UE: un progetto italiano tra quelli finanziati dal CEF Transport Blending Facility

Transport Blending FacilityOltre 68 milioni di fondi europei a 10 progetti per rendere il settore dei trasporti più efficiente dal punto di vista ambientale e migliorare la sicurezza e la sostenibilità del trasporto ferroviario europeo. 

Trasporti: UE, domande e risposte sul pacchetto mobilità

Fra i progetti selezionati nell'ambito della call CEF Transport Blending Facility, uno strumento specificamente progettato per combinare finanziamenti privati ​​con il sostegno dell'UE integrando gli strumenti finanziari del Connecting Europe Facility e del Fondo europeo per gli investimenti strategici (EFSI) per sbloccare nuovi investimenti nel settore dei trasporti.

Il contributo finanziario europeo si presenta sotto forma di sovvenzioni da combinare con il finanziamento dei partner esecutivi, tramite prestito, debito, capitale proprio o qualsiasi altra forma di sostegno rimborsabile. 

CDP entra nell'iniziativa Transport Blending Facility

Otto dei progetti approvati forniranno il trasporto di combustibili alternativi chiave (elettrico, idrogeno e gas naturale) per i veicoli stradali. Tra questi figura il progetto italiano di Snam “Bio-LNG 4 Italy”, una rete di fornitura, stoccaggio e consegna di Bio LNG (biometano liquefatto) e LNG in Italia.

Tra gli altri progetti approvati figurano:

  • 21 nuovi autobus a idrogeno e una stazione di rifornimento dedicata a Montpellier;
  • 150 stazioni di ricarica elettrica veloce per veicoli stradali a Varsavia;
  • 256 punti di ricarica per veicoli elettrici in 128 località in Spagna.
  • due progetti per migliorare l'infrastruttura di trasporto ferroviario attraverso il supporto per l'installazione del Sistema europeo di gestione del traffico ferroviario (ERTMS) su 238 veicoli ferroviari (118 esistenti più 120 nuovi convogli) del Belgio e società ferroviarie francesi. 

Questo sito web utilizza i cookie! Acconsenti ai nostri cookie, se continui ad utilizzare questo sito web.