OCM Unica – istruzioni AGEA per Vendemmia Verde 2016-2017

Vendemmia VerdeAGEA ha pubblicato le istruzioni operative per l’accesso al contributo Ue Vendemmia verde per la campagna 2016-2017

OCM Vino - fondi Programma vitivinicolo per campagna 2017-2018

Agricoltura – guida alla misura Investimenti dell'OCM Vino

Con la pubblicazione delle istruzioni operative da parte dell'Organismo pagatore AGEA, Regioni e Province Autonome possono ora adottare i provvedimenti per attivare la misura Vendemmia Verde nei rispettivi territori. I viticoltori interessati potranno quindi richiedere i pagamenti forfettari per ettaro previsti dal Regolamento Ue 1308/2013 a fronte della distruzione dei grappoli di uva non ancora giunti a maturazione.

OCM Vino - finanziamenti per promozione su Paesi Terzi

L’aiuto previsto dalla misura Vendemmia Verde è destinato alle persone fisiche o giuridiche che soddisfano nella campagna 2016/2017 gli obblighi previsti dagli artt. 8 e 9 del Regolamento (CE) n. 436/2009 e che conducono unità vitate che rispettano i requisiti previsti, cioé:

  • a) sono coltivate con varietà di uve da vino, classificate dalle Regioni in conformità all’accordo del 25 luglio 2002 tra il Ministero delle Politiche Agricole e Forestali e le Regioni e Province Autonome di Trento e Bolzano;
  • b) sono in buone condizioni vegetative e rispondono ai requisiti prescritti all’art. 18 del Regolamento UE 2016/1149;
  • c) sono impiantate da almeno quattro campagne, risultino cioè impiantate entro il 31 luglio 2013;
  • d) hanno formato oggetto di dichiarazione di raccolta di Vendemmia e Produzione nella precedente campagna 2015/2016 e in quella corrente 2016/2017;
  • e) non ricadano nelle zone vinicole eventualmente escluse dalla misura da parte delle Regioni/Province Autonome, in ossequio all’art. 18 del Reg. 2016/1149 e all’art. 4 comma 3 del Decreto Mipaaf n. 9258 del 23 dicembre 2009;
  • f) rientrino nella superficie minima e/o massima ammissibili alla misura, stabilita dalle Regioni/Province Autonome, nell’ambito della quale insiste l’unita vitata in questione;
  • g) non hanno beneficiato di un aiuto alla Vendemmia Verde nella precedente campagna 2015/2016.

Per accedere ai contributi, i produttori interessati devono costituire o aggiornare il proprio fascicolo aziendale presso l’Organismo pagatore competente in relazione alla residenza del richiedente, in caso di persona fisica, o alla sede legale, in caso di persona giuridica.

Le domande hanno ambito regionale, quindi i produttori devono presentare istanza per ciascuna delle Regioni nel cui territorio sono ubicate le unità vitate interessate oppure direttamente ad AGEA nel caso delle Province autonome di Trento e Bolzano e delle Regioni: Abruzzo, Basilicata, Calabria, Campania, Friuli Venezia Giulia, Lazio, Liguria, Marche, Molise, Piemonte, Puglia, Sardegna, Sicilia, Umbria, Valle d’Aosta.

Le istanze devono essere presentate in forma telematica, attraverso il portale SIAN, alternativamente:

  • a) tramite un Centro Autorizzato di Assistenza Agricola accreditato da AGEA, previo conferimento di un mandato;
  • b) con l’assistenza di un libero professionista, munito di opportuna delega per la presentazione della domanda appositamente conferita dalle aziende, accreditato dalla Regione;
  • c) presso la Regione territorialmente competente.

Per la prima volta in questa campagna, oltre alla presentazione della domanda con firma autografa del produttore sul modello cartaceo, si prevede la firma elettronica per i beneficiari che hanno registrato la propria anagrafica sul portale AGEA.

I termini per la presentazione delle istanze verranno fissati con propri provvedimenti da ciascuna Regione e Provincia, ma non dovranno comunque superare la scadenza del 31 maggio 2017.

Entro il 7 giugno 2017 AGEA pubblicherà l’elenco delle domande ammesse al contributo, cui dovranno seguire, entro il 15 giugno 2017, le operazioni di Vendemmia Verde da parte dei viticoltori.

Istruzioni Operative n. 19 del 27 aprile 2017

Photo credit: angelocesare via Foter.com / CC BY-ND

Questo sito web utilizza i cookie! Acconsenti ai nostri cookie, se continui ad utilizzare questo sito web.