Interreg Italia-Svizzera: fondi UE per progetti di cooperazione

Interreg Italia SvizzeraPubblicato il bando 2019 del programma di cooperazione transfrontaliera Interreg Italia-Svizzera V-A 2014-2020. 

Fondi UE - a che punto e' l'Italia con la cooperazione territoriale 

Il programma Italia Svizzera V-A 2014-2020, dotato di un budget di oltre 158,4 milioni di euro, contribuisce a perseguire gli obiettivi della strategia Europa 2020 in linea con i regolamenti comunitari, con la Nuova Politica regionale svizzera (NPR) e alla luce dei bisogni comuni, sui due versanti della frontiera.

Cooperazione territoriale – guida ai programmi Interreg per sinergie con PSR

Bando Interreg Italia-Svizzera 2019

Il bando 2019 mette a disposizione oltre 17,5 milioni di euro per la parte italiana e più di 9,9 milioni di CHF per parte svizzera, destinati al finanziamento di progetti di cooperazione transfrontalieri.

Le proposte progettuali dovranno riguardare tre Assi dei cinque del programma:

  • Asse 3 - Mobilità integrata e sostenibile, che punta ad accrescere la qualità della mobilità transfrontaliera attraverso soluzioni di trasporto più efficienti, perché integrate, e più rispettose dell’ambiente
  • Asse 4 - Servizi per l’integrazione delle comunità, che sostiene introduzione di soluzioni condivise per migliorare la fruizione e la qualità dei servizi socio-sanitari e socio-educativi, in particolare in favore delle persone con limitazioni dell’autonomia, affette da disabilità e a rischio di marginalità
  • Asse 5 - Rafforzamento della governance transfrontaliera, che promuove le capacità di coordinamento e collaborazione delle Amministrazioni, anche in una logica di governance multilivello, e si propone di migliorare i processi di partecipazione degli stakeholder e della società civile.

I progetti possono essere presentati da soggetti pubblici e privati aventi sede nei territori ammessi al programma:

  • Cantoni Vallese, Ticino, dei Grigioni;
  • Regioni Lombardia (Province di Como, Sondrio, Lecco, Varese), Piemonte (Province di Biella, Novara, Verbano-Cusio-Ossola, Vercelli), Valle d’Aosta e Provincia Autonoma di Bolzano.

Le domande potranno essere presentate entro le ore 12.00 del 31 ottobre 2019.

Bilancio UE post 2020: PE, piu' fondi per cooperazione territoriale europea

Questo sito web utilizza i cookie! Acconsenti ai nostri cookie, se continui ad utilizzare questo sito web.