Fondi europei: bandi Horizon 2020

Horizon 2020 - Photo credit: iT@c via Foter.com / CC BY-NDFocus sui finanziamenti europei per la ricerca e l'innovazione nell'ambito del programma Horizon 2020.

Fondi europei - bandi PSR

Una selezione di bandi aperti dedicati a ricerca e innovazione, nell'ambito del programma Horizon 2020.

Medicina alternativa: due call UE Innovative Medicines Initiative 

Pubblicati due nuovi bandi (call 22 e 23) del partenariato pubblico-privato europeo per la medicina innovativa, Innovative Medicines Initiative 2. A disposizione oltre 106,5 milioni di euro per progetti di ricerca e innovazione su diverse tematiche, dall'applicazione dell'intelligenza artificiale per il trattamento dei tumori alla diagnosi veloce di malattie rare.

La call 22 finanzia le attività di ricerca basate sui risultati di alcuni progetti in corso, mentre la call 23 sostiene progetti di ricerca e innovazione incentrate su diversi topic:

  • Returning clinical trial data to study participants within a GDPR compliant and approved framework
  • Modelling the impact of monoclonal antibodies and vaccines on the reduction of antimicrobial resistance
  • A platform for accelerating biomarker discovery and validation to support therapeutics development for neurodegenerative diseases
  • Optimal treatment for patients with solid tumours in Europe through artificial intelligence
  • Shortening the path to rare disease diagnosis by using new born genetic screening and digital technologies
  • Behavioural model of factors affecting patient adherence

Il primo bando prevede un'unica scadenza per la presentazione delle domande, fissata alle ore 17.00 (ora locale di Bruxelles) del 29 settembre 2020. La call 23, invece, ha due scadenze:

  • entro le ore 17.00 (ora locale di Bruxelles) del 29 settembre 2020 per la presentazione delle proposte preliminari;
  • entro le ore 17.00 (ora locale di Bruxelles) del 17 marzo 2021 per la presentazione delle proposte definitive.

> Tutte le info sul bando

Ricerca e innovazione sull'energia pulita

Aperti fino al 1° settembre i termini per partecipare al bando Horizon 2020 per il finanziamento di progetti sull'energia a bassa emissione di carbonio.

A disposizione 112 milioni di euro per 12 topic previsti dal work programme 2018-2020 dedicato al settore dell'energia e dell'efficienza energetica.

I progetti devono essere presentati da un consorzio di almeno 3 soggetti giuridici, indipendenti tra loro e stabiliti in 3 diversi Stati membri o paesi associati al programma Horizon 2020. Nel caso delle azioni ERANET Cofund i partner devono essere istituzioni che finanziano la ricerca, come Ministeri, autorità nazionali o regionali.

Le domande devono essere presentate entro le ore 17.00 (ora locale di Bruxelles) del 1° settembre 2020.

> Tutte le info sul bando

Call BBI JU: ricerca nel campo delle bioindustrie

Aperta la call, promossa dal partenariato pubblico-privato, Bio-based Industries Joint Undertaking (BBI JU), a sostegno delle innovazioni tecnologiche che promuovono una conversione efficiente e sostenibile della biomassa in prodotti industriali e carburanti/energia all’interno delle cosiddette bio-raffinerie.

L’iniziativa ha a disposizione per il periodo 2014-2020 un budget complessivo di oltre 3,7 miliardi di euro, di cui 975 milioni di euro stanziati dall’UE tramite Horizon 2020 e 2,73 miliardi di euro provenienti dal settore industriale.

Il bando finanzia diverse tipologie di progetti: Azioni di ricerca e innovazione (RIA), Azioni di coordinamento e supporto (CSA), Azioni di dimostrazione (DEMO) e Azioni ’flagship’ (FLAG).

Le domande devono essere presentate entro le ore 17.00 CET del 3 settembre 2020.

> Tutte le info sul bando

Bandi Marie Curie 

Valgono oltre 428 milioni di euro i due bandi Marie Skłodowska-Curie per la mobilità dei ricercatori.

Le call in questione sono:

  • MSCA-IF-2020 - Individual Fellowship
  • MSCA-COFUND-2020 - Co-funding of regional, national and international programmes

Il bando MSCA-IF-2020 - Individual Fellowship mette a disposizione 328 milioni di euro per i ricercatori esperti che intendono recarsi in un altro paese. Le domande dovranno essere presentate entro il 9 settembre 2020.

Con uno stanziamento di 100 milioni di euro, l’invito a presentare proposte MSCA-COFUND-2020 è destinato al cofinanziamento di programmi regionali, nazionali e internazionali per corsi di formazione o borse di studio che comportano la mobilità da e verso un altro paese. La scadenza per la presentazione delle proposte progettuali è fissata al 29 settembre 2020.

> Tutte le info sul bando MSCA-IF-2020

Tutte le info sul bando MSCA-COFUND-2020

Photo credit: iT@c via Foter.com / CC BY-ND

Questo sito web utilizza i cookie! Acconsenti ai nostri cookie, se continui ad utilizzare questo sito web.