FESR Veneto - contributi ad aggregazioni di imprese

Ricerca e sviluppoAl via il bando del POR FESR Veneto da 10,5 milioni di euro per attività di ricerca e sviluppo e di riposizionamento competitivo

Fondi europei - bandi POR FESR

PSR Veneto - contributi per settore forestale

A meno di tre mesi dalla sua presentazione, il Piano Industriale veneto passa già alla fase attuativa, con l’approvazione da parte della giunta regionale di uno specifico bando che stanzia i primi 10,5 milioni di euro per la selezione di progetti realizzati con la partecipazione collaborativa di imprese. L'obiettivo è promuovere, mediante forme aggregative, la ricerca e lo sviluppo di nuovi prodotti, servizi e tecnologie innovative, nonché sostenere processi di riposizionamento competitivo delle imprese.

Un apposito tavolo per la ricerca e l’innovazione, attivato con le Università Venete e le categorie economiche, ha consentito di individuare in base alle proposte formulate dal territorio 39 traiettorie in grado di dare sviluppo alle quattro aree di specializzazione presenti nel Documento Regionale di Strategia Intelligente (RIS3) presentato dal Veneto alla Commissione Europea. Di queste, 10 traiettorie riguardano l’area Agrifood, 13 l’area Smart Manufactoring, 9 quella Sustainable Living e 7 quella Creative Industries. Per il finanziamento si attinge ai fondi strutturali del POR FESR Veneto 2014-2020.

La domanda di sostegno può riguardare un'Azione tra:

  • a) Attività collaborative di R&S (Azione 1.1.4), riferite allo sviluppo di nuovi prodotti e servizi e allo sviluppo di tecnologie innovative sostenibili, efficienti ed inclusive per introdurre nei sistemi produttivi prodotti e impianti intelligenti, dispositivi avanzati, di virtual prototyping e servizi ad alta intensità di conoscenza (KIBS); è ammissibile un intervento progettuale che comprende attività rientranti negli ambiti:
    1) Ricerca industriale;
    2) Sviluppo sperimentale;
  • b) Riposizionamento competitivo (Azione 3.3.1) riferito all’incremento degli investimenti nei processi di innovazione finalizzati ad elevare il contenuto tecnologico dei prodotti e dei cicli di produzione, distribuzione e gestione; è ammissibile un intervento progettuale che comprende attività rientranti nell'ambito: 
    1) Innovazione di processo.

Il bando si rivolge ad aggregazioni composte da almeno 3 imprese, tra loro indipendenti, che devono includere obbligatoriamente, nel caso dell’azione 1.1.4., la presenza di un organismo di ricerca, come le università, tra quelli iscritti nel portale regionale Innoveneto.org.

La presentazione delle domande di ammissione al sostegno sarà possibile a partire dalle ore 15,00 del 22 giugno 2017 fino alle ore 17,00 del 20 luglio 2017.

Veneto: sostegno a progetti sviluppati da aggregazioni di imprese - POR FESR 2014-2020

Photo credit: Adam Pietraszewski via Foter.com / CC BY-NC-SA

Warrant Group    Igea Banca  Cespim    Euradia  Tecla Studio Gallo

Metro  Edotto   innovazione2 AteneoWeb  Rinnovabili  TechEconomy   Professionisti

Unicom Ati  Anes  Cdo Roma e Lazio   ANA Lazio  PickCenter    Alpha Network    IAI   MET

Questo sito web utilizza i cookie! Acconsenti ai nostri cookie, se continui ad utilizzare questo sito web.