Appalti - Commissione UE sostiene soluzioni innovative nella PA

Appalti innovativi UEFino al 13 dicembre i committenti pubblici possono richiedere l'assistenza della Commissione UE per realizzare gare d'appalto innovative in ambito ICT. Il supporto è offerto nell'ambito dell'iniziativa European Assistance for Innovation Procurement (EAFIP).

> Appalti pubblici - strumento per investire in ricerca e innovazione

Aderendo all'iniziativa i committenti pubblici possono ricevere assistenza legale e tecnica per implementare appalti pre-commerciali (PCP) e appalti pubblici di soluzioni innovative (PPI) nel campo delle nuove tecnologie digitali (blockchain, intelligenza artificiale, big data, realtà virtuale, ecc).

> Clean Sky 2 - gara UE per studio sulla propulsione degli aeromobili

Appalti pre-commerciali e appalti pubblici di soluzioni innovative

La Commissione UE sostiene i committenti pubblici che vogliono innovare attraverso due strumenti: gli appalti pre-commerciali (PCP) e gli appalti pubblici di soluzioni innovative (PPI).

I PCP sono finalizzati alla conclusione di contratti di ricerca e sviluppo e sono attivati prima della commercializzazione di un determinato prodotto. Rispetto al PPI, il PCP non si concentra sull’acquisto di prodotti o servizi già esistenti, ma sulla fase di R&S, quindi sull’esplorazione e sul progetto di possibili alternative e soluzioni che potranno tradursi in prototipi innovativi.

Scopo dei PPI, invece, è l’acquisto di soluzioni innovative da immettere sul mercato. In questo caso la fase di R&S è completamente esclusa e l’autorità pubblica opera come utente di lancio di beni, lavori e servizi innovativi vicini alla commercializzazione o già presenti sul mercato in scala ridotta.

European Assistance for Innovation Procurement

Le autorità pubbliche che intendono sviluppare PCP o PPI possono richiedere l'assistenza della Commissione UE nel quadro dell'iniziativa European Assistance for Innovation Procurement (EAFIP), rispondendo ad un questionario online entro il 13 dicembre 2019.

I committenti pubblici verranno selezionati sulla base di diversi criteri, che prendono in considerazione il reale interesse e impegno nell'avviare i PCP e i PPI destinati a sviluppare prototipi, soluzioni e prodotti innovativi in ambito digitale/ICT.

Le autorità pubbliche individuate dalla Commissione UE potranno beneficiare di assistenza gratuita (incontri con gli esperti, supporto via mail, ecc) per delineare i bisogni alla base delle gare d'appalto, preparare e condurre una consultazione di mercato, redigere i documenti di gara, lanciare l'appalto, rispondere alle domande dei potenziali fornitori e concludere i contratti con i fornitori.

> European Assistance for Innovation Procurement

Questo sito web utilizza i cookie! Acconsenti ai nostri cookie, se continui ad utilizzare questo sito web.