Fondi europei - bandi POR FESR

Fondi europei - Photo credit: Fotero via Foter.com / CC BY-NCAggiornato il 26 aprile 2018 Focus sui finanziamenti a valere sul Fondo europeo di sviluppo regionale FESR 2014-2020.

Finanziamenti startup e innovazione

Una selezione di bandi aperti a valere sul FESR 2014-2020.

Friuli Venezia Giulia: riduzione di consumi di energia negli edifici scolastici

Oltre 16 milioni di euro per il bando, rivolto agli Enti locali, che finanzia interventi di efficientamento energetico sugli edifici scolastici.

Ammessi gli interventi che prevedano una riduzione dei consumi degli edifici di almeno il 15% rispetto alla situazione pre-intervento.

Domande dal 21 marzo al 29 maggio 2018.

> Tutte le info sul bando

Lazio: bando internazionalizzazione

2,2 milioni per il bando rivolto alle PMI esistenti, inclusi i liberi professionisti, e le aggregazioni temporanee comprendenti dalle 2 alle 6 imprese.

Obiettivo: la concessione di contributi a fondo perduto per progetti di internazionalizzazione, anche di piccola entità per la copertura di costi per brevetti o per la tutela di marchi, per ottenere i servizi di un temporary export manager, o ancora, e questa è una novità di questo bando, per inviare all’estero il primo ordine ricevuto (il contributo può sostenere il pagamento delle spese di spedizione e quelle di sdoganamento merci).

La domanda può essere presentata, a “sportello”, fino al 24 maggio 2018.

> Tutte le info sul bando

Marche: bando Sistema Abitare

1,4 milioni per il bando del Progetto Strategico "Sistema Abitare" per lo sviluppo di azioni coordinate di promozione sui mercati globali per la realizzazione di interventi di internazionalizzazione del prodotto e del processo produttivo.

L’avviso, rivolto alle imprese micro, piccole e medie (PMI), intende:

  • sviluppare e sperimentare una strategia di approccio ai mercati internazionali per le imprese della filiera del legno-arredo efficace e replicabile sul territorio nazionale,
  • sostenere le strategie aziendali di promozione internazionale delle imprese attraverso un approccio metodologico strutturato, con focus particolare sui mercati emergenti,
  • sviluppare la cultura di innovazione delle imprese della filiera del legno-arredo attraverso un percorso guidato nell’innovazione e certificazione di prodotto.

Le domande devono essere presentate entro l'11 giugno 2018.

> Tutte le info sul bando

Molise: promozione dell’export

Il bando è volto a sostenere progetti finalizzati allo sviluppo delle capacità d’internazionalizzazione delle PMI riconducibili a specifiche esigenze di settori, reti d’imprese, filiere produttive e distretti.

Gli interventi sono tesi anche a favorire un migliore posizionamento strategico del “Made in Molise” sul piano internazionale, in termini di penetrazione dei mercati e di cooperazione negli investimenti, in relazione ai quali sono esclusi quelli che implichino delocalizzazione.

L’azione prevede la codifica di strategie di targeting selettive, fondate anche su analisi volte a rilevare le possibilità di acquisire vantaggi competitivi sostenibili nel lungo periodo, rispetto a fattori rilevanti di acquisto ed a barriere all’ingresso emergenti nei mercati.

Sono ammessi al sostegno i raggruppamenti di PMI. Domande entro il 20 giugno 2018.

> Tutte le info sul bando

Campania: creazione, ristrutturazione e gestione di nidi

Oltre 28 milioni per il bando che finanzia la realizzazione, ristrutturazione e gestione dei servizi socio-sanitari per la prima infanzia.

Ammessi interventi di:

  • realizzazione di nuove infrastrutture da utilizzare come nidi e micronidi con caratteristiche innovative,
  • ristrutturazione, adeguamento, ammodernamento, e qualificazione di infrastrutture già adibite o da adibire a nidi e micronidi,
  • gestione di posti nido aggiuntivi in strutture già esistenti sottoutilizzate pur in presenza di liste di attesa.

Beneficiari del bando sono i Comuni singoli o associati e, solo per gli interventi di gestione di posti nido, gli Ambiti Territoriali Sociali.

Domande entro il 23 giugno 2018.

> Tutte le info sul bando

Sicilia: valorizzazione di attrattori culturali e naturali

33 milioni per il bando con cui la Regione Sicilia intende sostenere le micro, piccole e medie imprese che offrono prodotti e servizi complementari alla valorizzazione degli attrattori culturali e naturali rientranti nella World Heritage List dell’Unesco, nel sito seriale Palermo Arabo-Normanna e Cattedrali di Cefalù e Monreale e nella lista degli attrattori del patrimonio regionale di riconosciuta rilevanza strategica. 

Possono presentare domanda le micro, piccole e medie imprese, le Reti di imprese ed i consorzi.

C’è un mese di tempo per presentare la domanda, dal 18 aprile al 18 maggio 2018.

> Tutte le info sul bando

Sardegna: ricerca e sviluppo nel settore ICT

Il bando sostiene ed incrementa la propensione delle imprese del territorio ad investire in attività di ricerca industriale e sviluppo sperimentale, rafforzando i rapporti di collaborazione tra gli attori del sistema regionale della ricerca e sostenendo lo sviluppo di nuovi prodotti, processi e servizi nuovi o innovativi nell’ambito delle traiettorie tecnologiche individuate nella strategia di specializzazione intelligente regionale.

Possono beneficiare degli aiuti le imprese operanti nel settore dei servizi di informazione e comunicazione, anche in forma aggregata, sia con altre imprese che con organismi di ricerca.

Le domande possono essere inviate entro il 18 maggio 2018.

> Tutte le info sul bando

Photo credit: Fotero via Foter.com / CC BY-NC

Questo sito web utilizza i cookie! Acconsenti ai nostri cookie, se continui ad utilizzare questo sito web.