Erasmus giovani imprenditori: Italia in testa per numero di domande

Erasmus giovani imprenditoriI neo-imprenditori italiani sono primi in Europa per il numero di adesioni al programma Erasmus for Young Entrepreneurs (EYE), che quest'anno compie 10 anni.

Giovani - concorso UE sui percorsi di formazione professionale

Il programma Erasmus per giovani imprenditori, supportato da COSME, promuove la mobilità transfrontaliera di nuovi imprenditori o aspiranti tali, offrendo loro l’opportunità di apprendere come gestire un’attività da professionisti già affermati.

Giovani - opportunita' di tirocinio presso le istituzioni europee

Erasmus per giovani imprenditori

Il programma finanzia esperienze di scambio transfrontaliero e offre l’opportunità di apprendere come gestire un’attività imprenditoriale collaborando con imprenditori e professionisti operativi nell'Unione.

Il programma coinvolge:

  • nuovi imprenditori: giovani seriamente intenzionati a costituire una propria impresa o che abbiano avviato una propria attività negli ultimi tre anni;
  • imprenditori già affermati: titolari o responsabili della gestione di una PMI in un altro Paese partecipante al programma.

Lo scambio di esperienze avviene nell’ambito di un periodo di lavoro presso la sede dell’imprenditore esperto, che aiuta il neo-imprenditore ad acquisire le competenze necessarie a gestire una piccola impresa. Il soggiorno è cofinanziato dall’UE.

I vantaggi sono reciproci, perché da un lato l’imprenditore ospitante ha l’opportunità di considerare la propria attività sotto nuovi punti di vista, collaborare con partner stranieri e informarsi su nuovi mercati, mentre il neo-imprenditore può acquisire nuove competenze direttamente sul campo.

Risultati raggiunti finora

In occasione del decimo anniversario del programma, la Commissione UE ha pubblicato una brochure con i risultati raggiunti finora.

Erasmus per giovani imprenditori risulta essere molto popolare, con oltre 21mila domande presentate e più di 7mila collaborazioni avviate, che hanno coinvolto circa 14mila imprenditori in tutta Europa.

I neo-imprenditori che hanno aderito al programma provengono prevalentemente dall'Italia, seguita da Spegna, Romania, Grecia e Polonia. Gli imprenditori già affermati che hanno accolto i partecipanti, invece, sono soprattutto spagnoli, cui si affiancano italiani, inglesi, tedeschi e olandesi.

Guardando ai settori di attività, invece, l'EYE ha interessato soprattutto l'area dei media e della promozione, seguita da servizi educativi, edilizia, ICT e turismo.

I partecipanti sono soprattutto neo-imprenditori (61%), in prevalenza uomini (52%). Le donne partecipano di più in qualità di nuove imprenditrici (48%), mentre sono poche le partecipanti con un'attività già avviata (26%) che ospitano neo-imprenditori presso la propria azienda.

> Risultati Erasmus giovani imprenditori

Questo sito web utilizza i cookie! Acconsenti ai nostri cookie, se continui ad utilizzare questo sito web.