regionale ha approvato il Programma per l’Internazionalizzazione 2015-2018, che detta le linee strategiche per migliorare la competitività del sistema economico sardo nei prossimi tre anni.

Il Programma triennale, che concretizza gli obiettivi fissati dal Programma Regionale di Sviluppo 2014-2020, individua sia gli ambiti produttivi e le filiere su cui intervenire - con particolare attenzione all'agro-alimentare, all'innovazione, all'energia, alla moda e al design - che i mercati internazionali che si intendono raggiungere.

Le risorse finanziarie previste, provenienti dal POR FESR 2014-2020, ammontano a oltre 16 milioni di euro, di cui:

  • 12 milioni di euro destinati ai finanziamenti e agli aiuti a favore di piccole e medie imprese,
  • 3 milioni di euro per i servizi di assistenza,
  • 1 milione di euro per le attività di promozione.

Il Programma di Internazionalizzazione da un lato favorisce la nascita di reti di imprese per accrescere il loro livello di competitività, anche all’interno di sistemi territoriali, e dall’altro sostiene le aziende locali che già operano nei mercati esteri.

Tra le priorità del Programma anche l’alta Formazione in materia di export, nella cui gestione sarà coinvolto l’ICE.

A gestire risorse e azioni del Programma saranno la Struttura Unica regionale di Coordinamento e la Cabina di Regia per la Internazionalizzazione, guidate dall'Assessorato dell'Industria su delega del Presidente della Regione.

Link
Voucher Internazionalizzazione - al via il primo bando per PMI e reti impresa

Internazionalizzazione – interventi per sostenere PMI da MAE, Confidustria e Consob


Sardegna: Programma Operativo Regionale - POR FESR 2014-2020

Questo sito web utilizza i cookie! Acconsenti ai nostri cookie, se continui ad utilizzare questo sito web.