Fondi europei - bandi sociale e formazione FSE

Fondi europei - Photo credit: Håkan Dahlström via Foter.com / CC BYFocus sui finanziamenti europei per sociale e formazione, a valere sul Fondo sociale europeo FSE 2014-2020.

Banca dati agevolazioni

Fondi Ue - bandi PSR, FESR e FSE

Una selezione di bandi aperti della settimana. Focus sulle opportunità per il sociale e la formazione, a valere sul FSE 2014-2020.

Lombardia: bandi per studenti meritevoli e disabili

Stessa scadenza - 15 novembre 2017 - per due bandi della Regione Lombardia, uno diretto a sostenere gli studenti meritevoli, l'altro diretto a favorire la presenza dell'insegnante di sostegno nelle scuole.

1,2 milioni è la dotazione del primo bando, che intende selezionare progetti di apprendimento esperienziale a favore degli studenti meritevoli lombardi da inserire nel catalogo regionale Dote scuola.

Possono presentare proposte progettuali da inserire nel catalogo: istituzioni scolastiche, enti di formazione, università e centri di ricerca, associazioni di categoria, musei, teatri e altre istituzioni culturali, associazioni e società sportive, agenzie operanti nel settore giovanile e formativo. 

Destinatari degli interventi sono gli studenti delle classi quinte del sistema di istruzione e delle classi terze e quarte del sistema di istruzione e formazione professionale che, nell’anno scolastico 2016/2017, hanno raggiunto rispettivamente la votazione “100 e lode” all’esame di Stato, ovvero la votazione “100” agli esami di qualifica o diploma professionale.

> Tutte le info sul bando

4,5 milioni di euro a disposizione per il secondo avviso, che riconosce un contributo alle scuole primarie, secondarie di primo e secondo grado paritarie che accolgono alunni disabili.

Il contributo copre le spese sostenute per la presenza dell’insegnante di sostegno e ammonta a un massimo di 3mila euro per ogni studente disabile.

> Tutte le info sul bando

Liguria: formazione per imprese in crisi

Bando da 2,5 milioni di euro per il finanziamento di azioni formative volte a soddisfare i fabbisogni formativi aziendali, compresi quelli delle imprese in situazione di crisi.

I destinatari degli interventi sono le imprese per attività di formazione aziendale rivolte ai propri addetti, agli imprenditori e ai lavoratori coinvolti in situazioni di crisi.

Previste tre tipologie di attività:

  • iniziative formative aziendali e settoriali;
  • piani formativi presentati da aziende in crisi e collegati a piani di riconversione e ristrutturazione aziendale;
  • voucher aziendali.

Due le finestre temporali per l'invio delle candidature: la prima scade il 31 ottobre 2017, la seconda va dal 1 febbraio al 28 febbraio 2018.

> Tutte le info sul bando

Valle d’Aosta: alternanza scuola-lavoro e imprenditorialità giovanile

Bando da 1,4 milioni per la presentazione dei progetti “Alternanza scuola-lavoro” e “Imprenditorialità giovanile”.

Le iniziative sono rivolte alle istituzioni scolastiche secondarie di secondo grado regionali (istituzioni scolastiche liceali, tecniche e professionali), agli enti e fondazioni che comprendono istituzioni scolastiche secondarie di secondo grado paritarie aventi sede nel territorio della Regione Autonoma Valle d’Aosta.

I destinatari sono gli studenti iscritti alle scuole secondarie di secondo grado presso le istituzioni scolastiche regionali, nonché gli enti e le fondazioni che comprendono istituzioni scolastiche secondarie di secondo grado paritarie aventi sede nel territorio della Regione Autonoma Valle d’Aosta.

Scaduta la sessione 2017, sono previste le scadenze 2018 e 2019 per la presentazione dei progetti:

  • dal 5 aprile 2018 al 26 aprile 2018,
  • dal 5 aprile 2019 al 26 aprile 2019.

> Tutte le info sul bando

Toscana: borse di mobilità

Il bando, che può contare su uno stanziamento di 4 milioni di euro, intende promuovere l'occupazione e migliorare la qualità e l'efficacia dei servizi per il lavoro attraverso il consolidamento della rete EURES, la rete europea della mobilità professionale.

Domande fino al 31 dicembre 2020.

> Tutte le info sul bando

Umbria: bando per l’occupazione giovanile

Il bando intende agevolare la costituzione e l’avvio di imprese promosse da giovani, volte alla produzione di beni e alla fornitura di servizi, compreso il commercio e i servizi alla persona, purché comunque riferibili all’esercizio di un’attività imprenditoriale.

L’avviso si rivolge alle imprese, quali le società commerciali, le società cooperative e le imprese individuali.

Le domande possono essere presentate fino al 2 gennaio 2018 

> Tutte le info sul bando

Molise: occupazione over 30

Bando da 1,6 milioni di euro per il sostegno all'occupazione degli over 30 attraverso l'attivazione di tirocini extra-curriculari di inserimento e reinserimento al lavoro.

L'obiettivo è offrire ai disoccupati una formazione "on the job" che gli permetta l’inserimento/reinserimento nel mondo del lavoro, e nel contempo faciliti le imprese, che hanno intenzione di assumere, di conoscere e sperimentare i potenziali dipendenti nei contesti produttivi e organizzativi.

Possono presentare domanda - entro il 30 novembre 2017 - imprese del settore privato e soggetti abilitati alla promozione dei tirocini extracurriculari over 30.

> Tutte le info sul bando

Calabria: dote lavoro

Oltre 66 milioni di euro per sostenere l’inserimento e il reinserimento nel mercato del lavoro dei disoccupati, degli inoccupati e delle persone con disabilità e maggiormente vulnerabili.

Possono partecipare all’avviso gli operatori accreditati nella rete regionale dei servizi per il lavoro e per le politiche attive del lavoro, che operano in via complementare o sussidiaria alle attività svolte dalla Regione attraverso i Centri per l’impiego.

Destinatari della dote lavoro sono coloro che finora sono rimasti fuori dal sistema degli incentivi e delle politiche per il lavoro.

Termini e modalità per l'invio delle domande saranno indicati prossimamente.

> Tutte le info sul bando

Sicilia: formazione per i liberi professionisti

3 milioni per il bando che intende fornire un sostegno alle esigenze di aggiornamento delle competenze dei liberi professionisti e dei lavoratori autonomi di tipo intellettuale, nell'ottica, da un lato, di garantire la qualità e l'efficienza delle prestazioni professionali, nell'interesse dell'utente e della collettività e, dall'altro, di contribuire allo sviluppo dei professionisti stessi. 

Ammissibili corsi di formazione e di aggiornamento professionale e corsi in Italia e all'estero (in un paese membro UE) di master di I e II livello, diplomi e corsi di specializzazione.  

Domande entro il 30 novembre 2017.

> Tutte le info sul bando

Photo credit: Håkan Dahlström via Foter.com / CC BY

Warrant Group    Igea Banca  Cespim    Euradia  Tecla Studio Gallo

Metro  Edotto   innovazione2 AteneoWeb  Rinnovabili  TechEconomy   Professionisti

Unicom Ati  Anes  Cdo Roma e Lazio   ANA Lazio  PickCenter    Alpha Network    IAI   MET

Questo sito web utilizza i cookie! Acconsenti ai nostri cookie, se continui ad utilizzare questo sito web.