Quali progetti green potranno accedere alle garanzie SACE?

Green New Deal - Foto di ready made da PexelsEntrano nel vivo le garanzie pubbliche rilasciate da SACE per progetti che rientrano nel cosiddetto Green New Deal. Come funzionano e quali progetti ci rientrano.

Cosa prevede il Green Deal europeo

Il decreto Semplificazioni ha introdotto un meccanismo per il rilascio delle garanzie pubbliche da parte di SACE a favore di progetti del Green New Deal, in linea con la strategia ambientale promossa dalla Commissione UE (articolo 64) e del fondo per realizzare un piano di investimenti pubblici per lo sviluppo di un Green New Deal italiano, previsto dalla Manovra 2020.

Le garanzie sono rilasciate in base a criteri operativi e termini procedurali indicati con nella convenzione stipulata tra SACE S.p.A. e il Ministero dell’Economia e delle Finanze, che ha ottenuto il via libera del CIPE il 29 settembre ed è stata pubblicata in Gazzetta ufficiale l’11 novembre.

Come funzionano le garanzie SACE per i progetti Green New Deal

La garanzia SACE potrà essere rilasciata a supporto di nuovi progetti o investimenti di aziende di qualsiasi dimensione. I progetti dovranno essere in grado di:

  • agevolare la transizione verso un’economia pulita e circolare
  • favorire l’integrazione dei cicli produttivi con tecnologie a basse emissioni per la produzione di beni e servizi,
  • facilitare la transizione verso una mobilità sostenibile, multimodale e intelligente al fine di ridurre l’inquinamento.

In quest’ottica, SACE ha previsto condizioni di pricing di maggior favore, in particolare nel caso di operazioni il cui beneficio risponda a più obiettivi ambientali tra i 6 stabiliti in sede UE.

I primi progetti approvati

Tra dicembre 2020 e gennaio 2021, SACE ha già incontrato circa 200 aziende potenziali beneficiarie - anche grazie alla collaborazione con Enel Foundation e con l’Sgr F2i - e sono state approvate le prime sette operazioni per oltre 600 milioni di euro. 

Il confronto resta aperto a tutte le realtà target interessate ad approfondire le possibilità legate al nuovo mandato di SACE in ambito Green New Deal nei settori in cui il nostro Paese esprime eccellenze imprenditoriali.

“L’attenzione a sostenibilità e resilienza per tutti in chiave circolare – ha commentato l’Amministratore Delegato di SACE Pierfrancesco Latini - è oggi imprescindibile. Non solo perché è maturata la convinzione che ci troviamo ad operare in una nuova normalità, ma anche perché oramai è diffusa la consapevolezza che la sostenibilità rappresenta una grande opportunità di investimento, crescita e occupazione per le società moderne. In questo senso, la riconversione del tessuto produttivo italiano, attraverso il sostegno agli investimenti green, costituisce un’occasione unica per far crescere la competitività del nostro Paese nel mondo e noi siamo orgogliosi di sostenere le aziende italiane che contribuiranno a rendere circolare l’Europa. Ecco perché, invito tutti gli stakeholder interessati a bussare alla porta di SACE per dialogare con noi e aprirsi a nuove opportunità, contando sul nostro supporto”.

Questo sito web utilizza i cookie! Acconsenti ai nostri cookie, se continui ad utilizzare questo sito web.