Dall'EIT un programma per sviluppare startup innovative

EIT JumpstarterAperte fino al 16 aprile le candidature per partecipare al programma EIT Jumpstarter promosso dall'European Institute of Innovation and Technology per sostenere le idee imprenditoriali più innovative in sei settori: alimentare, energia, manifatturiero, materie prime, salute e mobilità urbana.

Istituto UE innovazione e tecnologia: cosa finanzieranno i bandi 2021-2027

La call EIT Jumpstarter 2021 è promossa da sei Comunità della conoscenza e dell’innovazione (Knowledge and Innovation Communities - KIC) dell'EIT:  EIT Health, EIT Food, EIT RawMaterials, EIT InnoEnergy, EIT Manufacturing e EIT Urban Mobility.

Scopo delle KIC è favorire l’incontro tra aziende leader nel loro settore, università ed istituti di ricerca d’eccellenza, incentivando così la collaborazione nella creazione di prodotti e servizi innovativi.

EIT Jumpstarter 2021

Il programma EIT Jumpstarter 2021 intende selezionare le idee imprenditoriali più innovative in sei campi, che fanno riferimento alle aree di intervento di sei KIC dell'EIT: alimentare, energia, manifatturieromaterie prime, salute e mobilità urbana.

Possono partecipare al programma studenti, ricercatori e innovatori che intendono sviluppare la propria idea di business col supporto della rete EIT. Le candidature devono essere inviate entro il 16 aprile 2021.

Entro il 16 maggio saranno individuati i team che potranno partecipare, nel mese di giugno, ai bootcamp dove saranno presentate le idee di business (pitch deck).

Al termine dei bootcamp i team selezionati prenderanno parte, nel mese di settembre, ad appositi corsi di formazione per sviluppare il proprio progetto imprenditoriale, definendo la roadmap e la strategia di accesso al mercato. A novembre si svolgerà la competizione finale e i team vincitori riceveranno un premio in denaro per realizzare la propria idea di business.

Questo sito web utilizza i cookie! Acconsenti ai nostri cookie, se continui ad utilizzare questo sito web.