Riparte DiscoverEU, il programma per i giovani alla scoperta dell'Europa

DiscoverEU, interrail diciottenni in Europa Torna a scaldare i motori DiscoverEU, il programma di viaggio dedicato ai diciottenni europei, sospeso a causa della pandemia lo scorso anno. A darne notizia, la commissaria europea per la cultura Mariya Gabriel, che ha illustrato al Parlamento le ultime novità sullo strumento.

Guida al programma Erasmus Plus 2021-2027

Un mese di viaggi in treno gratis per 60mila giovani alla scoperta delle aree più remote d'Europa. È così che l'Europa prova a rilanciare DiscoverEU, l'iniziativa rivolta ai diciottenni europei per vincere un pass di viaggio ed esplorare il continente. 

Ancora da definire il calendario della selezione, che dovrebbe aprirsi a ottobre per consentire ai ragazzi selezionati di programmare il viaggio a partire da marzo 2022 per un anno.

Le novità di DiscoverEU

L’obiettivo del rinnovato DiscoverEU è cercare di ridare forza al settore della cultura, duramente colpito dall'emergenza Covid-19.

Viene raddoppiato, quindi, il numero dei pass gratuiti assegnati ai ragazzi, in modo da dare la possibilità anche a chi ha compiuto 18 anni nel 2020 di poter partecipare al programma.

Tuttavia, questa non è l'unica novità che arricchisce l'iniziativa europea. Per valorizzare l'aspetto educativo del viaggio, dal 2022 DiscoverEU verrà integrato nel programma di studio all'estero Erasmus+, il che consentirà di estendere la partecipazione anche a ragazzi provenienti da Paesi extra UE. 

Infine, la Commissione europea sta lavorando a una maggiore inclusione, in modo da promuovere la partecipazione di giovani con minori opportunità, mettendoli nelle condizioni di viaggiare in sicurezza sanitaria grazie a una serie di misure che puntano a rendere flessibili sia il programma che l’itinerario di viaggio. 

Come funziona DiscoverEU

DiscoverEU è un’iniziativa europea, basata su una proposta del Parlamento UE, che intende offrire ai giovani maggiorenni la possibilità di viaggiare per sfruttare appieno la libertà di circolazione nell’Unione, scoprire la diversità dell'Europa, apprezzarne la ricchezza culturale e il suo patrimonio, entrare in contatto con persone provenienti da tutto il continente e, in ultima analisi, scoprire se stessi. 

Per partecipare occorre avere 18 anni, essere cittadini dell'UE ed essere disposti a viaggiare per un periodo massimo di trenta giorni. Gli interessati possono presentare la propria candidatura attraverso il Portale europeo per i giovani.

I giovani prescelti potranno viaggiare da soli oppure in gruppi formati al massimo da cinque persone. Di norma, si userà il treno. Tuttavia potranno anche utilizzare, se necessario, altri mezzi di trasporto come l'autobus o il traghetto o, in casi eccezionali, l'aereo, così da rendere possibile una partecipazione da ogni angolo del continente. In tal modo potranno partecipare all'iniziativa anche i giovani che vivono in regioni remote o insulari.

Un comitato di valutazione esaminerà le candidature e selezionerà i vincitori. I candidati saranno informati dei risultati della selezione, basata su un quiz sulla conoscenza generale dell'Unione europea. La Commissione europea fornirà ai vincitori dei pass DiscoverEU per esplorare l'Unione europea in una finestra temporale da definire, anche in base all'andamento della curva pandemica, per un periodo massimo di un mese. 

Erasmus+ App, mobilità in Europa a portata di smartphone

Questo sito web utilizza i cookie! Acconsenti ai nostri cookie, se continui ad utilizzare questo sito web.