Fondi europei: bandi POR FESR

Fondi europei - Photo credit: Fotero via Foter.com / CC BY-NCFocus sui finanziamenti a valere sul Fondo europeo di sviluppo regionale FESR 2014-2020.

Finanziamenti startup e innovazione

Una selezione di bandi aperti a valere sul FESR 2014-2020.

Veneto: ripresa turismo post Covid-19

Con il bando, da 6,5 milioni di euro, la Regione intende promuovere e sostenere l’attivazione, lo sviluppo e il consolidamento di aggregazioni di piccole e medie imprese (PMI), quali reti di imprese, associazioni temporanee di impresa (ATI), associazioni temporanee di scopo (ATS), consorzi per la realizzazione di interventi su mercati nazionali e internazionali, che favoriscano la ripresa della domanda turistica, dopo l’emergenza Covid-19, verso destinazioni e prodotti turistici regionali in coerenza con l’immagine coordinata della Regione Veneto, The Land of Venice.

Sono ammissibili due tipologie di progetti:

  • una rivolta alla valorizzazione delle destinazioni turistiche e quindi a favore di aggregazioni di imprese fortemente rappresentative delle destinazioni interessate;
  • una per la promozione di prodotti turistici trasversali a più destinazioni del Veneto.

Le domande dovranno essere presentate entro il 25 febbraio 2021.

> Tutte le info sul bando

Lombardia: valorizzazione investimenti PMI

Oltre 335 milioni di euro per il bando AL VIA, l’iniziativa lanciata da Regione Lombardia e Finlombarda per sostenere nuovi investimenti da parte delle PMI, al fine di rilanciare il sistema produttivo e facilitare la fase di uscita dalla crisi socio-economica che ha investito il territorio lombardo. 

Le PMI possono presentare domanda, per una delle due linee di intervento - Sviluppo Aziendale o Rilancio Aree Produttive - sino al 30 giugno 2021.

> Tutte le info sul bando 

Lazio: venture capital per startup e PMI innovative

Il bando, da 20 milioni di euro, mira a sviluppare l’offerta di venture capital nel Lazio per investimenti nel capitale di rischio di startup e PMI localizzate, o che intendono localizzarsi, nella Regione con un effetto leva sui capitali di coinvestitori privati, anche attraverso piattaforme autorizzate di equity crowdfunding.

Possono partecipare le PMI già costituite o i Promotori (persone fisiche o giuridiche) di PMI da costituire, che non hanno effettuato la loro prima vendita commerciale da oltre 7 anni o che richiedono investimenti in equity e/o quasi equity per importi superiori alla media del loro fatturato negli ultimi 5 esercizi.

Domande entro il 13 aprile 2023

> Tutte le info sul bando

Abruzzo: garanzie e liquidità alle imprese

Oltre 13 milioni di euro per facilitare il rapporto tra il sistema bancario e quello imprenditoriale, attraverso la concessione di garanzie alle imprese, in quanto ricadenti nelle fasce di valutazione che precludono, ad esempio, l’accesso alle agevolazioni del Fondo di Garanzia per le PMI del Ministero dello Sviluppo Economico. 

L’iniziativa, rivolta alle PMI, interviene anche a supporto della ripresa delle attività produttive dei territori ricompresi nell’area del cratere sismico.

I finanziamenti dovranno essere finalizzati in particolare:

  • alla realizzazione di programmi di investimento;
  • al sostegno di start-up di imprese innovative e ad alto potenziale di crescita e per la quota di capitale privato delle imprese in start-up;
  • a sostenere con il capitale circolante le imprese in crisi di liquidità che intraprendono un programma di sviluppo aziendale.

Le domande devono essere presentate entro il 30 giugno 2023.

> Tutte le info sul bando

Puglia: sviluppo responsabile e sostenibile

Vale 8 milioni di euro il bando finalizzato alla realizzazione di percorsi di rigenerazione socio-territoriale attraverso la rifunzionalizzazione di beni confiscati alle mafie, prevedendone la restituzione alle comunità che hanno subito le conseguenze dei comportamenti illeciti derivanti da attività della criminalità organizzata e favorendo l’utilizzo per attività di animazione sociale e partecipazione collettiva.

I soggetti beneficiari sono i Comuni pugliesi assegnatari di beni confiscati.

C'è tempo fino al 31 maggio 2021 per presentare le domande.

> Tutte le info sul bando

Sicilia: interventi sociali per i senza fissa dimora

Ammonta a 3 milioni di euro il budget per il bando per il finanziamento, nelle principali aree urbane, di interventi infrastrutturali per il potenziamento della rete dei servizi per il pronto intervento sociale per i senza dimora

Possono accedere al sostegno:

  • le 18 Città Polo e/o con popolazione superiore a 50mila abitanti;
  • le 17 città del peculiare cluster di città che hanno elaborato un Piano Strategico e/o un Piano Integrato di Sviluppo Urbano (PISU) nel precedente periodo di programmazione, caratterizzate in genere da dimensione demografica tra i 30mila ed i 50mila abitanti.

Domande entro il 3 febbraio 2021.

> Tutte le info sul bando

Questo sito web utilizza i cookie! Acconsenti ai nostri cookie, se continui ad utilizzare questo sito web.